Tipress
LUGANO
10.12.20 - 15:490
Aggiornamento : 18:09

PostFinance licenzia 6 persone in Ticino

160 licenziamenti in tutta la Svizzera. Salario decurtato per oltre 500 dipendenti 

LUGANO - Una vera e propria mazzata per PostFinance l’unità di servizi finanziari della Posta Svizzera. L’azienda aveva fatto sapere ad ottobre di dover sopprimere oltre 130 impieghi a tempo pieno in tutta la Svizzera. Cifra che sarebbe aumentata - stando a nostre informazioni - a 160 unità negli ultimi mesi, di cui 6 in Ticino nel settore commerciale.

Inoltre 500 dipendenti a livello nazionale si vedranno decurtare il proprio salario, che verrà ridotto di ben due classi salariali. 

L’azienda si è sin da subito messa a disposizione con il sindacato Syndicom per avviare le procedure di applicazione del piano sociale. 

Da diversi anni, a causa dei tassi negativi e del divieto di concedere crediti, il risultato aziendale di PostFinance continua a registrare un forte calo. A fine settembre la Posta aveva dichiarato di aver conseguito un utile di 136 milioni di franchi, ossia 127 milioni in meno rispetto all’anno precedente. Il risultato d’esercizio (EBIT) nei primi tre trimestri è stato pari a 176 milioni di franchi, con un calo di 195 milioni rispetto allo stesso periodo del 2019. Anche i ricavi d’esercizio hanno segnato una flessione e sono scesi a 5’113 milioni di franchi, vale a dire –187 milioni rispetto all’anno precedente.

 

 

Nei risultati trimestrali pubblicati a novembre l’azienda aveva ottenuto un risultato operativo inferiore rispetto all'anno precedente. L’utile d'esercizio nei primi nove mesi dell'anno si è fermato a 1,16 miliardi di franchi, rispetto a 1,25 miliardi dell'anno precedente. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
LUGANO
2 ore
Fuga di gas a Breganzona, bloccate le 5 vie
Grande dispiegamento di mezzi dei pompieri e della polizia e diversi disagi al traffico
CANTONE
11 ore
In Ticino altri 63 casi e un decesso
Nelle strutture ospedaliere ci sono 69 pazienti col Covid, di cui 10 in terapia intensiva
CONFINE
12 ore
A Viggiù parte la vaccinazione di massa
Dallo scorso 16 febbraio il comune al confine col Ticino si trova in zona rossa per la presenza di varianti
BELLINZONA
1 gior
Sulla mobilità lenta le polemiche corrono veloci
I Verdi attaccano il Municipale Simone Gianini per un presunto conflitto d'interesse fra due cariche «non compatibili».
CANTONE
1 gior
I radar risparmiano solo la Leventina
Ecco le località che saranno oggetto di controlli della velocità mobili e semi-stazionari.
FOTO
CASTEL SAN PIETRO
1 gior
Schiacciata da un furgone, grave una 49enne
L'incidente è avvenuto in via Alle Zocche a Castel San Pietro.
CANTONE
1 gior
Torna il sereno nelle case anziani: visite in camera e uscite consentite
Dal 1. marzo adeguate le direttive per le strutture della terza età e per le cliniche psichiatriche
FOTO E VIDEO
AIROLO
1 gior
Guasto alla seggiovia di Varozzei, nove persone evacuate in elicottero
Operazione di salvataggio, questa mattina, nel comprensorio sciistico di Airolo-Pesciüm.
FOTO E VIDEO
RIAZZINO
1 gior
Perde il rimorchio e colpisce un'auto
L'incidente è avvenuto stamattina alla rotonda dell'aeroporto di Locarno.
CANTONE
1 gior
Gelata sulle terrazze
La decisione presa dopo che non è stato possibile trovare un compromesso tra Berna e i Cantoni interessati
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile