Tipress (archivio)
CANTONE
31.08.20 - 09:500
Aggiornamento : 01.09.20 - 09:24

Otto nuovi casi di Covid-19 nel weekend

I contagi dall'inizio dell'emergenza salgono a 3'541. I morti restano 350.

Nelle strutture sanitarie ticinesi c'è un solo paziente ricoverato ma non in cure intense.

BELLINZONA - Otto nuovi casi in Ticino. Passato il weekend, l'Ufficio del Medico Cantonale torna a fornire i numeri relativi agli strisci. Nello specifico quelli effettuati nelle ultime 72 ore per rilevare i nuovi contagi da Covid-19. 

Da inizio crisi - Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza (25 febbraio) è dunque salito da 3'533 a 3'541. I decessi avvenuti in relazione al covid-19 restano 350 (l'ultima morte risale al 12 giugno). Una sola persona al momento necessita di cure ospedaliere, ma non si trova nel reparto di cure intense. Sono 927 le persone che hanno finora potuto lasciare l'ospedale. Una di queste è tornata a casa durante il fine settimana.

Numeri di agosto - Nel mese di agosto in totale ci sono state 106 infezioni da coronavirus nel nostro cantone. La maggior parte di questi casi - come spiegato nelle scorse settimane dalla SIC - hanno riguardato giovani o persone di ritorno dalle vacanze. Pochi di questi però hanno presentato sintomi gravi della malattia, tanto che gli ospedali ticinesi - nel mese di agosto - sono rimasti praticamente vuoti. Il numero massimo di ricoveri risale al 6 agosto quando in reparto erano ricoverati tre pazienti. In cure intense non si registrano degenti dallo scorso 31 luglio. Anche ad agosto, fortunatamente, non si sono verificati decessi causati dalla malattia.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Matteo Viale 3 mesi fa su fb
Evvai 🥳🥳🥳
F/A-18 3 mesi fa su tio
Io so di un tipo che dopo aver avuto febbre eccetera è stato ricoverato in camera asettica, ha subito prelievi, radiografie e quant’altro, mille test per 3 giorni in cui insistevano per trovare il Covid, poi si sono arresi, il tipo era sempre negativo ma l’accanomento c’è stato.
Orlando Milva De Maria 3 mesi fa su fb
In tre giorni e positivi non significa ammalati trovati con un test inadatto che per 83% da falsi positivi Piantatela giornalai da strapazzo
Michele Frigerio 3 mesi fa su fb
Orlando Milva De Maria sembra che per i media esista solo questo argomento! Sembrano spaventati al solo pensare di non più poter ossessionarci con il Covid.
Orlando Milva De Maria 3 mesi fa su fb
Michele Frigerio i media fanno quello che gli dicono di fare, ossia terrorismo mediatico e disinformazione
Michele Frigerio 3 mesi fa su fb
Interessante questa analisi fatta dal Prof. Cardiol. Paul Touboul https://www.contrepoints.org/2020/08/31/379203-sortir-dune-crise-sanitaire-devenue-folle
F/A-18 3 mesi fa su tio
Insomma, viene fuori che negli ospedali ticinesi non c’è più nessu ricoverato da Covid, chi si infetta sta comunque bene e le mascherine non servono ad un tubo, io è da cinque mesi che ho sempre la stessa per quel 5 minuti ogni tanto che devo usarla.
tommaso.guariglia 3 mesi fa su tio
@F/A-18 Attenzione in Ticino si segnalano 350’000 potenziali infetti da sars cov2, tenete le distanze, rifugiatevi nelle valli e nei rustici in auto isolamento perché c’è il rischio di ammalarsi nei prossimi 10 anni e di morire entro 100 anni. State attenti che il Covid è letale nel lungo periodo la mortalità è del 100%
Zico Pele 3 mesi fa su fb
Già che ci siamo mettiamo apocalisse zombie
Rosato Tania 3 mesi fa su fb
Zico Pele io sto aspettando che muoiono tutti quelli che sono stati al carnevale 🤷‍♀️🤣 non dovremmo essere tutti morti o gravemente ammalati ?
Andy Morrison 3 mesi fa su fb
COVID, l’unica malattia dove sono i medici a cercare i malati e non viceversa. Un miracolo inspiegabile...
Claudio Turri 3 mesi fa su fb
L'importante è creare + allarmismo,+ lettori =ricavi
Ivana Kohlbrenner 3 mesi fa su fb
Claudio Turri ma dove sono i ricavi ?
Renzo Merelli 3 mesi fa su fb
Ivana Kohlbrenner Ticinonline come tutte le testate online vende spazi pubblicitari e vengono venduti (di solito) a impression (visualizzazioni). Perciò più accessi = + visualizzazioni = + ricavi
Ivana Kohlbrenner 3 mesi fa su fb
Renzo Merelli ..non credo frutti comunque le notizie arrivano dalla TV
miba 3 mesi fa su tio
Siamo passati direttamente dal circo al ridicolo per la via più breve..........
momo73 3 mesi fa su tio
@miba venghino signori venghino!
momo73 3 mesi fa su tio
ricominciamo col teatrino settimanale. Oggi in programma asintomatici e spauracchi.
spank77 3 mesi fa su tio
@momo73 Quindi ? Ritieni che TUTTE le misure non devono essere seguite? 8 nuovi casi non è mica una brutta notizia, perché dici che e brutta? Significa che la situazione per il momento e ancora sotto controllo ma che il virus circola ancora e non bisogna abbassare la guardia . Punto.
momo73 3 mesi fa su tio
@spank77 Mi può evidenziare dove ho scritto che la notizia è brutta? Non riesco a trovarlo. Ho semplicemente detto che ricomincia il teatrino e secondo me lei non ha capito il senso del mio post.
sedelin 3 mesi fa su tio
@momo73 confermo: non capisce, neppure i miei :-)
Renzo Merelli 3 mesi fa su fb
8 nuovi casi, 0 decessi, 1 ricovero e dimesso l'unico altro ricovero che c'era, perciò in tutto il Ticino rimane solo 1 ricovero e non grave, in pratica lo 0,00028% della popolazione è ricoverata per covid-19
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Renzo Merelli se venissero fatti i tamponi a tutti (anche a chi è in quarantena preventiva o obbligatoria) e non solo ai sintomatici, come fanno ovunque, vede gli 8 casi come si trasformerebbero magicamente
Renzo Merelli 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni e mi levi una curiosità: perché bisogna cercare i malati dove non ci sono? Per terrorizzare ulteriormente la gente? Per vendere più mascherine? Per vendere più vaccini quando saranno disponibili?
Luca Tarchini 3 mesi fa su fb
Renzo Merelli Bravissimo Renzo, non andiamo a cercare i casini dove non ci sono!
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Renzo Merelli se una persona viene messa in quarantena obbligatoria perché è stata a contatto con un positivo o si presuppone sia stata in una zona a rischio, molto probabilmente potrebbe esserlo, non ho scritto di fare a tutti i tamponi, e soprattutto a chi è positivo al giorno 11 invece di farlo uscire tranquillamente tra la gente andrebbero fatti i due tamponi di controllo perché difficilmente anzi praticamente mai chi è positivo al giorno 11 magicamente torna negativo. Ho chiarito le sue curiosità?
Renzo Merelli 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni in questi casi i test servono solo ad alzare il numero, a far "propaganda di terrore". Se uno fa la quarantena è a posto, non infetta più nessuno
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Luca Tarchini no, nascondiamo lo sporco sotto al tappeto così poi dopo un po’ sarà peggio. Fare andare in giro i positivi non vuol dire cercare casini dove non ci sono, vuol dire nasconderli
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
🤦‍♀️
Loris Bianchi 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni ma quando arriverà la solita influenza stagionale che succederà ?
Renzo Merelli 3 mesi fa su fb
Loris Bianchi quando arriverà l'influenza si salvi chi può...
Loris Bianchi 3 mesi fa su fb
Renzo Merelli sarà un macello ! Mahhh
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Renzo Merelli questo lo dice lei, come ho già detto prima, se una persona è in quarantena per 10 giorni (tralasciamo anche che in tutto il resto del mondo è di 15) e fosse positiva, il giorno 11 non diventa negativa per cui uscendo infetta eccome!
Renzo Merelli 3 mesi fa su fb
Loris Bianchi il mio era sarcasmo
Renzo Merelli 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni se chi di dovere ha individuato 10 giorni il tempo necessario alla quarantena sicuramente sa cosa fa
Loris Bianchi 3 mesi fa su fb
Renzo Merelli il mio no invece
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Renzo Merelli si infatti, peccato che sia stato individuato come tempo di quarantena solo qui e che solo qui non vengano fatti tamponi a chi è in quarantena o quelli di controllo che da positivo finisce la quarantena di 10 giorni, i tamponi non servono a far propaganda del terrore, ma ad avere un controllo e contenere i casi, al contrario non farli serve a nascondere i dati reali e creare problemi futuri, saranno tutti fuori di testa nel resto del mondo dove adottano lo stesso sistema?
Renzo Merelli 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni non mi pare che il sistema italiano (che adotta il sistema che dice lei) sia migliore, anzo
Matteo Belliato 3 mesi fa su fb
Renzo Merelli , in Italia il periodo di quarentena scatta nel momento della rilevazione di positività, al momento del primo tampone con risultato negativo inizierà un periodo di quarentena di Min 2 settimane, dopo il quale viene rifatto un altro tampone, se l'esito è ancora negativo la quarantena finisce.
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Matteo Belliato in Italia la quarantena di 14 giorni inizia nel momento in cui sai d’essere stato a contatto con un positivo o rientri da un paese a rischio, devi fare il tampone entro 48 h e attendere il risultato. Se il test è negativo puoi uscire tranquillamente, solo in Puglia hanno imposto la quarantena di 14 giorni e non il tampone. Ogni regione ha preso misure diverse. Se al contrario una persona risulta positiva deve ovviamente mettersi in quarantena e poi, dopo 15 giorni iniziano i tamponi di controllo, sino a quando non hai due tamponi fatti a distanza di 48h negativi, rimani in quarantena
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Renzo Merelli ah no? Secondo lei sapere se una persona è positiva o negativa non è un sistema migliore? Farli uscire dopo 10 giorni di quarantena (che non sono neanche sufficienti) e mandare al giorno 11 in giro persone positive va bene? Le ricordo poi che è un sistema utilizzato ovunque non solo in Italia, tra l’altro in paesi dove è obbligatoria nei luoghi chiusi la mascherina e dove sono vietati gli assembramenti, per cui sono anche più protetti da un positivo. L’Italia al momento è il paese con meno casi positivi (dettaglio non da poco), con più di 60milioni d’abitanti e tutti i tamponi che vengono fatti ieri erano a circa 1400 positivi. Tra cui ci sono anche gli stranieri perché io con altri amici ho fatto il tampone gratuitamente in aeroporto a Milano e se fossi stata positiva rientravo in quei numeri nonostante fossi Svizzera
Claudia Bee 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni signora scusi ma è impensabile fare i tamponi a tutti... Bisognerebbe inoltre ripeterli in continuazione perché ogni giorno entriamo potenzialmente in contatto con il virus. Non ho ben capito qual è il suo suggerimento. secondo me dovremmo basarci sui dati degli ospedalizzati che in questo momento confermano un trend molto molto buono qui da noi.
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Claudia Bee forse non ha capito, ripeto per l’ennesima volta, non ho detto che i tamponi devono essere fatti a tutti ma almeno alle persone che vengono messe in quarantena preventiva perché pensi possa essere positivo o a chi è positivo fare i controlli per vedere se è diventato negativo, mi sembra il minimo. Soprattutto qui dove non c’è obbligo di mascherina o distanziamento
Claudia Bee 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni concordo sul ripetere il test a chi è risultato positivo perché conosco persone che lo sono state fino a oltre 30 giorni dal primo test e hanno dovuto insistere per ripeterlo perché la prassi non lo avrebbe previsto (Italia). Secondo le statistiche questi dovrebbero comunque essere casi rari. RItengo in ogni caso che i dati forniti dai media siano totalmente inutili se non fanno riferimento al numero di tamponi eseguiti.
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Claudia Bee in Italia la prassi obbligatoria per uscire dalla quarantena è risultare negativo non ad un solo test ma a due fatti a distanza di 48h, per cui già sbaglia e non sono casi rari, la quarantena tra l’altro ovunque è di 15 giorni mentre qui di 10 e sicuramente al giorno 11 se sei positivo (ma non ti è dato saperlo perché non puoi fare il tampone o il sierologico ) non diventi magicamente negativo. Il numero di tamponi in alcuni articoli viene specificato, in modo abbastanza sommario ma c’è, e sono molto bassi perché come già detto viene fatto solo ai sintomatici. Ha idea di quanti positivi ci saranno tra le persone in quarantena? Se non eseguono il test no e finita la quarantena ci sono positivi che girano tranquillamente tra la gente
Renzo Merelli 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni in tutta questa "follia" di non tampini le vorrei far notare che c'è solo un ricoverato in tutto il Ticino e non è nemmeno in terapia intensiva. Non facciamo la caccia alle streghe
Claudia Bee 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni forse ora è lei che non ha capito. io mi riferivo al tampone da ripetere dopo che si è risultati positivi. Le garantisco che almeno fino a un paio di mesi fa non c'era assolutamente obbligatorietà di ripeterlo. Resta il fatto che in Ticino il dato di chi è in ospedale è pari a 1
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Claudia Bee le garantisco che in Italia è sempre stato così a maggior ragione mesi fa. Ovunque i casi di ospedalizzati sono irrisori, è chiaro in questo momento i positivi sono praticamente solo persone dai 18 ai 40
Renzo Merelli 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni il virus ha perso forza (lo dicono i medici), i casi con sintomi sono pochissimi in confronto agli asintomatici, i casi di ricovero ormai sono rari anche perché avendo perso forza (come tutti i virus influenzali) si può curare tranquillamente a casa, i casi che finiscono in terapia intensiva sono più che rari e di solito perché hanno anche altre patologie come per i casi di morte (e questo accade anche con la normale influenza). A me sembra la caccia alle streghe. Se non lo è a questo punto, a parità di contagi, dovremo fare altrettanto anche con le influenze
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
È stato spiegato più e più volte perché in questo momento è meno aggressivo e hanno anche spiegato che non è assolutamente mutato. I virologi sono preoccupati perché a breve si tornerà a stare al chiuso e l’età dei contagi non sarà più dai 18 ai 40 che è quella delle persone che si muovevano o facevano assembramenti, non hanno idea di come possa reagire il virus in autunno perché non lo conoscono, proprio per questo cercano di prevenire e tenere sotto controllo i contagi. Gli asintomatici sono infettivi e i casi di ricoveri e terapie intensive stanno comunque aumentando. Forse non vi è chiaro che un secondo lockdown non è possibile, il mondo sta affrontando una crisi gravissima e le conseguenze maggiori si vedranno tra qualche mese. Poi stando ai vostri ragionamenti chi se ne frega se i contagi riprendono in modo esponenziale e a farne le spese saranno maggiormente le persone piu anziani o chi soffre di altre patologie
Renzo Merelli 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni si e Babbo Natale esiste... Il nobel francese che ha scoperto l'HIV l'ha dichiarato da subito che dopo averlo analizzato ha visto che era un virus prodotto artificialmente e che con il tempo avrebbe perso forza perché in maniera naturale avrebbe espulso ciò che gli era stato inserito "a mano". Un sacco di virologi hanno confermato che ha perso forza e perciò non è più pericoloso come lo era tempo fa. Adesso vorrei capire sulla base di cosa prevedono che tornerà ad essere forte. Sono gli stessi che ogni anno prevedono un ceppo di influenza e ogni anno sbagliano?
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Renzo Merelli nessuno dei virologi ha detto che ha perso forza e resterà così, tutti hanno sempre detto che a giugno e luglio non c’erano ricoveri in terapia intensiva, il tutto dovuto al drastico lockdown e alla continua prevenzione che veniva fatta infatti, in molti erano contrari alla riapertura delle discoteche, e sconsigliavano vivamente gli assembramenti, hanno sempre detto di non conoscere il virus è di non potersi pronunciare, dimostrazione è che i casi stanno aumentando e negli ultimi giorni anche i ricoveri e i ricoveri nelle terapie intensive
Patrizio Beccarini 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni ci sono 2 tipi di quarantena... confermata o sospetta... ora se sospetta si fanno 10 giorni di quarantena e se non si hanno sintomi durante la quarantena allora si può tornare “liberi” ... il fatto invece che in Italia ti fanno il tampone dopo 48 ore e poi se negativo ti lasciano uscire è una c..ata... perchè 60 ore non può diventare più positivo??? Il fatto dei 10 giorni in Svizzera è più sensato...
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Patrizio Beccarini peccato che se ti rechi in un qualsiasi ospedale in Ticino con i sintomi e fai il tampone se l’esito è negativo non devi ripeterlo e fare nessuna quarantena, in questo caso il tampone da un risultato sicuro nell’immediato? Io non capisco perché non si voglia ammettere la realtà, qui non fanno i tamponi o il sierologico perché le casse malati non vogliono assumersi i così è il cantone tanto meno.
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Patrizio Beccarini dimenticavo, non ci sono due tipi di quarantena, sia per chi è positivo accertato dal tampone sia per chi è sospetto positivo perché non gli viene fatto, i giorni sono sempre 10. Poi ripeto, strano che tutto il mondo adotti lo stesso metodo tranne noi.
Patrizio Beccarini 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni non è assolutamente vero... se hai i sintomi la quarantena la fai... quindi anche se non rifai il tampone fino a che hai sintomi, anche se sei negativo, resti a casa
Patrizio Beccarini 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni intendevo 2 tipi di quarantena nel senso che se sei positivo fai la quarantena fino a che non si ha piu i sintomi piu 2 giorni mi sembra mentre i sospetti 10 giorni senza sintomi se no si aspetta che finiscono i sintomi piu 2 giorni
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Patrizio Beccarini le risulta che ci siano persone rimaste positive 12 giorni? Sintomatiche o asintomatiche? A me no
Patrizio Beccarini 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni le risulta che se a contatto con qualcuno di infetto, dopo il tampone negativo dopo solo 48 ore, non si è stati di sicuro infettati??? E si può anche andare in giro liberamente...
Patrizio Beccarini 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni eccome che positivi rimangono piu di 12 giorni!!! Ma non ha senso che cosa centra ?? Se uno è in quarantena o è perchè è positivo quindi ci rimane in quarantena o perchè sospetto quindi rimane 10 giorni in quarantena e ne esce solo se non ha mai avuto sintomi durante la stessa... quindi non ha senso se piu o meno i 12 giorni
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Patrizio Beccarini non ha senso? Guardi che ci sono i positivi asintomatici, un positivo asintomatico il giorno 11 contagia chi incontra e il positivo asintomatico lo contagia il giorno 12. Scusate ma che ragionamenti sono? Sembra d’essere su scherzi a parte
Ludovica Fantoni 3 mesi fa su fb
Patrizio Beccarini per ora non si ha notizia di persone con tampone negativo risultate poi inferte pertanto il problema al momento non sussiste
Patrizio Beccarini 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni cosa??? È pieno di persone che sono risultate negative al tampone ed invece erano positive solamente perchè nel momento del tampone non lo erano ancora... quindi serve s nulla fare il tampone dopo 48 ore e poi lasciarlo libero senza quarantena...
Patrizio Beccarini 3 mesi fa su fb
Ludovica Fantoni non stiamo parlando di positivi asintomatici..... come fa a sapere chi è il positivo asintomatico???
Şerife Vurşan 3 mesi fa su fb
Buon lavoro a medico
Alex Polli 3 mesi fa su fb
mi risulta che l'unico paziente sia stato dimesso, consiglio di controllare al giornalista.
MIM 3 mesi fa su tio
Nessun articolo sulla manifestazione pacifica di milioni di persone contro il tentativo di furto della libertà personale e di espressione? Tio, se ci sei batti un colpo.
Bandito976 3 mesi fa su tio
@MIM Stare a casa
pillola rossa 3 mesi fa su tio
@MIM Almeno due parole sul discorso di Kennedy... ma no, la censura paga
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
35 min
Covid, altri 219 casi e 3 decessi in Ticino
Nelle ultime ventiquattro ore si è reso necessario il ricovero di 34 malati. Quindici sono stati dimessi
CANTONE
1 ora
È prevista altra neve (stavolta in montagna)
Mattinata di tregua, poi nel pomeriggio arriveranno nuove precipitazioni
LUGANO
2 ore
Pubblicità dei mercatini di Lugano a Losanna in tempo di covid: arriva l'interpellanza
Demis Fumasoli interroga il Municipio: «La volontà di attirare persone da lontano è un pugno nello stomaco».
FOTO E VIDEO
CANTONE
17 ore
Disagi sulle strade e black out
Disagi in tutto il Cantone: colonne, incidenti, alberi caduti, black out e trasporto pubblico in difficoltà.
CANTONE
17 ore
La neve non ferma i radar, ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili colpiranno però solo tre distretti.
CANTONE
18 ore
Maltempo, ritardi e soppressioni di treni
Saltata la corrente alla stazione di Chiasso. Scambi bloccati a Cadenazzo e a Bellinzona
FOTO
CANTONE
20 ore
Neve, continuano i disagi nel Sottoceneri
Diverse le strade chiuse e le code. La polizia invita a limitare gli spostamenti.
LOSONE
21 ore
Limo della Silo Melezza: "Questa è ecomafia"
Un'accusa pesante, con tanto di nomi e cognomi, arriva attraverso un'interpellanza inoltrata oggi da Matteo Pronzini
CANTONE
22 ore
Mancava da oltre 150 anni, ma ora è tornato
Il Gipeto, il più grande avvoltoio delle Alpi, è tornato a nidificare su suolo ticinese.
CANTONE
1 gior
Altre 27 persone ricoverate, i pazienti dimessi sono 18
Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi accertati sono stati 323. Si tratta della cifra più alta delle ultime tre settimane.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile