Il Ticino si risveglia sotto la neve
lettore Tio.ch/20minuti
+73
CANTONE
04.12.20 - 07:350
Aggiornamento : 14:14

Il Ticino si risveglia sotto la neve

L'allerta (di grado 4) sarà in vigore fino a domenica a mezzogiorno

LUGANO - Doveva essere un risveglio invernale e così è stato. Il Ticino, come da previsioni, si è svegliato questa mattina sotto un soffice strato di neve.

Le nevicate - come annunciato ieri da MeteoSvizzera, che ha diramato un'allerta di grado quattro su tutto il territorio cantonale - proseguiranno nel corso di tutta la giornata. La fase più intensa, iniziata alle 6 di questa mattina, proseguirà fino alle 18 di questo pomeriggio. L'allerta resterà in vigore fino a domenica a mezzogiorno.

Secondo le previsioni, sono attesi fino a 40 centimetri di neve sopra i 400 metri e oltre mezzo metro sopra i 1'000 metri. E sulle strade si registrano già i primi disagi.

La Polizia cantonale ha consigliato di utilizzare il proprio veicolo solo in caso di stretta necessità, di verificare le condizioni delle strade prima di mettersi in viaggio e, soprattutto, di farlo soltato se equipaggiati per la neve. Non mancheranno infatti i controlli.

Disagi - Stando alla testimonianza di un lettore, la strada della Penudria, che da Gravesano porta ad Arosio, è bloccata da auto ferme a causa della neve. Sul posto sarebbero già al lavoro gli spalaneve per pulire la carreggiata. 

Inconvenienti anche a Canobbio, dove un altro lettore segnala lo sbandamento di alcune automobili, in difficoltà con l'asfalto innevato sulla salita di via Trevano (vedi gallery).

Rescue Media
Guarda tutte le 77 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 10 mesi fa su tio
La "Grande Bellinzona" non ha imparato nulla dalle figure fatte negli anni scorsi. Niente spargimento di sale e la salita che porta all'abitato di Gorduno era intasata da almeno una trentina di auto bloccate dal "taccone" formatosi sotto la coltre nevosa che creava difficoltà anche a chi era equipaggiato. Colonna ferma sino alla rotonda di Arbedo con veicoli fermi anche sulla Cantonale. Calla neve nei paesi limitrofi larga un metro e mezzo ma che non passa prima in una direzione e poi al contrario quindi un veicolo fa anche da spazzaneve sui lati. Mia figlia abita a Melera, i Valle Morobbia, c'erano 60 cm di neve fresca (alla faccia di chi dice 2 cm). Quelli della Valle, un pochino più svegli di quelli dell'altopiano, hanno sgomberato quella quantità nello spazio di un'ora e si vedeva l'asfalto. Forse un corso con i "morebiotti" sarebbe il caso di farlo ;-((
seo56 10 mesi fa su tio
Alla faccia della Gretina e di tutti gli pseudo ecologisti....
negang 10 mesi fa su tio
Dov'e' la Polizia ? Quelli che circolano senza equipaggiamento sono tantissimi e non vengono multati. Forse e' il caso di intervenire quando serve non solo quando si tratta di piazzare il radar e starsene 2 ore ad aspettare in un' auto che abbia fatto le sue belle multe in automatico. Tutti i giorni quando vado al lavoro incorcio almeno 3 o 4 auto. Oggi ? Bah .. con le gomme invernali non rimani bloccato, andate in giro a fare controlli e fermate con multe salate quelli che circolano lo stesso senza equipaggiamento !!
Viperus 10 mesi fa su tio
E vi sembra il caso di emanare un'allerta meteo per 2cm di neve? Ultimamente va di moda emanare allerte meteo inutilmente...
Lore61 10 mesi fa su tio
@Viperus Va che le generazioni di oggi non sono più abituate "al metro" di neve, vanno in panico per ogni minima cosa che un tempo erano normali...XD
negang 10 mesi fa su tio
....è bloccata da auto ferme a causa della neve ... frase errata. LA neve e' li ed era prevista ampiamente. le auto sono ferme a causa dei loro conducenti che ne hanno sopravvalutato le capacita' o dell'auto o le proprie, buttandosi nella mischia senza equipaggiamenti adeguati o con nulle capacita' di guida sulla neve. Mi piacerebbe che la Polizia verificasse lo stato dei mezzi fermi prima di farli rimuovere e multasse di conseguenza. Facendo una cosa utile.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Merlot ticinesi sugli scudi al Grand Prix du Vin Suisse
Nella categoria legata a questo vitigno si sono imposti il Quattromani 2018 davanti alla Tenuta San Rocco - Porza 2018.
CANTONE
7 ore
«Una brutta faccenda di sfruttamento salariale alla ticinese»
Ghisletta punta il dito contro quei benzinai «ostili» al contratto collettivo di lavoro per chi è impegnato negli shop.
FOTO
BELLINZONA
8 ore
Scontro tra due veicoli su via San Gottardo
L'incidente, avvenuto questa sera, ha provocato solo danni materiali.
LUGANO
9 ore
Morta la vedova Zappa, appello ai creditori
Si è spenta a 67 anni una delle protagoniste della cronaca giudiziaria ticinese
MENDRISIO
11 ore
A Ligornetto «non facciamo favoritismi»
Il blocco del traffico nel quartiere ha intasato il Basso Mendrisiotto. E innescato polemiche
FOTO
MENDRISIO
18 ore
«Oggi qualcuno sorride, ma altri piangono»
È entrato in vigore stamattina il divieto di transito attraverso il nucleo di Ligornetto. Non mancano però le lamentele.
CANTONE
19 ore
Tre nuove quarantene di classe in Ticino
Scendono a quota 7 gli ospedalizzati a causa del virus.
SONDAGGIO
CANTONE
21 ore
Canarie e Dubai fanno il pieno di turisti ticinesi
In vista delle vacanze autunnali, le prenotazioni sono in aumento. Ma non sono ancora al livello pre-crisi
CANTONE
23 ore
«Ci chiamano doule, accompagniamo alla vita, ma anche alla morte»
Assistono al parto, ma sono presenti anche al termine di una vita. Una di loro racconta cosa vuol dire essere doula.
CAPOLAGO
1 gior
Una sella di capriolo "no vax"
I ristoratori si ingegnano per accogliere i clienti non vaccinati. Anche in camper, se serve.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile