tipress
CANTONE
18.09.20 - 19:270
Aggiornamento : 21:07

Inchiesta Lega: spunta il nome di Tettamanti

I magistrati italiani indagano sui conti pro-Salvini. Ma dal Ticino arriva la smentita di Fidinam

LUGANO - I conti dei leghisti italiani in Ticino fanno scalpore. Prima quello del governatore lombardo Attilio Fontana, nella bufera per una partita di camici off-shore. Ora nel mirino della magistratura milanese è finito - indirettamente - nientemeno che il leader Matteo Salvini: o meglio, i soldi utilizzati dal partito per finanziarne la campagna elettorale. E nelle carte dell'inchiesta spunta anche il nome del noto finanziere ticinese Tito Tettamanti.

Tutto è iniziato con l'arresto - venerdì scorso - di tre commercialisti vicini al Carroccio: Alberto Di Rubba, Andrea Manzoni e Michele Scillieri. L'accusa: riciclaggio internazionale. Attraverso un conto panamense, avrebbero fatto transitare in Svizzera dei fondi - circa 300mila euro - destinati al partito. Soldi frutto della compravendita di un capannone industriale nella periferia di Milano, il cui prezzo - sostengono gli inquirenti italiani - sarebbe stato "gonfiato" apposta. 

Oggi il Corriere della Sera e Adnkronos aggiungono nuovi dettagli. I soldi sarebbero finiti in Ticino, e per la precisione in una società partecipata da Fidinam, la fiduciaria che fa capo appunto a Tettamanti. 

Il finanziere luganese, 89 anni, è da molti considerato vicino all'area politica "sovranista". I giornali italiani ne ricordano i rapporti amichevoli con Steve Bannon, discusso ex consigliere di Donald Trump, il quale due anni fa aveva soggiornato nella villa di Tettamanti sul Ceresio, durante un viaggio in Europa.

Niente di male fin qui. Ma secondo la Guardia di Finanza italiana proprio in quel periodo, tra il 2017 e il 2019, i presunti "fondi neri" della Lega sarebbero transitati da Panama a una società di nome Fidirev, partecipata - attraverso una catena di altre società tra Italia e Lussemburgo - dalla Fidinam luganese. Movimenti su cui la Procura di Milano vuole vedere chiaro: una rogatoria internazionale è stata presentata al Ministero pubblico della Confederazione.

Dal canto suo Fidinam - in una nota odierna - prende le distanze dalle notizie di stampa. Tettamanti non è indagato, anche se il suo nome è citato nelle carte dell'inchiesta. «Il gruppo Fidinam dichiara la propria completa estraneità sia all'indagine che ai fatti oggetto della stessa» si legge nel comunicato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
MASSAGNO
3 ore
Una quarantena che fa viaggiare con la fantasia
Noemi è una bambina di nove anni che ci racconta i suoi dieci giorni chiusa in casa: «Disegno per realizzare un libro»
CHIASSO
7 ore
Casa Soave, nove anziani positivi al coronavirus
Tutti quanti si trovano in isolamento nelle loro stanze.
AIROLO
9 ore
«Pronti a sciare da fine novembre»
La stagione bianca che verrà vista da Mauro Pini, direttore degli impianti di Airolo-Pesciüm
CHIASSO
10 ore
Delitto di via Valdani, padre e figlio rinviati a giudizio
Dovranno rispondere di assassinio, subordinatamente omicidio intenzionale, e aggressione.
CANTONE
10 ore
«C'è preoccupazione per la durata della seconda ondata»
Da Bellinzona il DSS fa il punto della situazione e spiega gli adattamenti decisi per il prossimo futuro.
BELLINZONA
12 ore
«La polizia interferisce in modo sproporzionato e antidemocratico»
L’accusa arriva da ForumAlternativo, che pubblica su YouTube quanto accaduto martedì mattina
CANTONE / SVIZZERA
14 ore
Contagi e frontalieri: «È ora di limitare gli spostamenti?»
Piero Marchesi interroga le Camere federali sulla situazione ticinese
CANOBBIO
15 ore
Quattro classi in quarantena: «Ci vogliono misure urgenti»
I genitori degli allievi che frequentano le Medie di Canobbio sono preoccupati. E scrivono al Governo ticinese
CANTONE
17 ore
Secondo giorno sopra i 300 contagi, 5 nuove vittime
Sono 6'910 le persone risultate positive al test PCR da inizio pandemia. 361 i decessi
CANTONE
17 ore
A ridosso delle vacanze... altre tre classi in quarantena
La misura è stata adottata per allievi di tre diversi istituti scolastici ticinesi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile