tipress
CANTONE
18.09.20 - 14:300
Aggiornamento : 17:16

I ticinesi non pagano i debiti (e il Covid non c'entra)

Troppi insolventi, il tasso è tra i più alti in Svizzera. Ed è rimasto invariato con la crisi da coronavirus

Lo studio Crif: un debitore su dodici in Ticino non onora gli impegni. Peggio solo la Svizzera francese e Basilea

LUGANO - Il Covid non c'entra. Anche se qualcuno ha provato a usarlo come scusa: è il caso, ad esempio, di un insolvente seriale arrestato quest'estate a Bellinzona. La verità è che in Ticino i cattivi pagatori abbondano da tempo, e con il coronavirus non sono né aumentati né diminuiti. 

Lo dicono i numeri. Uno studio pubblicato oggi da Crif, società attiva nell'antifrode, ha analizzato le richieste di esecuzione e i fallimenti a livello federale negli ultimi mesi. Sorpresa: i dati dicono che nonostante il lockdown i debitori che non fanno fronte ai loro impegni in Svizzera nel complesso sono diminuiti. A fine agosto erano il 6,48 per cento del totale, contro il 6,54 per cento dell'anno scorso. 

Il Ticino è rimasto fermo - 8,1 per cento - ma la posizione in classifica è tra le peggiori nella Confederazione. Le differenze regionali sono importanti. Con il 10,8%, Neuchâtel presenta il più alto tasso di debitori inadempienti, seguito dal Ginevra (10,2%), Basilea Città (8,5%) e Vaud (8,2%). Il Ticino è quinto a pari merito con il Giura: a sud delle Alpi un debitore su 12 non fa fronte ai suoi impegni.

All'estremità opposta della graduatoria, Appenzello Interno ha i migliori debitori della Confederazione (inadempienti all'1,6%) e si piazza davanti a Zugo, Uri, Obvaldo e Nidvaldo (tutti fra 3,0 e 3,2%). Settimo miglior cantone è i Grigioni, con il 4,6%.

La crisi del Covid-19 non può peraltro essere dichiarata rientrata: le conseguenze economiche si ripercuoteranno anche sull'indebitamento privato, si dice convinta Crif, che per il 2021 si aspetta una crescita del tasso di debitori inadempienti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
13 ore
L'obiettivo: ri-vaccinare trentamila anziani entro Natale
Ecco la tabella di marcia delle autorità sanitarie cantonali per la somministrazione del richiamo
CANTONE
16 ore
Mortale in pista: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso contro la sentenza per l'omicidio colposo avvenuto all'aeroporto di Lodrino
BRISSAGO
17 ore
Un'intera scuola in quarantena
Le elementari in isolamento. Domani partono i test a tappeto: «Ma solo per chi vuole farli»
CANTONE
18 ore
Sono 25 i nuovi contagi in Ticino
Fortunatamente da oltre due settimane non si registrano vittime
CANTONE / SVIZZERA
19 ore
Casse malati: migliaia di franchi risparmiati con pochi trucchi
Mediamente i premi malattia per il 2022 sono scesi. Ma di fatto per molti aumenteranno, anche in modo marcato.
CANTONE
20 ore
I ticinesi pagheranno più cari i regali?
La carenza di materie prime preoccupa i negozianti. Federcommercio: «Situazione da non sottovalutare»
CANTONE
22 ore
Caro "cannone", a che prezzo sarai legale?
Settimana scorsa un nuovo sprint in avanti del Parlamento sulla via per la depenalizzazione della canapa.
CANTONE
22 ore
«Abbiamo dovuto nutrire le api o sarebbero morte»
Il presidente della Società Ticinese Apicoltori: «Possibile un aumento dei costi».
CANTONE
1 gior
«Mi sono aggrappata alla vita»
La vittima della sparatoria di Solduno prende la parola su Instagram
CANTONE
1 gior
«A rischio l'esistenza di molte aziende, mancano materie prime»
Le previsioni del direttore della Camera di commercio: «Speriamo che per l'estate prossima tutto si normalizzi, ma...»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile