tipress
CANTONE
02.01.21 - 13:470

Giocare d’azzardo durante le feste, senza rovinarsele

Cinque punti essenziali per giocare d’azzardo responsabilmente e non rovinarsi le festività, dal Gruppo Azzardo Ticino

LUGANO - Molte persone in questi giorni possono godere di maggior tempo libero, di qualche soldo in più nella busta paga e di serate più lunghe da passare prevalentemente a casa, questo a causa del buio ma anche delle restrizioni attualmente ancora in vigore. In pratica, ci saranno le condizioni ideali per concedersi qualche giocata online o dedicarsi al proprio videogioco preferito.  Se da una parte l’intenzione sarà poca dall’altra la tentazione verrà bersagliata da pubblicità allettanti presenti pressoché ovunque, sia sui social network che direttamente negli App Store del proprio smartphone. Ma se giocare responsabilmente è sicuramente divertente e fa parte della natura umana, perdere il controllo può invece influire negativamente in molti ambiti della propria vita, rovinandola. Affinché il gioco non perda la sua natura ludica, il Gruppo Azzardo Ticino - Prevenzione ricorda quanto segue: 

Attenzione alle micropuntate - Scommettere bassi importi di denaro può indurre a perdere somme significative senza rendersene conto. Tante piccole perdite fanno una cifra importante, con il rischio di voler aumentare le puntate per cercare di recuperare quanto perso. 

Non regalare gratta e vinci ai più giovani - Anche se questi cartoncini luccicanti e colorati sembrano innocui, si sconsiglia di regalarli ai giovanissimi in quanto è considerato a tutti gli effetti un gioco d’azzardo con alto grado di pericolosità. Il rischio è dunque di banalizzare il gesto e di contribuire all’insorgenza del pensiero magico. 

Il pensiero magico, ossia l’illusione del controllo - Tutto ciò che riguarda le superstizioni, la memoria selettiva (ricordare solo le vincite), il credere di aver trovato il giusto sistema per vincere, che la fortuna sia contagiosa o il fatto di interpretare avvenimenti come segnali lanciati dal destino, appartengono al pensiero magico. Credere di avere un ruolo attivo nell’incontro con la fortuna può arrivare a dare l’illusione di riuscire a interagire con il caso, terreno fertile per lo sviluppo di un comportamento da gioco problematico. 

Videogiochi Free-to-play (F2P) e Loot Box, gratis solo a metà - Giochi gratuiti negli App Store o nelle pubblicità spesso nascondono al loro interno sistemi di guadagno per gli sviluppatori chiamati Free-to-play e Loot Box, dove tramite diversi metodi a pagamento danno la possibilità di accedere a livelli supplementari, abbellimenti, armi o scatole dai contenuti casuali. Strategie classificate come giochi d’azzardo già in alcuni paesi, ma di cui manca ancora una regolamentazione coordinata a livello internazionale. 

Suggerimenti utili per giocare responsabilmente - I siti di gioco online offrono la possibilità di attivare i sistemi di protezione, dove è possibile stabilire sia un limite di spesa che di tempo da non oltrepassare. Si consiglia di non giocare se si è emotivamente turbati, stanchi o depressi o sotto gli influssi di alcol o sostanze, di non chiedere mai soldi in prestito e di non continuare a giocare per vincere ciò che si è perso. In caso di dubbi o informazioni ci si può sempre rivolgere all’helpline al numero verde 0800.000.333, dove specialisti del settore sapranno offrire la consulenza e il supporto professionale adeguato. 

www.giocoresponsabile.com

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
29 min
Nasce il movimento di chi si sente tradito… dalla Città
La piattaforma villaggitraditi.ch dedica il primo capitolo alla piscina di Carona e al controverso progetto di “glamping” 
CANTONE
41 min
76 nuovi contagi in Ticino, un decesso
8 i nuovi ricoveri e 4 i dimessi. Salgono gli ospedalizzati, oggi a quota 89.
LUGANO
3 ore
«Non stiamo contattando artisti, troppa incertezza»
Il Covid soffoca la cultura. Carmelo Rifici, direttore artistico del LAC: «Così non si possono fare pianificazioni».
CANTONE
4 ore
La pandemia in Ticino viaggia in Tesla
Le auto elettriche e ibride hanno raddoppiato le vendite negli ultimi mesi. Chi le acquista?
CANTONE
12 ore
«Così possono vedere le parole e le emozioni»
Le mascherine trasparenti renderanno più semplice l'apprendimento per i ragazzi con problemi di udito.
CANTONE
14 ore
«Sta fallendo più di un ristorante su cento»
I dati del Registro di commercio confermano una triste tendenza. Per Arioldi (Ire) il peggio potrebbe ancora venire
FOTO
CHIASSO
17 ore
Sassaiola contro la palestra di arti marziali
Presa di mira la porta d'ingresso dello stabile in via Vincenzo d'Alberti. Accertamenti in corso da parte della polizia.
CANTONE
21 ore
Quante aziende hanno chiuso in Ticino?
Meno del solito, nell'ultimo trimestre del 2020. L'indagine dell'USI
CANTONE
1 gior
Mascherine trasparenti a scuola per leggere il labiale
Permettono di vedere la bocca, ma anche di "leggere" le emozioni della persona che le indossa
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Premiati gli scatti sul Covid-19 di Pablo Gianinazzi
Il fotografo ticinese è tra i sei vincitori dello "Swiss Press Photo 2021".
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile