Immobili
Veicoli
Eventi letterari Monte Verità
ASCONA
01.11.20 - 18:470

Buon pubblico per le "Grandi speranze" al Monte Verità

L'affluenza è stata soddisfacente, nonostante il momento. Un'ottava edizione "strana" ma positiva

ASCONA - Un po' in videochiamata, un po' in streaming, un po' dal vivo. Si è appena chiusa un’edizione "speciale" degli Eventi letterari che, grazie alla doppia possibilità di fruizione, ha potuto mantenere un’affluenza in linea con quella degli anni precedenti. Un risultato tutt’altro che scontato in un’annata tanto difficile e incerta.

A chiudere questa ottava edizione sono stati Nino Haratischwili, Fabio Pusterla ed Emanuele Trevi, accompagnati dagli interventi musicali del Liberty Duo.

Ad aprire il Festival, giovedì 29 ottobre, era stato invece lo scrittore anglo-pakistano Hanif Kureishi, che in collegamento da Londra ha condotto il pubblico a riflettere sulle tante e diverse tensioni che condizionano la società di oggi e la vita di ciascun individuo, in un mondo incapace di accoglienza. Nei giorni successivi si sono poi alternati al Monte Verità, in collegamento video dalle rispettive città, alcuni degli autori più noti del panorama contemporaneo. Emanuele Coccia, Tahar Ben Jelloun, Durs Grünbein, Melania G. Mazzucco, Ingo Schulze, Jón Kalman Stefánsson e Simone Lappert hanno condiviso le loro riflessioni sulla scrittura, sui difficili momenti che stiamo vivendo, sui timori, le attese e le speranze da cui siamo animati. Come da tradizione, sabato ha avuto luogo la cerimonia di assegnazione del Premio Enrico Filippini, conferito quest’anno alla casa editrice Iperborea e a Emilia Lodigiani e Pietro Biancardi, in collegamento video da Milano.

Scelto dal direttore artistico – pensando a Dickens – ben prima che si potessero immaginare gli sconvolgimenti che hanno portato timori e incertezze in tutto il mondo, il tema delle "Grandi Speranze", nelle sue molteplici declinazioni, ha assunto in questa occasione ulteriori significati e contenuti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
10 ore
«Una relazione moralmente inappropriata, ma legale»
«Si è trattato di una relazione consenziente, e lei aveva 16 anni», si è giustificato il Governo.
CANTONE
15 ore
«Nessun allarme diossina in Ticino»
A differenza del Canton Vaud, in Ticino i valori nel terreno di questi composti sono sotto il livello di guardia.
MENDRISIO
16 ore
Truffano un'anziana, fermati con 40mila franchi
I "falsi poliziotti" tornano a colpire in Ticino. La Polizia mette in guardia
CANTONE
17 ore
Diciotto nuove sezioni in quarantena
Nelle ultime 24 ore si registrano poco più di mille contagi e nessuna vittima dovuta al Covid
CANTONE
19 ore
«Dopo 20 anni di lavoro, mi hanno lasciato a casa con una videochiamata»
La testimonianza di un ex quadro di UBS, "vittima" della riorganizzazione prevista dalla banca.
CONFINE
20 ore
Frontalieri con il reddito di cittadinanza
Nuovi furbetti smascherati dai finanzieri del luinese
CANTONE
21 ore
«Contact tracing: così è ridicolo»
Duro attacco della dottoressa Daniela Soldati, ex direttrice della Santa Chiara di Locarno, al sistema di tracciamento.
CANTONE
21 ore
Il pane non seguirà la pasta nella folle corsa dei prezzi
Il direttore del Mulino di Maroggia parla dei rialzi in atto sul mercato dei cereali
FOTO
CANTONE
1 gior
A 2'500 metri, meno neve del solito
L'inverno con le vette bianche si fa ancora attendere. Fino a metà febbraio non sono, per ora, previste precipitazioni
PURA / CASLANO
1 gior
Scontro tra più auto: due feriti, di cui uno grave
È successo questa mattina poco prima delle 11 in via Colombera a Pura
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile