Tipress
+11
CANTONE
05.12.20 - 18:300
Aggiornamento : 06.12.20 - 08:31

Ecco i panettoni pronti a sfidare il resto del mondo

Si è tenuta oggi a Villa Ciani la selezione dei tre migliori prodotti svizzeri. In vista della finale del novembre 2021

La fase di qualificazione avviene anche in Italia, Spagna, Stati Uniti e Francia

LUGANO - Il dolce natalizio per eccellenza è senza dubbio il panettone (anche se qui da noi viene prodotto e venduto tutto l'anno). Ognuno ha il suo preferito. Ma qual è davvero il migliore? Sicuramente tra i migliori ci sono quelli che partecipano alla Coppa del mondo del panettone, un appuntamento che vede sfidarsi produttori da diversi paesi.

E proprio oggi nei saloni di Villa Ciani a Lugano ha avuto luogo la selezione svizzera, alla quale ha preso parte una ventina di pasticceri da tutto il paese (alcuni hanno dovuto rinunciare per la neve o per problemi di produzione, alla fine c'erano comunque quindici produttori ticinesi e altri cinque provenienti dal resto della Svizzera). Ma soltanto tre si sono qualificati per la finale, la cui seconda edizione è prevista nel novembre 2021 sempre a Lugano. Si tratta dei panettoni creati dalla Pasticceria Danesi di Melano, dalla Pasticceria Peverelli di Bellinzona e dalla Casa San Rocco Allegra di Morbio Inferiore. Quella luganese è una delle cinque selezioni che si tengono in Italia, Svizzera, Spagna, Stati Uniti e Francia.

«Il panettone perfetto? Non esiste» - I panettoni sono stati valutati da una giuria in base soprattutto «a profumo e gusto» come spiega Massimo Turuani, presidente della Società mastri panettieri-pasticcieri-confettieri del Canton Ticino (SMPPC), nonché uno dei giudici. «Ma anche aspetto, colore e volume contano». Fatto sta che «il panettone perfetto è quello che farò domani, esiste soltanto nella nostra immaginazione ma cerchiamo di arrivarci vicino» afferma Giuseppe Piffaretti, mastro pasticciere, patron della Coppa del mondo del panettone.

Un prodotto anche ticinese - L'appuntamento con il panettone nella Svizzera italiana è da considerarsi importante, in quanto tale prodotto rientra tra le produzioni tradizionali del nostro territorio. Le continue e intense relazioni tra il Ticino e l'Italia settentrionale, in particolare con la Lombardia, hanno portato nel corso dei secoli a reciproche influenze anche in ambito gastronomico. E hanno fatto sì che il panettone sia realizzato in Ticino dalla fine dell'Ottocento. Negli ultimi anni ha inoltre varcato le Alpi.

L'odierna fase di selezione si è tenuta in collaborazione con la SMPPC, che dal 1917 è il punto di riferimento per la promozione e tutela della produzione artigianale del territorio.

Davide Giordano
Guarda tutte le 14 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mr.Dave 1 mese fa su tio
Senza il panettone del Poncini la vedo dura sfidare il resto del mondo...
Gnall 1 mese fa su tio
Buonissimi quelli della”magliasina” a Magliaso
Boma 1 mese fa su tio
Che passava quello del Bortolotto di Novazzano... 😋
albertolupo 1 mese fa su tio
Diamo il giusto peso alle cose: Campionato del mondo di panettoni vuol dire Ticino e Lombardia...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
L'ex funzionario DSS torna alla sbarra
Si apre oggi il processo in Appello. Ma stavolta si trattano soltanto i fatti relativi a una delle tre vittime
CANTONE
1 ora
Telelavoro obbligatorio, ma stesso traffico
La conta dei veicoli mostra che la chiusura dei negozi avrebbe inciso più dello smart working che marcia sul posto
BELLINZONA
11 ore
«Non abbiamo potuto dirgli addio»
L'ultimo saluto è un diritto garantito (in teoria) anche in tempi di Covid. Ma allo Iosi qualcosa è andato storto
LUGANO
12 ore
«Abbiamo bisogno di quest'opera»
Dopo l'annunciato referendum dell'Mps, Roberto Badaracco interviene in difesa del nuovo stadio di Cornaredo
FOTO
CANTONE
14 ore
Neve fin nel Sottoceneri e forti disagi a nord
Un furgone è andato a sbattere sul'A2, all'altezza di Faido.
CONFINE
15 ore
Positivo alla variante inglese, da St. Moritz a Como in treno e taxi
L'uomo, un cameriere 30enne, è stato denunciato.
AIROLO
16 ore
San Gottardo chiuso... per neve
La galleria è stata chiusa poco dopo le 14.00 a causa del maltempo. Forti disagi al traffico.
CANTONE
17 ore
Governo e Cellula sanitaria insieme per prevedere l'evoluzione della pandemia
Si è discusso dello scambio continuo di informazioni sulla situazione epidemiologica.
CANTONE
21 ore
Diciotto pazienti in meno all'ospedale
Nelle ultime 24 ore 4 persone sono state ricoverate, mentre 20 sono state dimesse.
CANTONE / SVIZZERA
22 ore
Ecco le sfide 2021 per i consumatori
Al centro della “battaglia” ci saranno il Nutri-Score sugli imballaggi e le azioni collettive
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile