TiPress - foto d'archivio
CANTONE
26.09.20 - 11:420

Denunce sul posto di lavoro, scatta la mozione

Il PS chiede al Consiglio di Stato di informare, sensibilizzare e conoscere

BELLINZONA - Il tema delle violazioni dell’integrità personale sul posto di lavoro torna d'attualità con una mozione presentata al Consiglio di Stato dal Partito socialista e firmata dal capogruppo Ivo Durisch.

Al Governo viene chiesto di prevenire i problemi, intervenendo con la creazione di «un codice di comportamento, informazioni complete fornite ai dipendenti sulle misure disciplinari, civili e penali che possono essere intraprese, monitoraggio della situazione (sondaggi anonimi), e incoraggiamento ai dipendenti nell'ad agire per porre fine a comportamenti molesti o di mobbing».

Il Consiglio di Stato, secondo il PS, dovrebbe «elaborare direttive sui i meccanismi di supporto, stabilire in maniera chiara i ruoli delle persone di riferimento e istituire chiari meccanismi procedurali e legali per garantire l'applicazione delle sanzioni».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
SVIZZERA
5 sec
Niente test a scuola, il sindacato protesta
Il Vpod/Ssp invoca una maggiore protezione dell'insegnamento in presenza
CANTONE
3 ore
Gli anni ticinesi di Highsmith in un documentario
Le riprese del film sono di recente iniziate sul Lago Maggiore e in Valle Maggia
CANTONE
4 ore
In Ticino il booster è per tutti
Da subito tutti gli over 16 che hanno ricevuto la seconda dose da almeno sei mesi possono prenotare il richiamo
CANTONE
4 ore
In Ticino 186 nuovi contagi e altre 13 classi in quarantena
Sono 67 i pazienti Covid che attualmente si trovano negli ospedali del nostro cantone
LOCARNO
5 ore
Storia del "guerriero" Toni
Toni Milano, 40 anni, ha lasciato il ciclismo a causa della distrofia muscolare. Ma non ha smesso di lottare
CANTONE
7 ore
«In estate 50 telefonate al giorno, adesso le riceviamo in meno di un'ora»
L’hotline cantonale è sommersa dalle telefonate. Ne arrivano a raffica e per i motivi più disparati.
LIGORNETTO
9 ore
Mascherine a scuola, quanto lavoro per Timask
Quella momò è una delle poche aziende in Svizzera autorizzate a produrre mascherine per bambini
LAMONE
9 ore
Botox-bar per una notte? La versione del gerente dopo il blitz
Il gerente si difende: «Era solo una presentazione di prodotti. I trattamenti, semmai, si sarebbero tenuti in Italia»
FOTO
LUGANO
18 ore
Due auto si scontrano sulla Crespera
L'incidente è avvenuto questa sera a Breganzona: i due conducenti se la sono cavata con leggere escoriazioni.
LUGANO
18 ore
Don Tamagni, oltre 600mila franchi sottratti ai genitori
Il parroco di Cadro era il curatore della coppia di anziani, ed era esente da controlli.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile