Keystone (archivio)
CANTONE
25.09.20 - 11:260

Una giornata senza carne né pesce

Verrà introdotta a scadenze regolari nei ristoranti scolastici e nelle mescite delle scuole medie e post obbligatorie.

La nuova proposta s’inserisce nel contesto di un’alimentazione più sostenibile, come sollecitato sia dagli studenti che da alcuni atti parlamentari.

BELLINZONA - Il DECS (Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport) ha annunciato oggi che verrà proposta a scadenze regolari una giornata senza carne e pesce come offerta un po’ più sostenibile del solito nei ristoranti scolastici e nelle mescite delle scuole medie e post obbligatorie ticinesi.

«Da diversi anni l’Ufficio della refezione e dei trasporti scolastici (URTS), con la collaborazione dei Consulenti alimentari, propone all’utenza non solo pasti sani ed equilibrati, ma anche prodotti di qualità con una particolare attenzione alla sostenibilità e, in particolare, al benessere degli animali da reddito, la cui carne finisce nelle padelle delle cucine dei RESTO°», spiega il DECS nel comunicato. «Nella scelta dei prodotti la priorità viene data all’origine locale degli stessi e non al prezzo. La materia prima utilizzata per la preparazione delle ricette è di produzione ticinese o svizzera e, in caso di mancata disponibilità, al massimo di origine UE purché rispettosa delle direttive, in particolare per le carni, simili agli standard di allevamento svizzeri».

La nuova proposta qui presentata s’inserisce nel contesto di un’alimentazione più sostenibile, composta da meno prodotti animali, come sollecitato peraltro sia dagli studenti delle scuole post obbligatorie, sia da alcuni atti parlamentari.

«Un piccolo passo per contribuire al benessere del nostro pianeta, ma anche teso verso un’alimentazione più equilibrata tramite la quale si può consumare un buon pasto, sano e sostanzioso, senza carne o pesce. L’offerta è variegata e i consulenti dell’URTS confidano sull’attenzione della popolazione scolastica verso questa dieta alternativa che partecipa a modificare le abitudini alimentari, privilegiando forme più sostenibili», conclude il DECS.

La prima proposta ‘né carne né pesce’ sarà il prossimo 29 settembre.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
RIVA SAN VITALE
1 ora
«Sono semplicemente allibito»
Lo sfogo del proprietario del veicolo affondato nel Ceresio. «Ragazzate? Non è un'attenuante»
CANTONE
5 ore
«I ticinesi diffidenti all'inizio, ma poi aperti agli stranieri»
Il Delegato all'integrazione Attilio Cometta passa il testimone e traccia un suo personale bilancio
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
7 ore
Le macerie dell'ex Macello davanti al Governo
Una cinquantina di persone hanno protestato davanti a Palazzo delle Orsoline durante la seduta di Gran Consiglio.
VIDEO
RIVA SAN VITALE
10 ore
Ecco il video del furgone rubato e poi affondato nel lago
Il filmato immortala l'ultimo atto della "bravata" compiuta da un gruppo di giovani
CANTONE / SVIZZERA
10 ore
Chef premiati, c'è anche un ticinese
Si tratta di Lorenzo Albrici della Locanda Orico di Bellinzona
CANTONE 
11 ore
Una barriera in panne blocca l’inizio della seduta
Il malfunzionamento della sbarra ha impedito l’accesso al parcheggio riservato ai deputati
CANTONE / SVIZZERA
12 ore
Dopo il temporale di ieri, ecco come proseguirà la settimana
L'ondata di caldo si è bruscamente interrotta grazie all'arrivo dei temporali.
CANTONE
15 ore
Coronavirus: in Ticino 19 casi nel weekend
Tranquillità negli ospedali, che ospitano ancora 3 pazienti affetti dalla malattia.
CANTONE
17 ore
«Sono cose che non vorresti mai vedere»
Incidenti mortali, suicidi, omicidi. Il Care Team cantonale ha lavorato duro durante la pandemia
MENDRISIO
19 ore
«È un caso isolato, il disagio sociale non c'entra»
Il capo dicastero sicurezza pubblica Samuel Maffi commenta i fatti accaduti venerdì notte nel parco di Villa Argentina.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile