foto lettore
La linea 222 Biasca-Bellinzona, alle 7.40 del mattino.
BIASCA
15.01.21 - 06:000
Aggiornamento : 08:35

E intanto sul bus scolastico...

Corse sovraffollate tra Biasca e Bellinzona. Il Dt studia delle soluzioni

BIASCA - Spalla contro spalla, pigiati come sardine. Bus scolastici sovraffollati dal Luganese alla Leventina. Le immagini inviate in redazione dai ragazzi della linea 222 Biasca-Bellinzona - alle 7.30 del mattino - rievocano purtroppo scene già viste in autunno. E che in tempo di semi-lockdown fanno ancor più arrabbiare.

«Lo stesso problema si ripresenta alla sera - racconta una mamma preoccupata - con ragazzi che dopo una giornata di lavoro o di studio non riescono più salire sul bus, perché troppo pieno». Uno studente delle superiori - diretto a Giubiasco - si lamenta a nome dei compagni di viaggio: «In queste condizioni è impossibile andare avanti. Chi non vuole viaggiare accalcato, è costretto a prendere il mezzo successivo. In questo modo perdiamo la coincidenza con i treni, e a scuola rischiamo rimproveri».

Le Autolinee bleniesi confermano che il problema si è ripetuto «quotidianamente» dal rientro dalle Feste, e un rinforzo dovrebbe scattare già da lunedì. «Si tratta di una situazione anomala» spiega il direttore Stefano Malingamba. «Non è che manchino corse alternative. Ma sicuramente nella fascia tra le 7.15 e le 8 abbiamo ravvisato un persistere di queste problematiche». 

Ma il problema non riguarda solo la tratta in questione. Tra le compagnie di trasporto pubblico sparse sul territorio e il Cantone sarebbero in corso trattative per potenziare i servizi locali con corse aggiuntive. Il Dipartimento del territorio non ha potuto - per ora - fornire dettagli (seguiranno comunicazioni nei prossimi giorni). Gli assembramenti sui bus, in tempo di semi-lockdown e varianti inglesi, non sono per niente popolari. 

TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Microbi magici made in Val di Blenio, una soluzione all’inquinamento
Scoperti dalla SUPSI dei batteri acquiferi che assorbono e neutralizzano metalli tossici.
SONDAGGIO
CANTONE
1 ora
Farmacie “sotto assedio” per andare in Italia
La vicina penisola ha riaperto le porte ai turisti stranieri. Ma solo se in possesso di un test negativo (anche rapido)
BELLINZONA
7 ore
Ciclista investito a Bellinzona in pericolo di vita
Lo riferisce la polizia cantonale. Si tratta di un 20enne svizzero del Bellinzonese.
BELLINZONA
11 ore
Lo sfidante sarà il vice
Simone Gianini occuperà la seconda poltrona del Muncipio di Bellinzona
LUGANO
13 ore
All'Usi 91 diplomati in comunicazione... a distanza
La tradizionale cerimonia si è tenuta questo pomeriggio (in diretta streaming) nell'Aula Magna del Campus ovest.
CANTONE
13 ore
I piccoli si scontrano con le spese di spedizione
L'e-commerce va forte in tempo di pandemia? Tra i big di certo. Ma c'è una fetta di negozianti che soffre ugualmente.
CANTONE
16 ore
Cocaina, fermato un altro spacciatore
Ennesimo colpo assestato al traffico di droga dopo gli arresti delle scorse settimane.
CANTONE
21 ore
Covid: in Ticino 9 casi e un decesso
Stabilità sul fronte ospedali, che ospitano, con una nuova ammissione, 29 pazienti affetti dal virus.
CANTONE
23 ore
Effetto lockdown, ed è sushi mania
Il lato "positivo" della pandemia. Nascono diverse nuove attività. In particolare nel Sopraceneri.
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Lotta al terrorismo e quella frase che potrebbe annullare il voto
Per l'ex procuratore pubblico Paolo Bernasconi già oggi il tentativo di commettere un reato è punibile dalla legge.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile