Immobili
Veicoli
Ti-Press (Pablo Gianinazzi)
LUGANO
17.10.20 - 17:000
Aggiornamento : 18.10.20 - 17:18

«Il pronto soccorso deve riaprire»

Un presidio, questo pomeriggio a Viganello, ha rilanciato le richieste della petizione

La struttura è chiusa dallo scorso 9 marzo. Il Movimento per il socialismo aveva già sollecitato il Consiglio di Stato sul tema lo scorso mese.

VIGANELLO - «Giù le mani dagli ospedali». È lo slogan che campeggia sullo striscione esposto oggi pomeriggio all'entrata del pronto soccorso dell'Ospedale Italiano di Lugano, in occasione del presidio promosso dal Movimento per socialismo, che poco più di un mese fa aveva già presentato un atto parlamentare sul tema.

Nelle scorse settimane è stata lanciata una petizione per chiedere la riapertura (24 ore su 24) della struttura che, lo ricordiamo, è chiusa dallo scorso 9 marzo. Una decisione a suo tempo motivata dal Governo ticinese con l'obiettivo di concentrare le forze in campo per affrontare la fase acuta della pandemia, che sarebbe seguita a breve.

Interpellando il Consiglio di Stato, i deputati dell'Mps avevano chiesto di fare luce sulle motivazioni della mancata apertura - al contrario di quanto avvenuto invece a Faido e Acquarossa -, considerando in particolare che la struttura di Viganello serve «una delle zone più densamente popolate del Ticino».

Ti-Press (Pablo Gianinazzi)
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
Le api ticinesi stanno un po' meglio di quelle svizzere
I nostri apicoltori sono attualmente impegnati nel raccolto primaverile. «Il miele di quest'anno è di qualità».
FOTOGALLERY E MAPPA
CANTONE
5 ore
Da Breggia a Braggio: alla scoperta dei nostri mulini
Tredici in Ticino e uno in Calanca: ecco le strutture che apriranno le porte durante la Giornata Svizzera dei Mulini.
CANTONE/SVIZZERA
14 ore
San Gottardo preso d'assalto: 10 km di coda
Durante la notte la situazione si era calmata, ma in prima mattinata era già da bollino nero
CANTONE
1 gior
I frontalieri in telelavoro «vanno regolarizzati»
Un'interrogazione firmata Plr e Ppd chiede al Consiglio di Stato di attivarsi
CUGNASCO GERRA
1 gior
Dieci anni dopo, in memoria di Alan
Giubileo per la Birra Bozz. Il titolare Richy Bozzini porta avanti il sogno del fratello, morto di cancro alle ossa.
FOTOGALLERY
BEDRETTO
1 gior
Il Passo della Novena è uscito dal letargo invernale
La strada che collega Bedretto a Ulrichen è stata riaperta questa mattina alle nove.
CANTONE
1 gior
Ladri "elettrizzati" fanno incetta di bici (e di denunce)
Nei primi mesi del 2022 la Polizia cantonale ha ricevuto parecchie denunce per furti di biciclette.
LUGANO/BELLINZONA
1 gior
"Vestito nuovo" per l'escape in centro
Il progetto ticinese cresce e si espande. E dopo Zurigo arriva anche a Zugo e Lucerna
CANTONE
2 gior
Imposta di circolazione: i deputati accelerano
Firmato oggi in Commissione Gestione il rapporto di minoranza. Il Parlamento voterà a giugno
LUGANO / UCRAINA
2 gior
A Lugano «per ricostruire l'Ucraina»
All’evento sul Ceresio parteciperanno una quarantina di Stati e diciotto organizzazioni internazionali.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile