Ti Press
CANTONE
21.10.20 - 11:100

Ambrì-Losanna: processo rimandato a data da definire

Doveva tenersi domani, ma non avrà luogo. «La farsa continua», commenta la Gioventù Biancoblu

QUINTO - La Corte delle assisi correzionali di Lugano e Leventina ha deciso di rinviare a data da definire la prima parte del processo per i disordini accaduti il 14 gennaio di due anni fa a margine della partita di hockey fra Ambrì Piotta e Losanna. Il processo era previsto per domani (22 ottobre).

Un rinvio per il quale gli imputati non avrebbero ricevuto spiegazioni, né motivazioni. Per questo motivo la Gioventù Biancoblu (GBB, il tifo organizzato dell'Ambrì Piotta) ha deciso di prendere posizione. L'intera procedura, «tra strani silenzi e mancate risposte» sarebbe piena di «stranezze» e confermerebbe «i dubbi già espressi» sull’agire di magistratura e sul vertice delle istituzioni: «La lunga lista di denunce fatte a casaccio, il raid poliziesco all’alba nelle case dei denunciati, gli interrogatori ricattatori, spesso con pressioni e minacce, le esternazioni fantasiose del procuratore Respini e le intromissioni illegittime del consigliere di Stato Gobbi», elenca la GBB. Inoltre le richieste della difesa - tra queste l'acquisizione completa dei filmati delle telecamere di sicurezza fornite «con evidenti tagli e manomissioni» -sarebbero state interamente respinte.

Insomma, per la GBB gli interrogativi rimangono molti e non usa mezzi termini per evidenziarlo. «La surreale situazione ben riflette il disastroso stato della giustizia in Ticino, impersonificata dal suo vertice onnipresente, sorta di sceriffo autoritario, che ha fatto dell’esclusione, della prevaricazione e dello stato di polizia il suo mantra territoriale». 

Gli imputati - cinque in tutto - avrebbero dovuto rispondere di miriade di reati commessi fra il 31 ottobre 2014 e l'8 luglio 2018 (quindi non solo per i fatti avvenuti la sera della partita contro il Losanna), come si legge sull'agenda dei processi del Cantone. In particolare di sommossa, ripetuta; violenza o minaccia contro le autorità e i funzionari; dissimulazione del volto su area
pubblica o in luoghi che offrono servizi al pubblico; danneggiamento; contravvenzione alla LF sugli stupefacenti; guida nonostante la revoca della licenza; furto d'uso di un veicolo a motore; guida in stato di inattitudine; grave infrazione alle norme della circolazione; contravvenzione alla LF sugli stupefacenti, ripetuta; uso delittuoso di materie esplosive o gas velenosi; delitto contro la LF sugli esplosivi; uso di armi e di altri oggetti pericolosi su suolo pubblico; lesioni semplici.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
I coltelli finiranno sotto chiave?
L'attacco di ieri a Lugano è avvenuto con un coltello preso direttamente dagli scaffali della Manor
CANTONE
5 ore
Aggressione alla Manor, l'accusa è di tentato omicidio e lesioni gravi
L'Imam Jelassi: «Condanniamo con forza ogni forma di violenza gratuita a prescindere da chi la commetta»
LUGANO
8 ore
La famiglia rompe il silenzio: «Chiediamo rispetto»
Fotografi e giornalisti davanti all’abitazione dei genitori della 28enne che ha accoltellato una donna ieri alla Manor.
CANTONE
9 ore
«Non sapevamo. Chiariremo e affronteremo»
Sui presunti abusi in Rsi viene comunicato che le indagini saranno affidate ad esterni.
CANTONE
9 ore
«In Ticino restrizioni prorogate fino al 18 dicembre»
Durante una conferenza stampa a Palazzo delle Orsoline il governo ha illustrato la sua strategia
LUGANO
11 ore
«Questo terrore non c'entra con l'Islam»
Aggressione alla Manor: la dura condanna della comunità musulmana sciita in Ticino
FOTO
CANTONE
11 ore
«Gli assembramenti sono stati solo spostati di un'ora»
Lo slittamento dell'orario delle scuole superiori non avrebbe finora avuto l'effetto sperato.
CANTONE
14 ore
Aveva tentato di recarsi in Siria, senza successo
La fedpol ha fornito nuove informazioni sulla donna che ieri ha ferito due persone alla Manor di Lugano.
ONSERNONE
14 ore
Mentre tagliava le piante, gli è caduto addosso un muro
L'incidente si è verificato in Valle Onsernone. Gravi ferite per un 52enne della regione
CANTONE
15 ore
«Sconcerto e delusione» per la conferenza stampa di ieri
Critiche da parte dell’Associazione ticinese dei giornalisti per come Gobbi e Cocchi hanno gestito la conferenza stampa
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile