tipress
CANTONE
06.10.20 - 15:120
Aggiornamento : 16:55

La Rsi taglia 34 impieghi

Brutte notizie per l'emittente di Comano: «Non sono esclusi licenziamenti»

Il sindacato svizzero dei mass media: «Ancora risparmi, il personale non ne può più».

COMANO - L'onda lunga del Covid colpisce duro, anche nel mondo dei media. Dopo i tagli annunciati dalla Ssr e dalla Srf, oggi è toccato alla Rsi annunciare al personale la brutta notizia. 

Nei prossimi quattro anni l'emittente di Comano deve risparmiare 8 milioni di franchi. Per farlo, ridurrà di 45 unità il proprio organico. Se 11 posizioni sono state già soppresse «con la normale fluttuazione del personale» altre 34 verranno tagliate nel prossimo futuro. «Non sono esclusi licenziamenti» si legge in un comunicato odierno.

L'azienda aveva già annunciato a febbraio il taglio di 12 unità, alla vigilia del lockdown. Il blocco del turnover è già scattato a partire da quest'anno, e per tutto l'anno prossimo, si legge nella nota. Per il biennio 2022-2023 «verrà adottato un sistema di sostituzione ridotta, nell'ordine del 50 per cento». 

La RSI dichiara che «affronterà tutte le misure di risparmio necessarie tutelando il proprio personale ed evitando, per quanto possibile, il ricorso a licenziamenti, favorendo la non rioccupazione dei posti vacanti, i pensionamenti anticipati e la riconversione professionale».

Il personale non ne può più - Immediata la reazione del sindacato SSM, che ha chiesto una nuova procedura di consultazione a livello nazionale e regionale. «Prendiamo atto con preoccupazione delle misure adottate» si legge in una nota. «Ancora una volta a pagare il prezzo più alto è il personale, a cui si chiede di produrre di più con meno mezzi». Il sindacato ricorda che dal 2016 l'emittente di Comano «ha già attuato la riduzione di 130 posti di lavoro».  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Un altro giorno senza decessi
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro cantone sono stati accertati 33'172 casi e 995 morti
CANTONE
6 ore
Le prostitute (vaccinate) non fanno il pienone
I postriboli in Ticino sono ancora mezzi vuoti. E fanno sconti alle ragazze che non riescono a pagare
CANTONE
6 ore
Allievi tutti in aula e quasi 170 quarantene di classe
È il bilancio dell'anno scolastico che in Ticino si conclude il prossimo 18 giugno
TICINO/GRIGIONI
15 ore
Mauro Gianetti turbato: «Questa foto fa venire i brividi»
Sassi sul Passo del Lucomagno, dove negli ultimi giorni è passato per ben due volte il Tour de Suisse.
CANTONE
15 ore
«Chiunque gioca sulle paure finisce per vincere»
Legge sul terrorismo, Paolo Bernasconi preoccupato: «Si rischia di arrivare a controllare perfino gli animalisti».
CANTONE
19 ore
Pensioni del Consiglio di Stato: «Si volta pagina»
La Legge sulla previdenza dei membri del Consiglio di Stato ha incassato il 52.1% di voti a favore
CANTONE
20 ore
Tre no e due sì dal Ticino
Le urne hanno respinto la legge sul Co2 e le iniziative agrarie. Favorevoli invece alla legge Covid e di polizia.
LUGANO
22 ore
Demolizione ex Macello, spunta un'altra telefonata
La polizia avrebbe chiamato un impiegato comunale tra le 20.00 e le 20.30.
CANTONE
1 gior
Prima notte tropicale e oggi qualche ora di canicola
Nel pomeriggio sono attese temperature massime fino a 34 gradi.
FOTO E VIDEO
CHIASSO
1 gior
Anziano leggermente intossicato dal fumo a Chiasso
L'incendio, divampato questa mattina nella cantina di una palazzina di via Soldini, è stato domato dai pompieri.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile