Keystone
CANTONE
19.12.20 - 11:200

Il DSS: «Le prime dosi di vaccino saranno consegnate a breve»

Per ora saranno 10mila. Il Cantone vede l'inizio di gennaio come «orizzonte verosimile» per l'avvio della campagna.

BELLINZONA - In un comunicato, il Dipartimento della sanità e della socialità ticinese (DSS) saluta positivamente la notizia dell’omologazione del vaccino di Pfizer/BiooNTech da parte di Swissmedic. «Le prime dosi saranno consegnate a breve alla Farmacia dell’esercito, che si occuperà dello stoccaggio alle condizioni richieste - fa sapere -. In seguito procederà alla prima distribuzione ai Cantoni».

Pur definendo l'autorizzazione «una tappa essenziale» per l'avvio della campagna vaccinale contro il Covid-19, il DSS ricorda però che la somministrazione del preparato a chi vorrà farsi vaccinare avverrà «in un ordine ben stabilito». «Si dovrà quindi cominciare a somministrare il vaccino alle persone particolarmente a rischio», si legge nella nota. «Le raccomandazioni di vaccinazione, che non sono ancora disponibili, dettaglieranno in modo più specifico questa strategia», continua lo scritto.

Bellinzona assicura però che il Canton Ticino si sta adoperando da tempo affinché, al momento della consegna delle prime dosi di vaccino, si possa procedere con la somministrazione al primo gruppo. «L’orizzonte verosimile è quello d'inizio gennaio e le dosi destinate al Ticino nel corso del primo mese dell’anno dovrebbero essere circa diecimila».

Serviranno a vaccinare 5mila persone. L'immunizzazione, infatti, richiede due inoculazioni del preparato a distanza di almeno 21 giorni l'una dall'altra. Come termine di paragone, gli ospiti delle case anziani, che dovrebbero in larga parte rientrare nei gruppi particolarmente a rischio, sono quasi 4'700.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Volpino. 2 mesi fa su tio
Ma basta banalizzare i pericoli. Ci sono rischi unici e sconosciuti per quanto riguarda i vaccini a RNA messaggero, tra cui risposte infiammatorie locali e sistemiche che potrebbero portare a malattie autoimmuni. Altri rischi riguardano la biodistribuzione e la persistenza dell’espressione immunogenica indotta, il possibile sviluppo di anticorpi autoreattivi e gli effetti tossici di eventuali nucleotidi non naturalmente presenti e di componenti del sistema di somministrazione. In poche parole si rischia di finire in rianimazione dove si dovrà procedere con la somministrazione di adrenalina.
lecchino 2 mesi fa su tio
Fatemi capire, arrivano 10'000 dosi ma ne vaccinate solo 5'000 per poterli richiamare dopo 21 giorni. Questo significa, se la logica non è un'opinione, che per il prossimo mese non arriveranno altre dosi 🤔
italo_calvo 2 mesi fa su tio
I bürah dal medam. A sum scia
Didimon 2 mesi fa su tio
Auguri bigotti
Cane93 2 mesi fa su tio
@ste56 in Ticino non si vaccineranno 200’000 persone
Volpino. 2 mesi fa su tio
Nei vaccini Pfizer e Moderna va ricordato che questi due funzionano con un RNA messaggero, ovvero il materiale genetico che contiene le istruzioni per la sintesi di nuove proteine. Di norma l'mRNA trasporta le informazioni genetiche codificate dal DNA del nucleo della cellula fino al citoplasma cellulare, dove queste istruzioni sono utilizzate per mettere assieme i mattoncini costituenti le proteine, gli amminoacidi. In alternativa a questi due vaccini vi è il vaccino cinese Coronavac che si basa su una versione inattiva del virus ed è dunque più "naturale" per rispetto ai suoi concorrenti. Meglio iniettarsi un sero che una tecnologia che va modificare le proteine.
Michy75 2 mesi fa su tio
sono contento che lo hanno autorizato
Ste56 2 mesi fa su tio
10'000? Wow, che lusso! Per il solo Ticino ci vogliono 400'000 dosi molto in fretta se vogliamo fermare il covid.
Don Quijote 2 mesi fa su tio
@Ste56 Ma se i polli da vaccinare sono solo 70'000 cosa te ne fai di 400'000 , un'overdose?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
Persi 10'000 posti di lavoro in Ticino? Forse un errore
Nella pubblicazione dello scorso 26 febbraio ci sarebbe stato «un errore di elaborazione dei dati»
CANTONE
3 ore
Coronavirus in Ticino: 52 nuovi casi
I nuovi ricoveri sono 8, mentre i pazienti dimessi sono 7
LUGANO
5 ore
A Lugano, sognando di essere alle Hawaii
L'idea del movimento Ticino&Lavoro: poter surfare in città o direttamente sul lago.
CANTONE
16 ore
Notte brava alle scuole medie, l'influencer racconta la sua verità
Davide Lacerenza ha pubblicato su Instagram la sua versione dei fatti.
SVIZZERA
17 ore
La scienza vi chiede di sotterrare le mutande in giardino
L'esperimento di "citizen science" promosso da Agroscope mira a misurare la fertilità dei suoli svizzeri
LUGANO
18 ore
Gestione dell'aeroporto di Lugano, Northern Lights ricorre
La società lamenta la violazione delle regole concernenti gli appalti pubblici.
LOCARNO
20 ore
Fermati in sette per la "notte brava" alle scuole
La Polizia ha denunciato tutti i partecipanti alla festa alle medie di Locarno. Svariati i capi d'imputazione
CANTONE
20 ore
Luganese "sorvegliato speciale" della settimana
Sono ben 20 le località del Luganese che la prossima settimana potrebbero essere oggetto di controlli mobili.
CANTONE
21 ore
«Alcool e stupefacenti in quelle immagini». Scatta l'interpellanza
La deputata Michela Ris chiede al Governo lumi riguardo i fatti alle medie di Locarno.
LOCARNO
21 ore
Ecco chi è il docente che ha spalancato le porte al festino abusivo
L'insegnante, amante del carnevale e delle feste, è stato sospeso. Con lui c'era anche una giovane donna della regione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile