Keystone (archivio)
PONTE CAPRIASCA
07.09.20 - 07:000

Nuove firme contro il 5G

Aria di opposizione contro la trasformazione di un'antenna nel comune di Ponte Capriasca

PONTE CAPRIASCA - Anche a Ponte Capriasca si sono levate alcune voci contro il 5G. Venerdì scorso sono state consegnate al Municipio 191 firme contro la trasformazione di un'antenna presente sul territorio del Comune luganese.

L'antenna, scrivono i firmatari dell'opposizione in un comunicato, «é posta nel bel mezzo di luoghi sensibili, a 20 metri dal parco giochi comunale e dal campo sportivo, luoghi di aggregazione di bambini, giovani e famiglie. Asilo e scuole sono nelle vicinanze, inoltre tutta la zona circostante é densamente abitata».

L'auspicio, prosegue la nota, è che «Comune e Cantone soppesino attentamente i rischi a cui potremmo andare incontro con un ulteriore aumento dell’elettrosmog e che vogliano optare per il principio di precauzione a tutela della popolazione». «Non possiamo più permetterci di continuare ad accettare un’accelerazione tecnica e scientifica senza la dovuta cautela»

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
56 min
Luci rosse spente: «Le nostre ragazze ora lavorano a Berna»
Lo sconcerto del gerente dell'Oceano: «La coerenza? Quali distanze sociali si possono garantire in un bordello?»
ITALIA / CANTONE
2 ore
«Stressate» dalla scuola: 13enni fiorentine scappano in Ticino
Sono state localizzate grazie ai telefoni cellulari e individuate su un treno diretto a Lugano
CANTONE
4 ore
Oggi in Ticino al via la vaccinazione di prossimità
Over 80 e conviventi con più di 75 anni che vogliono vaccinarsi nel proprio comune devono annunciarsi
CANTONE
4 ore
Troppe polveri fini nei cieli del Mendrisiotto
Ieri le concentrazioni hanno abbondantemente superato la soglia d'informazione alla popolazione.
CANTONE
8 ore
Covid, in Ticino altri 7 decessi
Nelle ultime 24 ore registrati 86 nuovi contagi. Il bollettino del medico cantonale
CANTONE
9 ore
Il telelavoro non cambia la situazione sui bus
Interpellanza PPD al Consiglio di Stato: «Perché non fa qualcosa invece di chiedere a Berna di intervenire?»
MENDRISIO
12 ore
«Mia figlia ha paura ad andare a scuola così»
Bus strapieno per gli allievi delle medie. La testimonianza di una mamma. Le autorità, per ora, osservano.
CASTEL SAN PIETRO
12 ore
Quando la cena (da asporto) te la prepara il sindaco
Otto sindaci momò prenderanno parte a una gustosa iniziativa.
CANTONE
1 gior
Lo sfogo del broker: «Il Covid ha fatto scappare i clienti»
Le difficoltà di chi lavora a provvigione. «Non abbiamo uno stipendio minimo, e nessun aiuto».
CANTONE
1 gior
«Vogliamo controlli sistematici alla frontiera»
È la rinnovata richiesta del Governo ticinese a Berna. Anche se la situazione epidemiologica sta migliorando
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile