Tipress
CANTONE
16.09.20 - 15:100

Coronavirus: «Disposizioni valide fino al 5 ottobre»

Lo ha deciso il Governo nella sua seduta odierna: «Le misure in vigore sono efficaci e adeguate alla situazione».

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha confermato fino al 5 ottobre le disposizioni attualmente in vigore per limitare la diffusione del coronavirus sul territorio cantonale.

«La situazione epidemiologica e sanitaria è rimasta stabile anche nel corso delle ultime settimane e non si riscontrano novità tali da indurre a riconsiderare le misure attualmente in vigore», precisa il Governo in una nota. «L’evoluzione dei contagi conferma che la popolazione ticinese continua a rispettare le norme di protezione formulate a più riprese dalle istituzioni e dagli operatori sanitari».

Nella propria seduta settimanale, il Consiglio di Stato ha pertanto confermato fino al 5 ottobre le disposizioni in vigore dallo scorso 20 luglio.

Rimarranno quindi ancora in vigore il divieto di assembramenti di più di 30 persone nello spazio pubblico e le disposizioni particolari per il settore della ristorazione. Su scala nazionale restano valide le misure che prevedono l’obbligo d'indossare la mascherina sui mezzi pubblici e la quarantena immediata per chi rientra da uno dei Paesi ad alto rischio di contagio, secondo la lista allestita dalla Confederazione. «Queste persone - ricorda il Governo - devono annunciarsi entro 48 ore all’autorità cantonale, compilando il formulario online oppure tramite la hotline (0800 144 144)».

Autorizzazione grandi eventi - Dal primo ottobre il Consiglio federale permette nuovamente manifestazioni con più di mille persone. Per garantire di tenere sotto controllo l’evoluzione della pandemia da Covid-19 queste grandi manifestazioni necessitano però di un’autorizzazione da parte delle autorità cantonali competenti. In questo senso - ricorda il Consiglio di Stato - è stato costituito, lo scorso 28 agosto, uno specifico gruppo di lavoro composto da rappresentanti di tutti i dipartimenti cantonali e presieduto dal segretario generale del Dipartimento delle istituzioni Luca Filippini. «Le manifestazioni che attirano più di mille persone sono generalmente eventi sportivi, culturali, congressi, ma pure proposte puntuali pubbliche o private, svolte in uno spazio o su un perimetro definiti, come – per fare un esempio - la posa dell’albero di Natale a Lugano, a cui partecipano generalmente oltre mille persone in Piazza della Riforma». 

Non rientrano invece in questa categoria le fiere commerciali o i mercati in cui le persone si muovono tra gli spazi di vendita o espositivi in modo ordinato. Anche per queste occasioni, però, il gestore deve elaborare e attuare un piano di protezione.

Per tutte le manifestazioni ed eventi che radunano meno di mille persone, se concernono suolo e infrastrutture comunali, i promotori devono prendere contatto con i Comuni, assieme ai quali definire le modalità di organizzazione nel rispetto delle regole stabilite sia dalla Confederazione sia dal Cantone.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
MIM 2 mesi fa su tio
Nessuna notizia dei virus influenzali stagione 2020-2021? Il covid se li è magnati?
tip75 2 mesi fa su tio
mi ripeto quanto poco rispetto quanta ignoranza quanta maleducazione
tip75 2 mesi fa su tio
e’ incredibile dopo quasi un mio di morti che si trova ancora lo stupidone che ci ride su...quanto poco rispetto
miba 2 mesi fa su tio
@tip75 Mah....dipende se è peggio lo "stupidone" che ci ride su oppure il boccalone che crede a tutto quello che gli viene propinato :):):). A proposito da che fonte/i ti risulta quasi un milione di morti??????
tazmaniac 2 mesi fa su tio
@miba Nel mondo casi confermati 30 063 200 decessi 945 500 Ufficio federale della sanità pubblica... probabilmente falsati anche loro... che a fronte di perdite miliardarie mondiali speculano sul vaccino obbligatorio per tutti...sai che affarone. pf, smetti di pensare con la tua testa, che è meglio ;o)
MIM 2 mesi fa su tio
@tazmaniac Oh, taz ha scoperto che la gente muore di virus influenzali. Buongiorno, è da secoli che succede. Certo che rido, rido dell'ignoranza delle persone che sta diventando davvero esilarante. Oggi se prendi l'H1N1 (che è il virus atteso da ottobre, e farà molti morti anche lui perché è del ceppo della suina) e vieni trovato positivo al covid, ti dicono che hai il covid? E gente come te abbocca; e molto facilmente devo dire. Quindi, lasciami ridere, perché è davvero tutto molto ridicolo
MIM 2 mesi fa su tio
@tazmaniac ...Globalmente, ogni anno, il virus influenzale colpisce tra il 5 e il 15% della popolazione adulta (vale a dire da 350 milioni a 1 miliardo di persone). Tra i 3 e i 5 milioni di casi di influenza riportati annualmente evolvono in complicanze che causano il decesso in circa il 10% dei casi... (https://www.epicentro.iss.it/influenza/epidemiologia-mondo) Caro Taz, sarai sorpreso di leggere certe cifre, vero? Pensa che è così praticamente tutti gli anni!
tazmaniac 2 mesi fa su tio
@MIM Io no, non sono sorpreso, conosco le cifre. Peccato che per ottenere quei risultati peraltro meno gravi di quanto ha fatto in meno tempo il covid, non ci ritroviamo ogni stagione a girare con mascherine, tenere le distanze, usare disinfettante, ecc... vedi tu, caro MIM
Fran 2 mesi fa su tio
Guarda "Dr. Roberto Ostinelli - Covid19, cambio di strategia per curare la malattia" su YouTube https://youtu.be/vA5G9-3aNbw
Fran 2 mesi fa su tio
https://m.youtube.com/watch?v=vA5G9-3aNbw
Fran 2 mesi fa su tio
@899719 Guarda "Dr. Roberto Ostinelli - Covid19, cambio di strategia per curare la malattia" su YouTube https://youtu.be/vA5G9-3aNbw
Fran 2 mesi fa su tio
Ci stanno prendendo in giro per caso.....!?! https://m.youtube.com/watch?v=vA5G9-3aNbw
skorpio 2 mesi fa su tio
Alle fiere tutti si muovono ordinati....Esempio..Artecasa....ma è uno scherzo....
sedelin 2 mesi fa su tio
sì dái, andiamo avanti fino al 2025, per prudenza:-)
francox 2 mesi fa su tio
E per la scuola non cambia niente? Se per ogni periodo di tosse o di raffreddore gli allievi devono stare a casa, addio a quest'anno. In molti non hanno nemmeno iniziato!
Stylo Margiasso 2 mesi fa su fb
Via l'1.5mt nei ristoranti da ottobre....
Garssia Mira 2 mesi fa su fb
la posa dell’albero di Natale???😂😂😂😂😂😂
Maria Sandra Poletti 2 mesi fa su fb
Mascherine sui mezzi pubblici? Però nessuno controlla infatti sono sul bus e c’è chi viaggia senza
Garssia Mira 2 mesi fa su fb
Maria Sandra Poletti Signora, stanno giocando con noi, qualcuno ride di tutto questo..🙂
Alex Polli 2 mesi fa su fb
Maria Sandra Poletti lugano 99,9 rispettato
Lorenzo Lore Bianchi 2 mesi fa su fb
forse bisognerebbe fare più controlli dei titoli di trasporto e mascherina.
Nithy Iaia 2 mesi fa su fb
Alex Polli mi spiace sulla funicolare il 50% delle persone passa dai tornelli e ce il controllore e sale senza mascherina, e pure pure su i bus e treni in tnt senza oppure messa in modo errato
Alex Polli 2 mesi fa su fb
Nithy Iaia sui bus ho visto tutti con mascherina, funicolare non lo so. Ma la domanda da porsi e'... Con tutti questi presunti errori, come e possibile che da 4 mesi abbiamo scarsi contagi e ricoveri?
Davide Pereira 2 mesi fa su fb
Alex Polli forse usarla o no in fondo non fa alcuna differenza... non in questi termini almeno
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 min
Covid, altri 219 casi e 3 decessi in Ticino
Nelle ultime ventiquattro ore si è reso necessario il ricovero di 34 malati. Quindici sono stati dimessi
CANTONE
1 ora
È prevista altra neve (stavolta in montagna)
Mattinata di tregua, poi nel pomeriggio arriveranno nuove precipitazioni
LUGANO
1 ora
Pubblicità dei mercatini di Lugano a Losanna in tempo di covid: arriva l'interpellanza
Demis Fumasoli interroga il Municipio: «La volontà di attirare persone da lontano è un pugno nello stomaco».
FOTO E VIDEO
CANTONE
16 ore
Disagi sulle strade e black out
Disagi in tutto il Cantone: colonne, incidenti, alberi caduti, black out e trasporto pubblico in difficoltà.
CANTONE
16 ore
La neve non ferma i radar, ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili colpiranno però solo tre distretti.
CANTONE
18 ore
Maltempo, ritardi e soppressioni di treni
Saltata la corrente alla stazione di Chiasso. Scambi bloccati a Cadenazzo e a Bellinzona
FOTO
CANTONE
20 ore
Neve, continuano i disagi nel Sottoceneri
Diverse le strade chiuse e le code. La polizia invita a limitare gli spostamenti.
LOSONE
21 ore
Limo della Silo Melezza: "Questa è ecomafia"
Un'accusa pesante, con tanto di nomi e cognomi, arriva attraverso un'interpellanza inoltrata oggi da Matteo Pronzini
CANTONE
22 ore
Mancava da oltre 150 anni, ma ora è tornato
Il Gipeto, il più grande avvoltoio delle Alpi, è tornato a nidificare su suolo ticinese.
CANTONE
23 ore
Altre 27 persone ricoverate, i pazienti dimessi sono 18
Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi accertati sono stati 323. Si tratta della cifra più alta delle ultime tre settimane.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile