Keystone (archivio)
CANTONE
25.09.20 - 11:260

Una giornata senza carne né pesce

Verrà introdotta a scadenze regolari nei ristoranti scolastici e nelle mescite delle scuole medie e post obbligatorie.

La nuova proposta s’inserisce nel contesto di un’alimentazione più sostenibile, come sollecitato sia dagli studenti che da alcuni atti parlamentari.

BELLINZONA - Il DECS (Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport) ha annunciato oggi che verrà proposta a scadenze regolari una giornata senza carne e pesce come offerta un po’ più sostenibile del solito nei ristoranti scolastici e nelle mescite delle scuole medie e post obbligatorie ticinesi.

«Da diversi anni l’Ufficio della refezione e dei trasporti scolastici (URTS), con la collaborazione dei Consulenti alimentari, propone all’utenza non solo pasti sani ed equilibrati, ma anche prodotti di qualità con una particolare attenzione alla sostenibilità e, in particolare, al benessere degli animali da reddito, la cui carne finisce nelle padelle delle cucine dei RESTO°», spiega il DECS nel comunicato. «Nella scelta dei prodotti la priorità viene data all’origine locale degli stessi e non al prezzo. La materia prima utilizzata per la preparazione delle ricette è di produzione ticinese o svizzera e, in caso di mancata disponibilità, al massimo di origine UE purché rispettosa delle direttive, in particolare per le carni, simili agli standard di allevamento svizzeri».

La nuova proposta qui presentata s’inserisce nel contesto di un’alimentazione più sostenibile, composta da meno prodotti animali, come sollecitato peraltro sia dagli studenti delle scuole post obbligatorie, sia da alcuni atti parlamentari.

«Un piccolo passo per contribuire al benessere del nostro pianeta, ma anche teso verso un’alimentazione più equilibrata tramite la quale si può consumare un buon pasto, sano e sostanzioso, senza carne o pesce. L’offerta è variegata e i consulenti dell’URTS confidano sull’attenzione della popolazione scolastica verso questa dieta alternativa che partecipa a modificare le abitudini alimentari, privilegiando forme più sostenibili», conclude il DECS.

La prima proposta ‘né carne né pesce’ sarà il prossimo 29 settembre.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Il monopattino è roba da grandi
I monopattini elettrici sono vietati ai minori di 14 anni. Ma spesso i genitori non lo sanno
CANTONE
2 ore
Pfizer, Moderna e l'apparenza che inganna
Il farmacista cantonale rassicura: «Un vaccino vale l'altro, come efficacia e come effetti collaterali».
LUGANO
15 ore
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
CANTONE
16 ore
Anticorpi anomali coinvolti nel 20% dei decessi da Covid-19
All'importante scoperta hanno contribuito anche due ricercatori dell'EOC: Alessandro Ceschi e Paolo Merlani.
CANTONE
17 ore
Suter con la maglia UDC, Speziali: «Non è il Massimo»
Botta e risposta tra il presidente PLR Speziali e il presidente di GastroTicino che passa all'UDC
CANTONE
18 ore
«Il 9 aprile è stato un giorno molto triste»
Si è concluso il processo per il delitto di Muralto. La sentenza sarà pronunciata venerdì 1. ottobre
CANTONE
19 ore
Il permesso B? «Non è un reale domicilio»
Il Tribunale federale ha chiarito un punto importante per gli stranieri che chiedono una residenza in Ticino
FOTO
CANTONE
20 ore
Un expo virtuale ticinese, una prima mondiale
Ated-ICT Ticino e il partner ADVEPA hanno lanciato un progetto all'avanguardia per le aziende ticinesi
CANTONE
20 ore
La difesa: «L’imputato ha già pagato»
L’avvocato Ravi ha chiesto una condanna per omicidio colposo e la scarcerazione immediata.
FOTO
ASCONA
21 ore
New Orleans e Ascona, il gemellaggio celebrato da un'opera di street art
Realizzato da due sorelle valmaggesi, il dipinto verrà presentato questo sabato a suon di jazz e... jambalaya
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile