EOC
CANTONE
31.08.20 - 10:180

Nuovo primario di Oftalmologia al Civico

Il dottor Moreno Meneghini è stato nominato dal Cda dell'EOC. Entrerà in carica il primo gennaio 2021.

LUGANO - Il Consiglio d'Amministrazione dell'EOC ha nominato il dottor Moreno Menghini, medico specialista in oftalmologia e in chirurgia oftalmologica, primario del Servizio di Oftalmologia dell'EOC. La sua entrata in servizio è prevista con il nuovo anno.

Dopo aver acquisito un’esperienza di chirurgo della retina in rinomati centri internazionali in Australia, negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, il medico attualmente ricopre la funzione di capo clinica del Dipartimento di Oftalmologia dell'Ospedale Universitario di Zurigo.

Il suo Curriculum Vitae - Originario della Valposchiavo, studia medicina umana presso l'università di Zurigo, dove ottiene la laurea nel 2007 e il dottorato nel 2008. Nel 2012 consegue la specializzazione in oftalmologia; nello stesso anno riceve il riconoscimento europeo FEBO (Fellow European Board of Ophthalmology) e il riconoscimento FICO (Fellow of the International Board of Ophthalmology).

Nel 2016 consegue il titolo di perfezionamento (Schwerpunkt) in chirurgia oftalmologica. Dopo la laurea, dal dicembre 2007 al giugno del 2012, lavora come medico assistente presso il Servizio di Chirurgia dell'Ospedale cantonale di Winterthur, presso il Servizio di Oftalmologia dell'Ospedale universitario di Zurigo e presso la Clinica oftalmologica dell'Ospedale cantonale di Lucerna. Nel 2013, grazie a una borsa di studio, frequenta una formazione specialistica di un anno presso la University of California (San Francisco). Rientrato in Svizzera lavora fino alla fine del 2015 come capo clinica presso la Clinica Vista Diagnostics di Zurigo. Nel 2016 riparte all'estero per svolgere un anno di formazione nel campo vitreoretinico al Sir Charles Gairdner Hospital di Perth (Australia).

Ritorna quindi a lavorare presso la Clinica Vista Diagnostics di Zurigo con il ruolo di caposervizio. Dal febbraio al novembre 2019 segue una fellowship accademica nel campo vitreoretinico presso il Nuffield Departement of Neurosciences dell'Oxford Eye Hospital (UK), dove acquisisce notevoli competenze nel campo della chirurgia robotica, della terapia genica e della microchirurgia. Dal dicembre 2019 lavora presso Dipartimento di Oftalmologia dell'Ospedale universitario di Zurigo.

Già dall'inizio della sua formazione, il Dr. med. Menghini dimostra molto interesse per la ricerca scientifica, con focus principale nel campo della retina. I progetti scientifici a cui ha partecipato a livello sia nazionale che internazionale hanno ricevuto importanti riconoscimenti e sono stati oggetto di diverse pubblicazioni su importanti riviste scientifiche specialistiche. Attivo anche nel campo dell'insegnamento, è in corso la procedura di abilitazione a libero docente (PD) presso l'Università di Zurigo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
KilBill65 2 mesi fa su tio
Bene, abbiamo bisogno di medici specialisti in Ticino....Auguri a Moreno Meneghini per il suo lavoro…..
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / CONFINE
7 ore
Natale (forse) blindato? Coppie transfrontaliere in protesta
Lanciata una petizione indirizzata direttamente all'ufficio del premier italiano Giuseppe Conte
LOCARNO
11 ore
Visite ai pazienti Covid: ecco cosa cambia
Incontri in camera, di 15 minuti, uno alla volta, ogni due giorni. È vietato portare loro cibo o bevande
CANTONE
14 ore
Altri 246 casi nelle ultime 24 ore
Sette le persone che hanno perso la vita ieri a causa del Covid-19. C'è una nuova classe in quarantena
CANTONE / VATICANO
1 gior
Fondi vaticani, le "carte di Lugano" per chiarire lo scandalo
I documenti potrebbero portare a una svolta nelle indagini sul caso del "palazzo di Londra".
FOTO
MENDRISIO
1 gior
Qui solitudine e isolamento degli anziani si combattono da 30 anni
Il Servizio Anziani Soli, istituito a Mendrisio nel 1990, è tuttora un unicum a livello ticinese.
CANTONE
1 gior
Radar accesi su quattro distretti
La prossima settimana i controlli mobili colpiranno Bellinzona, Locarno, Lugano e Mendrisio.
CANTONE
1 gior
2'300 firme per avere «più corse nelle tratte affollate»
Covid-19 e trasporto pubblico: il SISA ha consegnato oggi alle autorità le firme raccolte con una petizione online.
CANTONE
1 gior
Cantieri e misure anti-Covid: «Scenario desolante»
Il sindacato Unia ha presentato un'analisi dettagliata del fenomeno, analizzando la situazione su 132 cantieri.
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 gior
Liceo evacuato per un principio d'incendio
Ad aver preso fuoco sarebbe un albero di Natale. Le fiamme sono state rapidamente domate dai pompieri.
VIDEO
CANTONE
1 gior
«Cosa ci aspetta ora?»
Giorgio Merlani in un video prospetta tre scenari per l'evoluzione della pandemia nel nostro cantone.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile