Cure a domicilio: «Servono tutele»
tipress
Un'operatrice di uno spitex prima di una visita.
CANTONE
17.11.20 - 14:400
Aggiornamento : 15:25

Cure a domicilio: «Servono tutele»

Spitex sotto pressione per il Covid. Il sindacato Vpod: «Riposi da rispettare, e mascherine per tutti»

BELLINZONA - Gli operatori degli spitex in Ticino sono sotto pressione con la pandemia. Chiedono il riconoscimento delle ore di lavoro perse, e maggiori tutele. È quanto è emerso dalla riunione dei deputati del sindacato Vpod tenutasi ieri (online). 

Per fortuna non mancano le buone notizie. Gli assistenti di cura a domicilio hanno preso atto «positivamente» del rinnovo del contratto collettivo di lavoro, da parte di cinque enti pubblici sui sei attivi in Ticino. L'unica eccezione contro cui il Vpod punta il dito è l'ente del Locarnese (Alvad) i cui dipendenti «continueranno a lavorare senza protezione».

Nel settore privato, invece, 25 servizi su 30 hanno aderito al Ccl. Una scelta accolta «con soddisfazione» dal sindacato. Che tuttavia rivendica ulteriori misure a tutela degli operatori, in un momento difficile. Oltre al riconoscimento delle ore di lavoro perse durante il lockdonwn la dotazione di mascherine FFP2 per tutti gli assistenti durante i servizi a domicilio, il rispetto degli orari di lavoro e dei giorni di riposo, evitando sovraccarichi «attraverso l'assunzione di personale qualificato». 

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
11 min
Aumentano ancora i frontalieri
A fine giugno, in Ticino i lavoratori provenienti dall'Italia erano 71'586.
LUGANO
2 ore
Pericolo di piena per il Ceresio
L'allerta di livello 3 (pericolo marcato) resterà in vigore fino alle 12 di domani
CANTONE
2 ore
«Il settore turistico deve osare di più»
Anche quest'anno gli alberghi ticinesi stanno facendo il pieno di ospiti, registrando un +27,4% rispetto al 2019
LOCARNO
10 ore
Excellence Award a Laetitia Casta: «Se un film lo scegli con il cuore, non puoi sbagliare»
L'attrice è stata premiata nel corso della serata di apertura della 74a edizione del Locarno Film Festival.
LOCARNO
12 ore
Berset apre il Locarno Film Festival
«Questa estate il cinema contribuirà a eliminare la pandemia dalla superficie dei nostri pensieri».
CANTONE
13 ore
«È diventata la pandemia dei non vaccinati»
I primi dodicenni sono stati vaccinati anche in Ticino. Ma serve farlo? Lo abbiamo chiesto all’esperto Alessandro Diana.
LUGANO
15 ore
Paghe indecenti e ambiente pessimo: tanto Casinò per nulla?
A seguito di alcune critiche mosse da sindacati e politici, la casa da gioco aveva proceduto con un audit esterno.
CANTONE
18 ore
Estinta? No, è alle Bolle
La sua presenza in Svizzera era stata osservata nel 1939 e 1942 solamente a Sierre (VS)
CANTONE
19 ore
Piove, ennesima allerta meteo
Fino a domattina sono attese forte precipitazioni su tutto il Cantone.
CONFINE
22 ore
Anziana scippata per un biglietto
Il 41enne in aula: «Non so perché l'ho fatto».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile