Tipress
CANTONE
05.12.20 - 08:480
Aggiornamento : 10:05

È prevista altra neve (stavolta in montagna)

Mattinata di tregua, poi nel pomeriggio arriveranno nuove precipitazioni

Il limite delle nevicate si alzerà. Ma la neve potrà raggiungere ancora il fondovalle nelle vallate del Sopraceneri e del Moesano

BELLINZONA - La neve è caduta copiosa su tutto il Ticino. Il sabato è ora iniziato con un momento di tregua. Ma si tratta, appunto, soltanto di una tregua. Da metà giornata sono infatti attese nuove precipitazioni su tutto il territorio, come si evince dal bollettino di MeteoSvizzera.

In generale il limite delle nevicate è comunque in rialzo (si situerà tra 500 e 800 metri, in serata passerà poi a 800-1'100 metri). La neve potrà raggiungere ancora il fondovalle nelle vallate del Sopraceneri e del Moesano. Precipitazioni più abbondanti sono nel frattempo attese nelle vallate del Grigioni italiano e in Engadina. Al sud delle Alpi, in montagna è atteso fino a un metro e mezzo di neve fresca, scrive SRF Meteo.

Come previsto, resta quindi in vigore anche oggi l'allerta di grado 4 per nevicate. La fase più intensa del'evento - che era prevista per la giornata di ieri - dovrebbe comunque essere superata.

Situazione sulla rete ferroviaria - Nel frattempo, dopo le precipitazioni di ieri, stamattina le FFS segnalano ancora perturbazioni sulla rete ferroviaria. Si parla di limitazioni dell'esercizio fra Airolo e Locarno, come pure tra Bellinzona e Chiasso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Processo per abusi: «Erano solo degli incontri, senza sesso»
L’ex funzionario del DSS nega di aver costretto la giovane ad avere dei rapporti
CANTONE
1 ora
Personale sociosanitario: «Ora basta! Mobilitiamoci!»
L'idea di manifestare nasce dalla bocciatura della rivalutazione salariale del personale infermieristico dell’Osc.
CANTONE
2 ore
Covid: sette ricoveri, ma 17 dimessi
Nelle ultime 24 ore sono 48 i nuovi positivi al Coronavirus. Purtroppo ci sono anche 4 vittime.
MENDRISIO
3 ore
Con 400 grammi di eroina in auto: arrestato un 19enne
Il giovane è stato fermato martedì 26 gennaio nei pressi dello svincolo di Mendrisio dalle guardie di confine.
CANTONE
3 ore
L’ex funzionario DSS: «Ho ricevuto telefonate e messaggi anonimi»
Si è aperto il processo in appello per abusi sessuali avvenuti tra il 2004 e 2005.
CANTONE
4 ore
Valanghe, bollino rosso nell'Alto Ticino
Allerta di grado 4 nell'Alta Leventina e nella Valle Bedretto, sopra i 1'800 metri
LUGANO
5 ore
«Quel ragazzo disabile va vaccinato»
Una madre alle prese col figlio “che non sta mai fermo” e che non rispetta le misure anti Covid. Vaccino negato.
CANTONE
7 ore
L'ex funzionario DSS torna alla sbarra
Si apre oggi il processo in Appello. Ma stavolta si trattano soltanto i fatti relativi a una delle tre vittime
CANTONE
7 ore
Telelavoro obbligatorio, ma stesso traffico
La conta dei veicoli mostra che la chiusura dei negozi avrebbe inciso più dello smart working che marcia sul posto
BELLINZONA
16 ore
«Non abbiamo potuto dirgli addio»
L'ultimo saluto è un diritto garantito (in teoria) anche in tempi di Covid. Ma allo Iosi qualcosa è andato storto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile