Archivio Keystone
CANTONE
31.12.20 - 10:060
Aggiornamento : 01.01.21 - 08:02

In Ticino altri 297 casi di coronavirus in ventiquattro ore

Le autorità sanitarie cantonali segnalano anche sei nuovi decessi legati al Covid-19

Dall'inizio della pandemia i contagi accertati sono 23'393

BELLINZONA - Per le ultime ventiquattro ore, in Ticino si segnalano altri 297 casi accertati di coronavirus. Lo si evince dall'odierno bollettino delle autorità sanitarie cantonali. Il numero complessivo dei contagi sale così a quota 23'393.

La pandemia continua purtroppo anche a mietere vittime. Sono infatti sei i nuovi decessi legati al Covid-19. Sinora in Ticino le morti sono state 774.

Sul fronte delle ospedalizzazioni, nelle ultime ventiquattro ore per altre 36 persone con il coronavirus si è reso necessario il ricovero. Attualmente nelle strutture sanitarie ticinesi si contano 376 pazienti (ieri erano 373), di cui 46 in cure intense (+3). Le persone dimesse sono 30.

In Ticino sono stati effettuati 1'251 tamponi (dato relativo al 28 dicembre 2020). Di questi il 21% è risultato positivo.

Il virus in venti case per anziani - Nelle ultime ventiquattro ore, nelle case per anziani ticinesi sono stati registrati tre nuovi casi di coronavirus. Attualmente, sono 172 i residenti positivi in venti strutture. Si contano purtroppo anche tre decessi legati al Covid-19. Ma si parla anche di sette residenti guariti (dall'inizio della pandemia si arriva così a quota 1'044). Per un residente si è inoltre resa necessaria l'ospedalizzazione. È quanto rende noto l'Associazione dei direttori delle case per anziani della Svizzera italiana (ADICASI).

Tutto pronto per le vaccinazioni - Anche in Ticino mancano pochi giorni all'inizio della campagna di vaccinazione. Oggi è infatti previsto l'arrivo della prima fornitura di dosi. E il prossimo 4 gennaio la somministrazione inizierà nelle case per anziani, dove è stato registrato un tasso d'adesione del 90% tra i residenti e del 56% tra il personale.

Sempre a partire dal 4 gennaio, anche gli over 85 che vivono presso abitazioni proprie potranno prenotarsi per il vaccino che sarà poi somministrato dal 12 gennaio. Per l'occasione viene creato un primo centro di vaccinazione a Rivera, come annunciato ieri dalle autorità cantonali. Seguirà l'apertura di altri due centri analoghi, uno nel Sopraceneri e l'altro nel Sottoceneri.

La variante inglese - Nel frattempo anche alle nostre latitudini si parla della variante inglese del virus. Un caso sospetto è infatti stato rilevato anche in Ticino, come ha fatto sapere ieri il medico cantonale Giorgio Merlani. Si tratta di una persona rientrata dalla Gran Bretagna.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
47 min
Quel roaming di troppo che si mette tra Lugano e Campione
Questa volta non sono i debiti a mettere il dito tra i due comuni, ma un segnale troppo intenso
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
A corto di soft-drink per la riapertura delle terrazze
La decisione del Consiglio federale sta mettendo sotto pressione i fornitori della ristorazione
SONDAGGIO
CANTONE
11 ore
Elezioni comunali: il weekend decisivo
Con l'apertura dei seggi elettorali, sono scattati gli ultimi giorni per votare
CANTONE
14 ore
Ecco i radar della settimana in Ticino
Radar mobili in quattro degli otto distretti ticinesi tra il 19 e il 15 aprile.
FOTO
LUGANO
16 ore
«Il dialogo? Fondamentale per un'Europa sana e funzionante»
Ha avuto luogo a Lugano un incontro tra i ministri degli esteri dei paesi europei in cui il tedesco è lingua ufficiale
FOTO
BALERNA
17 ore
In fuga dalle guardie di confine provoca il frontale
La polizia cantonale ha fatto chiarezza sull'incidente avvenuto oggi a Balerna: «Ferite serie per entrambi i conducenti»
FOTO E VIDEO
CADENAZZO
20 ore
Furgone sul fianco in autostrada
L'incidente è avvenuto attorno alle 11 in direzione nord. Lievi ferite per le due persone a bordo.
CANTONE
21 ore
La campagna prosegue: è il turno del personale sanitario
Chi lavora nelle strutture ospedaliere sarà vaccinato direttamente sul posto; gli altri nei centri cantonali
CANTONE
21 ore
Perché le palestre sì, e le piscine no?
"È una discriminazione senza paragoni e del tutto incomprensibile". La denuncia di chi opera nel settore
MELIDE
21 ore
«I problemi della galleria non si possono risolvere a breve»
Il Consiglio di Stato, dopo avere consultato l'USTRA, risponde all'interrogazione sul tunnel del San Salvatore
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile