Archivio Keystone (immagine illustrativa)
LOCARNO
12.09.20 - 10:200
Aggiornamento : 13.09.20 - 13:23

Una classe in quarantena a Locarno

La misura è stata decisa dopo che una ragazza del CPC è risultata positiva al virus

La giovane aveva frequentato una lezione di educazione fisica, dove potrebbero esserci stati dei contatti coi compagni

LOCARNO - Per una classe del Centro professionale commerciale (CPC) di Locarno scatta la quarantena. La misura è stata decisa dopo che ieri una giovane che frequenta l'istituto post-obbligatorio è risultata positiva al coronavirus, come fanno sapere il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) e il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (DECS).

I contatti a educazione fisica - L’indagine ambientale subito avviata ha confermato la bontà delle misure di protezione attuate dall’istituto, in particolare l’obbligo di portare la mascherina laddove non è garantita la distanza di un metro e mezzo fra gli allievi. In considerazione del fatto che la ragazza ha frequentato una lezione di educazione fisica durante la quale, nonostante le misure di precauzione adottate, potrebbero esserci stati dei contatti fisici con i compagni, nella circostanza specifica è stato deciso di adottare una quarantena di classe.

Le lezioni proseguono, a distanza - Fino al termine della quarantena di classe, le lezioni per gli allievi direttamente coinvolti non sono sospese, ma proseguono temporaneamente a distanza (tramite videolezioni e attività da casa), come previsto dalle indicazioni relative alle scuole professionali del Protocollo di quarantena di classe predisposto dal DECS. La direzione dell’istituto informerà a tal proposito gli allievi direttamente coinvolti.

Per gli altri allievi della scuola, non toccati dalla quarantena, l’attività scolastica prosegue normalmente in presenza.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
5 min
I media di fronte alla novità del coronavirus
L'esperto: «È stato fatto un buon lavoro, senza allarmismo ma nemmeno banalizzazione»
FOTO
CANTONE
5 min
Un anno di pandemia
Il 25 febbraio 2020 venne segnalato il primo caso di coronavirus in Ticino (e in Svizzera).
CANTONE
8 ore
In Ticino è come se fosse morto un piccolo paese
Il Covid ha creato un "buco" nelle statistiche demografiche: 857 decessi in più in un anno.
CANTONE
11 ore
«Aprire le terrazze? Creerebbe tensioni»
Massimo Suter deluso dalla decisione del Consiglio Federale. E anche dalla prospettiva di una riapertura "a metà"
CANTONE
12 ore
«Non vogliamo una Pasqua come quella del 2020»
Norman Gobbi, presidente del Consiglio di Stato ticinese, ospite di Piazza Ticino. Guarda il video.
CANTONE
14 ore
Decreto d'abbandono nei confronti di don Chiappini
Si chiude così l'indagine attorno alla vicenda della donna che viveva nell'abitazione del prete luganese
CANTONE
17 ore
Lotta alla pandemia, i deputati ticinesi appoggiano il Consiglio di Stato
Si è tenuta oggi la consueta riunione fra la Deputazione ticinese alle Camere e il Governo cantonale.
CANTONE
19 ore
In Ticino 2 morti e 58 positivi
Sono 4 i nuovi ricoveri e 5 i dimessi. Il tasso di riproduzione Rt è salito a 0.90
CANTONE
20 ore
A 4 mesi dal lancio è ancora quasi impossibile comprare una Play 5 senza pagarci la cresta
Ovvero circa il doppio di quello che dovrebbe costare. E sul web la speculazione è un giro globale da milioni
LUGANO
1 gior
Sapessi come è bello laurearsi ... e discutere on line la tesi
La discussione della tesi online velocizza il processo di laurea. I cambiamenti di tale traguardo durante la pandemia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile