Tipress (archivio)
CANTONE
27.08.20 - 17:210
Aggiornamento : 22:24

Sindacalista di Unia preso a sassate: «Inaccettabile aggressione»

Il sindacato rivela che un proprio funzionario è stato attaccato dal titolare di un'impresa edile in Valle Maggia.

Il sindacalista è stato visitato dai medici del pronto soccorso della Carità di Locarno. Unia ha già inoltrato una denuncia penale al Ministero Pubblico.

MAGGIA - «Un'inaccettabile aggressione e un attacco alla libertà sindacale». È quanto denuncia Unia rivelando l'attacco subito da un proprio funzionario che ieri stava svolgendo una normale visita di controllo in un cantiere in Valle Maggia. «Il nostro sindacalista - precisa Unia in una nota - è stato aggredito e pesantemente minacciato dal titolare di un’impresa locale».

I fatti sono degenerati mentre il funzionario si stava intrattenendo - «in modo peraltro molto cordiale» - con due operai dell’impresa. A questo punto è intervenuto il titolare dell'impresa che sbucando dalla sua abitazione «ha iniziato a inveire» contro il sindacalista. Le cose, poi, sono rapidamente precipitate. Prima - racconta Unia - l'impresario costruttore ha ricoperto il funzionario «d'insulti pesanti», poi non contento gli ha «versato addosso acqua sporca di cemento» e infine lo ha «preso a sassate colpendolo almeno in un’occasione», come testimonia un documento filmato in possesso del sindacato.

Il funzionario, visitato dai medici del pronto soccorso dell’Ospedale La Carità di Locarno, ha fortunatamente subito solo una leggera escoriazione. Sul luogo dei fatti è intervenuta anche una pattuglia della Polizia cantonale, ma al momento del suo arrivo l’autore dell’aggressione si era già allontanato.

Un «episodio di violenza gratuita», per cui Unia ha già inoltrato una denuncia penale al Ministero pubblico.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
don lurio 3 mesi fa su tio
Ha sbagliato a reagire , ma, ma , sia i sindacalisti, e la legge sul lavoro,e i lavatori stessi che hanno troppi vantaggi . Il titolare deve sempre subire malgrado che deve riuscire a far quadrare la sua ditta. Giusto lavorare a favore della ditta rispettando ogni accordo e non solo guardare alla paga.
centauro 3 mesi fa su tio
@don lurio Basta lavorare in maniera corretta rispettando le regole e fatti del genere si eviterebbero! semplice no?!?!
Francesco Gigliotti 3 mesi fa su fb
Finalmente gli operai hanno capito chi sono i sindacati in Svizzera
MIM 3 mesi fa su tio
Attendo sempre le due campane prima di esprimermi. Molti portali sono di parte per ovvi motivi. Certo che tirare dei sassi non è assolutamente giustificabile, in nessun caso. Aspetto di capire anche il modo di agire del sindacalista, il suo comportamento. A me era capitata una volta un sindacalista poco educato che insisteva di incontrarmi. Non ho tirato sassi, ho chiamato la polizia e l'ho fatto allontanare.
centauro 3 mesi fa su tio
@MIM Immaginiamo che al posto del funzionario del sindacato si fosse presentata la polizia, sai quale sarebbe stata la reazione? grandi saluti, coda tra le gambe, sorrisi e totale disponibilità e magari, visto che il titolare era in casa,"gradite un caffè"? Io questi li considero facce di m....
Giorgio Cerri 3 mesi fa su fb
Ho conosciuto in passato i sindacalisti di Unia e devo dire che non sono proprio dei santi, anzi......
Anton Nino Salvi 3 mesi fa su fb
Bisogna sentire l'altra campana L unia non e mica santa Sono venuti in cantiere 3 anni fa Mi hanno chiesto di registrarmi nel sindacato pagando una quota mensile di 36 fr.e a fine anno me ne avrebbero restituiti 25fr.x12 mesi. Però non hanno specificato che dovevo mandare le bustepaga di tutto l'anno. Questa la chiamo truffa. 2 chiedo la disdetta del contratto da subito E loro rispondono che lo vogliono per inscritto via raccomandata e non per email .e ci vogliono 6 mesi . Un'altra truffa alla POVERA gente che lavora
Didimon 3 mesi fa su tio
Paura?
Diego Ciriello 3 mesi fa su fb
Un lavoro pericoloso! Prima una gettata di piscio con acqua e cemento e poi una giornata al pronto soccorso con un escoriazione! Se l'è vista proprio di brutto di brutto di brutto!
Michele Dotta 3 mesi fa su fb
forse il grandissimo imprenditore aveva qualcosa da nascondere? fuori il nome di questo gentiluomo!
Stefano Bernasconi 3 mesi fa su fb
Michele Dotta ma tu lo analizzi il canale fognario!?
GI 3 mesi fa su tio
chissà che non gli siano "girate"....?
ciapp 3 mesi fa su tio
eh chissà con che arroganza si è presentato !!
centauro 3 mesi fa su tio
@ciapp Nell'articolo è specificato che si è comportato in modo molto cordiale.
Gregory Vanoni 3 mesi fa su fb
Alina
Giovanni Cimino 3 mesi fa su fb
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=4484070978301650&id=161895440519247&refid=28&_ft_=qid.6865723673686340422%3Amf_story_key.6507008118249047383%3Atop_level_post_id.4484070978301650%3Acontent_owner_id_new.161895440519247%3Apage_id.161895440519247%3Asrc.22%3Aphoto_id.4484068974968517%3Astory_location.5%3Astory_attachment_style.photo%3Aview_time.1598550619%3Afilter.h_nor%3Atds_flgs.3%3Apage_insights.%7B%22161895440519247%22%3A%7B%22page_id%22%3A161895440519247%2C%22page_id_type%22%3A%22page%22%2C%22actor_id%22%3A161895440519247%2C%22dm%22%3A%7B%22isShare%22%3A0%2C%22originalPostOwnerID%22%3A0%7D%2C%22psn%22%3A%22EntStatusCreationStory%22%2C%22post_context%22%3A%7B%22object_fbtype%22%3A266%2C%22publish_time%22%3A1598545739%2C%22story_name%22%3A%22EntStatusCreationStory%22%2C%22story_fbid%22%3A%5B4484070978301650%5D%7D%2C%22role%22%3A1%2C%22sl%22%3A5%2C%22targets%22%3A%5B%7B%22actor_id%22%3A161895440519247%2C%22page_id%22%3A161895440519247%2C%22post_id%22%3A4484070978301650%2C%22role%22%3A1%2C%22share_id%22%3A0%7D%5D%7D%7D&__tn__=-R
F/A-18 3 mesi fa su tio
Tutto questo ci fa capire come la situazione lavorativa sia tesa, forse i sindacati non si sono aggiornati ma dal mese prossimo assisteremo a licenziamenti massicci in tutti i settori per adeguare la forza lavoro ala minore richiesta di lavori , cioè un buon 10/15% di lavoratori perderà il proprio impiego, purtroppo. Quindi prepariamoci a tempi molto ma molto difficili perché ci stiamo infilando in un periodo difficile per tutti, chi è ricco perderà tanto, chi è benestante perderà abbastanza, vinceranno i poveri ed i nullatenenti perché non perderanno niente.
Janette Gogova 3 mesi fa su fb
Bisogna mettere nome della ditta.... non nascondere. Vergognoso
Marandola Daniele 3 mesi fa su fb
Questo datore di lavoro dovrebbe solo vergognarsi e chiedere scusa al funzionario colpito. Solidarietá al sindacalista di UNIA
Roberta Pupillo 3 mesi fa su fb
😂😂😂 E questo è andato in valle Maggia a core leggero? Complimenti per il coraggio😂😂😂😂
Jose Pina 3 mesi fa su fb
Tutto normale !!!! Sonno solo ragazzi!!! Tipico del Ticino !!
OCP 3 mesi fa su tio
A volte, anzi spesso, non sono d'accordo con le fregnacce che propinano i sindacati ma sicuramente non è il modo di comportarsi. Anzi aggredirlo in questo modo mi fa pensare che il titolare abbia qualcosa da temere dai controlli... quindi... giù un bel controllo ma per sicurezza accompagnati dalla polizia questa volta.
F/A-18 3 mesi fa su tio
@OCP Il problema è che i sindacalisti non potrebbero neanche entrare in un cantiere, in più i lavoratori sono pagati dal datore di lavoro ma questi al posto di lavorare perdono in due mezz’ora a chiacchierare, che facciano questi sopralluoghi fuori dal cantiere e dopo il lavoro, mi sembra più logico.
MIM 3 mesi fa su tio
@OCP Più che polizia, c'è l'ispettorato del lavoro, che è quello a cui si deve sporgere denuncia da parte di un eventuale sindacato o dipendente.
Libero pensatore 3 mesi fa su tio
@F/A-18 Le opinioni sono tutte lecite, ci mancherebbe. In questo caso onestamente è abbastanza ridicolo sostenere che l’imprenditore abbia fatto bene a fare quello che ha fatto. Va bene le idee politiche, ma certi gesti non hanno giustificazioni.
centauro 3 mesi fa su tio
@F/A-18 Magari erano all'esterno del cantiere.
F/A-18 3 mesi fa su tio
@Libero pensatore Ben’inteso che anch’io condanno il gesto di questo personaggio, però voglio far capire a tutti che la situazione è sempre più tesa, non ho buone sensazioni per il nostro futuro.
Marcel Mathez 3 mesi fa su fb
Già bello che non li hanno sparato dietro da quelle parti 😂
Dani Pons 3 mesi fa su fb
Marcel Mathez perché non è ancora aperta la caccia....😂😂😂
Roberta Pupillo 3 mesi fa su fb
Marcel Mathez infatti😂😂😂😂
Mariano D'Andrea 3 mesi fa su fb
Sicuri che abbia adottato una prassi corretta ?
Egita Pagani 3 mesi fa su fb
Mariano D'Andrea la giustizia farà il suo corso, ma nessuna azione può giustificare violenza gratuita.. se sei a posto non agisci in quel modo
Giuseppe Fanelli 3 mesi fa su fb
Egita Pagani Il problema è che spesso metti una divisa e sei autorizzato ad essere saccente ed arrogante.... Bisogna vedere effettivamente come si è posto. Detto ciò la violenza non è giustificata, ma un po' di crisi ed esasperazione burocratica potrebbe farti inalberare.
Egita Pagani 3 mesi fa su fb
Giuseppe Fanelli comunque sia se il sindacalista ha sbagliato e giuro che paghi, ma anche chi usa violenza deve pagare.. c’è modo e modo, siamo tutti stressati e sotto pressione, il periodo non è delle migliori, ma siamo esseri umani e dovremmo essere in grado di agire senza passare alla violenza. Non siamo animali
Marandola Daniele 3 mesi fa su fb
Egita Pagani le posso garantire che il sindacalista non ha commesso alcuno sbaglio é stato aggredito gratuitamente.
Egita Pagani 3 mesi fa su fb
Marandola Daniele infatti io ho detto se ha sbagliato paga, ma chi usa violenza deve pagare assolutamente se no non la capiscono
Damiano Rossini 3 mesi fa su fb
Meglio sentire anche l'altra campana
Roberto Oliboni 3 mesi fa su fb
Damiano Rossini esattamente!
Juri Vlad 3 mesi fa su fb
Arresto e chiusura della ditta ( sicuramente aveva da nascondere qualcosa)
Karmen Goy 3 mesi fa su fb
Juri Vlad a le volte non è come sembra, sicuramente un gesto da non fare ma quale volte controllano gli onesti e le aziende piene di macchia non le toccano
Juri Vlad 3 mesi fa su fb
Son d’accordo ma quelli onesti di solito se non erro non fanno gesti del genere..
Karmen Goy 3 mesi fa su fb
Juri Vlad sono d'accordo
Marco Edoardo Dozio 3 mesi fa su fb
Juri Vlad .... e tutti licenziati.... perche' no..... :-/
Conny Majed 3 mesi fa su fb
Karmen Goy 👍quando per fare la loro statistica di controllino più volte e cervino il pelo nel uovo , invece a chi dovrebbero controllare non si va mai , allora là persona più tranquilla comincia a innervosire. Vorrei sentire anche l’altra parte .
Karmen Goy 3 mesi fa su fb
Lo si benissimo più e ricco l'imprenditore meno si tocca,,, tipo mafia
Francesco Serrao 3 mesi fa su fb
È un lavoro duro pericoloso.
Filippo Poma 3 mesi fa su fb
Un augurio di pronta guarigione al sindacalista e che la giustizia faccia il suo corso.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
35 min
Covid, altri 219 casi e 3 decessi in Ticino
Nelle ultime ventiquattro ore si è reso necessario il ricovero di 34 malati. Quindici sono stati dimessi
CANTONE
1 ora
È prevista altra neve (stavolta in montagna)
Mattinata di tregua, poi nel pomeriggio arriveranno nuove precipitazioni
LUGANO
2 ore
Pubblicità dei mercatini di Lugano a Losanna in tempo di covid: arriva l'interpellanza
Demis Fumasoli interroga il Municipio: «La volontà di attirare persone da lontano è un pugno nello stomaco».
FOTO E VIDEO
CANTONE
17 ore
Disagi sulle strade e black out
Disagi in tutto il Cantone: colonne, incidenti, alberi caduti, black out e trasporto pubblico in difficoltà.
CANTONE
17 ore
La neve non ferma i radar, ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili colpiranno però solo tre distretti.
CANTONE
18 ore
Maltempo, ritardi e soppressioni di treni
Saltata la corrente alla stazione di Chiasso. Scambi bloccati a Cadenazzo e a Bellinzona
FOTO
CANTONE
20 ore
Neve, continuano i disagi nel Sottoceneri
Diverse le strade chiuse e le code. La polizia invita a limitare gli spostamenti.
LOSONE
21 ore
Limo della Silo Melezza: "Questa è ecomafia"
Un'accusa pesante, con tanto di nomi e cognomi, arriva attraverso un'interpellanza inoltrata oggi da Matteo Pronzini
CANTONE
22 ore
Mancava da oltre 150 anni, ma ora è tornato
Il Gipeto, il più grande avvoltoio delle Alpi, è tornato a nidificare su suolo ticinese.
CANTONE
1 gior
Altre 27 persone ricoverate, i pazienti dimessi sono 18
Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi accertati sono stati 323. Si tratta della cifra più alta delle ultime tre settimane.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile