Ti-Press (archivio)
CANTONE
03.09.20 - 23:580
Aggiornamento : 04.09.20 - 07:33

È rivolta in Capriasca contro il 5G

Il Municipio ha ricevuto 622 firme raccolte tra i cittadini dall'associazione Capriasca Ambiente.

Ci sarebbero anche altre opposizioni. L'antenna della discordia si trova a 370 metri dalle scuole comunali. Il sindaco: «Conta quello che dirà il Cantone».

CAPRIASCA - Dopo Locarno, Gentilino (Collina d'oro) e altri Comuni, adesso tocca a Capriasca. Continua la lotta contro la tecnologia 5G in Svizzera da parte di alcuni gruppi agguerriti. Nel corso della giornata di giovedì, l'associazione Capriasca Ambiente ha consegnato alla cancelleria comunale ben 622 firme di opposizione alla domanda di costruzione di ampliamento dell'antenna già presente sul territorio. 

Forse il numero di contrari sarà superiore – Alle 622 firme citate, potrebbero aggiungersi le opposizioni di "privati" che si sarebbero attivati individualmente. Le firme potrebbero dunque superare quota 700.

La vicinanza alle scuole – A suscitare ulteriore polemica, il fatto che l'antenna in questione sorga a soli 370 metri dall'istituto scolastico di Capriasca, frequentato da oltre 320 bambini delle elementari. L'antenna dista anche poche centinaia di metri in linea d'aria dalla scuola dell'infanzia di Vaglio. Alcune in più da quella di Lugaggia.  

La seconda antenna – Sempre venerdì scadrà il termine d'inoltro per eventuali opposizioni a una seconda antenna, ubicata a Ponte Capriasca. A circa 1.000 metri dal primo dispositivo. 

Il sindaco – Andrea Pellegrinelli, sindaco di Capriasca, interpellato da Tio/20Minuti, non si scompone: «Queste opposizioni fanno parte delle procedure edilizie. Siamo fuori zona edificabile, per noi sarà vincolante il preavviso del Cantone, che interpellerà anche la Confederazione in merito all'ordinanza sulle radiazioni. Come Municipio non abbiamo margini di manovra. Conta quello che dice il Cantone».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MONTE CARASSO
38 min
Salvati nella notte cinque escursionisti
Intervento della Rega sopra Monte Carasso, nei pressi della capanna Albegno
LUGANO
6 ore
Aggressione in stazione, l'accusa è di tentato omicidio
I tre dovranno rispondere anche di lesioni gravi, aggressione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.
CANTONE
6 ore
Covid in Ticino: 41 contagi e 4 vittime
Sono 469 le infezioni da Coronavirus contate da inizio settimana.
SVIZZERA
8 ore
Aumenti di decessi fra i senior durante la seconda ondata, in Ticino si parla del 76% in più
Nel periodo che va da ottobre 2020 a gennaio 2021, è il secondo cantone con il maggiore incremento in Svizzera
FOTO
AIROLO
8 ore
Perde il controllo, prende l'uscita sbagliata e si incaglia nella rete di protezione
È successo questa notte a Stalvedro, per rimuoverla è stato necessario l'intervento di un carro attrezzi
CANTONE
9 ore
I nostri vaccini sono nelle loro mani
Il preparato Pfizer/BioNTech viene trasportato a una temperatura di -75°C dalla ditta Galliker, con sede a Sant'Antonino.
FOTO
LUGANO
20 ore
Aggredito da tre ragazzi in stazione
Due individui sono stati arrestati dalla polizia, un terzo sarebbe fuggito.
CARÌ
22 ore
Leggere ferite per lo sciatore travolto dalla valanga
Si tratta di un 43enne svizzero domiciliato nel Luganese che si trovava a Carì con altre due persone.
CENTOVALLI
22 ore
Nuovo smottamento, detriti sulla strada
A Camedo il terreno cede ancora. Popolazione preoccupata e operai al lavoro.
CARÌ
23 ore
Sciatore fuori pista provoca una valanga e viene travolto
L'uomo è stato trasportato in ospedale dalla Rega
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile