FVR
BELLINZONA
02.12.20 - 16:530
Aggiornamento : 19:29

Picchiato e poi chiuso in casa dagli "amici"

Nuovi dettagli sulla lite di stamattina in un appartamento. I vicini: «C'erano già stati problemi»

BELLINZONA - Un terzetto di amici, che frequentavano spesso la casa di piazza del Sole 7. Serate insieme, anche nottate. Ma qualcosa ha incrinato la convivenza, e questa mattina sono volati i pugni. Attorno alle 8 la Polizia è intervenuta nell'appartamento all'ultimo piano di Piazza del Sole 7, per liberare un inquilino chiuso all'interno dai due (ex) amici.

Un episodio ancora da chiarire, che ha lasciato allibiti gli abitanti del palazzo. «Sono stata svegliata dal rumore dei soccorsi, mi sono trovata i pompieri davanti casa» racconta una vicina. «Ho pensato a un incendio, poi ho saputo». I pompieri sono dovuti intervenire con un'autoscala, per permettere alla polizia l'accesso dalla terrazza. 

All'interno gli agenti hanno trovato un 25enne del Luganese, con ferite leggere, "segregato" in casa dopo essere stato picchiato. All'origine della lite con i due coetanei, motivi ancora da chiarire: i vicini raccontano che i tre «passavano molto tempo insieme» e sembravano «andare molto d'accordo». Ma non sarebbero mancati problemi in passato. 

Nell'appartamento del 25enne, da poco trasferitosi da Lugano, la Polizia sarebbe già intervenuta una volta, nelle scorse settimane. Un intervento che non è passato inosservato in un palazzo descritto come «molto tranquillo e sicuro» da chi ci abita. La ricerca dei responsabili - nel frattempo dileguatisi - si è protratta per tutta la giornata, e non avrebbe finora dato esito. 

Rescue Media
Ingrandisci l'immagine
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Processo per abusi: «Erano solo degli incontri, senza sesso»
L’ex funzionario del DSS nega di aver costretto la giovane ad avere dei rapporti
CANTONE
1 ora
Personale sociosanitario: «Ora basta! Mobilitiamoci!»
L'idea di manifestare nasce dalla bocciatura della rivalutazione salariale del personale infermieristico dell’Osc.
CANTONE
3 ore
Covid: sette ricoveri, ma 17 dimessi
Nelle ultime 24 ore sono 48 i nuovi positivi al Coronavirus. Purtroppo ci sono anche 4 vittime.
MENDRISIO
3 ore
Con 400 grammi di eroina in auto: arrestato un 19enne
Il giovane è stato fermato martedì 26 gennaio nei pressi dello svincolo di Mendrisio dalle guardie di confine.
CANTONE
3 ore
L’ex funzionario DSS: «Ho ricevuto telefonate e messaggi anonimi»
Si è aperto il processo in appello per abusi sessuali avvenuti tra il 2004 e 2005.
CANTONE
5 ore
Valanghe, bollino rosso nell'Alto Ticino
Allerta di grado 4 nell'Alta Leventina e nella Valle Bedretto, sopra i 1'800 metri
LUGANO
5 ore
«Quel ragazzo disabile va vaccinato»
Una madre alle prese col figlio “che non sta mai fermo” e che non rispetta le misure anti Covid. Vaccino negato.
CANTONE
7 ore
L'ex funzionario DSS torna alla sbarra
Si apre oggi il processo in Appello. Ma stavolta si trattano soltanto i fatti relativi a una delle tre vittime
CANTONE
7 ore
Telelavoro obbligatorio, ma stesso traffico
La conta dei veicoli mostra che la chiusura dei negozi avrebbe inciso più dello smart working che marcia sul posto
BELLINZONA
17 ore
«Non abbiamo potuto dirgli addio»
L'ultimo saluto è un diritto garantito (in teoria) anche in tempi di Covid. Ma allo Iosi qualcosa è andato storto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile