In un video l'augurio di Natale dell'Otaf
Alcuni ospiti della fondazione Otaf
SORENGO
24.12.20 - 08:170
Aggiornamento : 08:59

In un video l'augurio di Natale dell'Otaf

La Fondazione ha coinvolto tutti i suoi collaboratori e gli ospiti per lanciare un messaggio. Guarda il video

SORENGO - La pandemia non puo' fermare la voglia di festeggiare questo Natale. Non puo' annullare la magia di una festa attesa per molti. Lo sa bene l'Otaf la fondazione ticinese che sostiene le persone con disabilità, offrendo loro una serie di servizi che vanno dall'assistenza socio-sanitaria, educativa, scolastica e occupazionale, nonché professionale. Sono circa 370 gli utenti di cui la fondazione si occupa, 245 adulti e 50 bambini e ragazzi.

Ed è per loro che il Natale non puo' fermarsi. Mai come in questo periodo all'Otaf c'è una grande voglia di incontrarsi.Di fermarsi a parlare con la popolazione, in occasione del mercatino di Natale che anima il Centro di Sorengo nel mese di dicembre; con i genitori e i rappresentanti legali delle persone accolte nelle diverse strutture, durante gli incontri annuali di reparto e tramite l’organizzazione di un pranzo e di una cena prima delle feste.

Quest’anno, l’emergenza sanitaria legata alla diffusione di un nuovo coronavirus ha interrotto una tradizione fatta di condivisione e di conoscenza reciproca. La Fondazione ha voluto comunque sottolineare con un omaggio l’arrivo delle festività realizzando un video con i saluti e gli auguri di tutti i reparti. Almeno virtualmente si vuole rimanere vicini a tutti i famigliari a dispetto della distanza fisica e lanciare un messaggio di unità e di speranza in questo periodo particolare. Noi vi proponiamo il video del loro Natale. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
2 ore
Tensione alle stelle, rissa e partita sospesa
Doveva essere un incontro (calcistico) quello fra Semine e Locarno. Ma si è trasformato in scontro (fisico).
CANTONE
4 ore
Il terrorismo sbarca a Lugano, raccontato da chi l'ha vissuto
La figlia di Aldo Moro insieme ai colpevoli: una «giustizia riparativa» per andare avanti
MENDRISIO
17 ore
«Salverei il mio rosso che è stato servito anche alla Casa Bianca»
Novantadue anni lui, 190 l'azienda. Cesare Valsangiacomo racconta perché l'attuale non è la stagione più difficile
LUGANO
17 ore
Festa non autorizzata nel parco di Villa Saroli
La scorsa notte la polizia è intervenuta per disperdere oltre un centinaio di giovani e ripristinare la quiete pubblica
CANTONE
19 ore
Caso Eitan: «Nessun controllo dalla Polizia cantonale»
La precisazione dopo la fuga passata dallo scalo di Agno: «Non siamo stati noi a intervenire»
CANTONE / BERNA
20 ore
«Noi donne non rendiamo meno degli uomini. Nè sul lavoro, nè a casa»
Sindacati e organizzazioni femministe a Berna contro la riforma dell'AVS.
LUGANO
1 gior
Il nonno di Eitan fermato dalla polizia ticinese per un controllo
Poche le informazioni invece sul misterioso guidatore che ha accompagnato i due all'aeroporto.
BELLINZONA
1 gior
Il Palazzo delle Orsoline e la fontana si accendono di arancione
La settimana d’azione “Sicurezza dei pazienti 2021”, appena terminata, mira a sensibilizzare l'opinione pubblica
LUGANO
1 gior
Premi svizzeri di musica consegnati al LAC
Alla cerimonia era presente anche il Consigliere federale Alain Berset
LUGANO
1 gior
Eitan in aeroporto: «Non potevamo saperlo»
Lugano-Airport si smarca sul caso del piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile