FVR
BELLINZONA
02.12.20 - 16:530
Aggiornamento : 19:29

Picchiato e poi chiuso in casa dagli "amici"

Nuovi dettagli sulla lite di stamattina in un appartamento. I vicini: «C'erano già stati problemi»

BELLINZONA - Un terzetto di amici, che frequentavano spesso la casa di piazza del Sole 7. Serate insieme, anche nottate. Ma qualcosa ha incrinato la convivenza, e questa mattina sono volati i pugni. Attorno alle 8 la Polizia è intervenuta nell'appartamento all'ultimo piano di Piazza del Sole 7, per liberare un inquilino chiuso all'interno dai due (ex) amici.

Un episodio ancora da chiarire, che ha lasciato allibiti gli abitanti del palazzo. «Sono stata svegliata dal rumore dei soccorsi, mi sono trovata i pompieri davanti casa» racconta una vicina. «Ho pensato a un incendio, poi ho saputo». I pompieri sono dovuti intervenire con un'autoscala, per permettere alla polizia l'accesso dalla terrazza. 

All'interno gli agenti hanno trovato un 25enne del Luganese, con ferite leggere, "segregato" in casa dopo essere stato picchiato. All'origine della lite con i due coetanei, motivi ancora da chiarire: i vicini raccontano che i tre «passavano molto tempo insieme» e sembravano «andare molto d'accordo». Ma non sarebbero mancati problemi in passato. 

Nell'appartamento del 25enne, da poco trasferitosi da Lugano, la Polizia sarebbe già intervenuta una volta, nelle scorse settimane. Un intervento che non è passato inosservato in un palazzo descritto come «molto tranquillo e sicuro» da chi ci abita. La ricerca dei responsabili - nel frattempo dileguatisi - si è protratta per tutta la giornata, e non avrebbe finora dato esito. 

Rescue Media
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
«Come pensare che un carcere minorile possa essere educativo?»
I contrari al progetto di un centro educativo chiuso escono allo scoperto
CANTONE
2 ore
Cassis presidente, festa annullata
La cerimonia a Bellinzona verrà rimandata «causa Covid»
LUGANO
3 ore
Salta anche il carnevale di Tesserete
Cancellata preventivamente la manifestazione. Il Comune di Capriasca: «Gesto di responsabilità sociale»
CANTONE
7 ore
Dose di richiamo, ultima chiamata per gli over 65
In vista dell'apertura alle altre fasce d'età, le autorità cantonali sollecitano i pensionati ad annunciarsi.
CANTONE
9 ore
Altri 167 nuovi contagi e sette classi in quarantena
Negli ospedali del nostro cantone si contano attualmente settanta pazienti Covid
CHIASSO
9 ore
Cinquanta milioni per cinquanta impieghi?
L'Mps punta il dito contro la Scuola di Moda di Chiasso. Costi troppo elevati rispetto all'impatto sul territorio
CANTONE
13 ore
«Il medico di famiglia vi farà risparmiare»
Dietro le quinte del progetto mediX ticino, coordinato dall'infettivologo Christian Garzoni.
LUGANO
1 gior
S'invola per gli Emirati, lasciando un cavallino nero in Ticino
Sul sito delle aste dell'Ufficio di esecuzione è sbucata una Ferrari 458 nera
CANTONE
1 gior
La “pandemia dei bambini”... anche nelle scuole ticinesi
In molti si dicono favorevoli all'introduzione dei test ripetuti e alla mascherina obbligatoria dalla quarta elementare
CANTONE
1 gior
Alle medie mancano professori di francese
Formazione dei docenti, il DECS e il DFA hanno fatto il punto della situazione tra passato, presente e futuro.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile