Archivio Depositphotos
CANTONE
31.08.20 - 06:300
Aggiornamento : 09:52

Inizia la scuola, tra distanze e mascherine (facoltative)

Da oggi gli allievi ticinesi tornano tutti in aula, nel rispetto delle misure anti-Covid

BELLINZONA - Tra il timore per il virus e la speranza per un anno scolastico il più normale possibile, oggi per gli allievi ticinesi torna a suonare la campanella. E tutti quanti si ritroveranno in classe per le tradizionali lezioni in presenza. Lo hanno stabilito le autorità cantonali, come annunciato nelle scorse settimane. Ma in ogni istituto scolastico continueranno a valere misure d'igiene e di distanziamento.

Cosa significa per allievi e studenti? Innanzitutto la questione della distanza: nelle aule della scuola dell'obbligo, il metro e mezzo di distanza va mantenuto tra alunni e docente. Nel post-obbligatorio la misura vale anche tra gli allievi stessi.

Per quanto riguarda le mascherine, sono sconsigliate nelle scuole comunali, in quanto «controproducenti». Per le medie sono facoltative, come pure nelle scuole post-obbligatorie. Ma in queste ultime possono essere obbligatorie se non è possibile il rispetto della distanza sociale.

Anche la refezione scolastica risente delle misure anti-Covid, con una riduzione dei posti a sedere nelle mense nel settore medio-superiore e post-obbligatorio.

Distanza
- Scuola obbligatoria: 1,5 metri tra docenti e allievi
- Scuola post-obbligatoria: 1,5 metri anche tra un allievo e l'altro

Mascherina
- Sconsigliata nelle scuole comunali
- Facoltativa alle medie
- Facoltativa nel post-obbligatorio (a meno che non sia possibile rispettare le distanze)
- Per i docenti è obbligatoria negli spazi comuni

Mensa
- Meno posti a sedere per il rispetto delle distanze

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Vaccinazione, neo-mamme preoccupate
L'Eoc è confrontato con i dubbi delle donne in dolce attesa. Il primario Papadia fa chiarezza
LUGANO
1 ora
Un centro tamponi nel parcheggio del Casinò
La casa da gioco offre la possibilità di effettuare un test a tutti i suoi clienti che non dispongono del certificato.
CANTONE
4 ore
Le 24 misure del PS per trasformare il Ticino
Il progetto intende contribuire a costruire un Cantone «inclusivo, sostenibile e accogliente».
CANTONE
5 ore
Città Ticino si scopre "Sfittopoli": urge ricontare
La situazione dello sfitto nei centri appariva drammatica, invece è tragica
FOTO
MENDRISIO
6 ore
Il giallo diventa più verde
L’organizzazione di recapito del Mendrisiotto è la prima in Ticino ad avvalersi di veicoli completamente elettrici.
CANTONE
8 ore
L'elettricità di 150'000 famiglie per il secondo tubo del San Gottardo
L'energia necessaria per la realizzazione del traforo sarà fornita da un consorzio che unisce AET ed EWA-energieuri
CANTONE
9 ore
L'intelligenza artificiale che tiene sotto controllo il cuore
Ecco un progetto “made in Ticino” pensato per i pazienti affetti da disturbo del ritmo cardiaco su base genetica
CANTONE
11 ore
Covid in Ticino: 21 nuovi casi, stabili i ricoverati
Non si contano nuove vittime della malattia. Sette le classi tuttora in quarantena.
CANTONE
11 ore
È scontro politico sulle ispettrici contro la disparità di genere
Iniziativa contro il dumping, la Commissione propone lo stralcio del concorso al femminile: «Sarebbe discriminatorio»
CANTONE
13 ore
Insetti nel piatto? Ai ticinesi è passato l'appetito
Da Migros saranno tolti dall'assortimento. Nei negozi Coop le vendite restano stabili
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile