Archivio Tipress
CANTONE / SVIZZERA
27.08.20 - 12:300

Multe alla frontiera: «C'era la base legale»

Il Consiglio federale ammette che non sono mancati degli errori, che sono però stati risolti con gli interessati

Le sanzioni sono state inflitte, durante la fase acuta dell'emergenza Covid-19, in particolare per il turismo degli acquisti

BERNA - Durante il momento più acuto della crisi pandemica, non sono state inflitte multe senza una base legale per il passaggio del confine svizzero. Lo scrive il Consiglio federale in risposta a un'interpellanza, in cui però non esclude errori di valutazione, risolti comunque direttamente con le persone interessate.

Secondo l'autore del quesito, il consigliere nazionale Christian Dandrès (PS/GE), l'Amministrazione federale delle dogane (AFD) non era autorizzata a imporre un divieto di passaggio del confine ai cittadini svizzeri e ai titolari di un permesso di soggiorno in luoghi che non aveva deciso di chiudere. Queste persone sono state multate quando non avrebbero dovuto esserlo.

Nella sua risposta, il governo sottolinea che l'AFD non ha inflitto multe senza una base legale. L'ingresso in Svizzera è sempre stato consentito ai valichi di frontiera aperti ai cittadini svizzeri o ai viaggiatori con permesso di soggiorno.

Le sanzioni sono state inflitte sulla base delle disposizioni penali pertinenti della legge doganale o della versione dell'ordinanza 2 Covid-19 in vigore al momento del reato, ad esempio per il turismo degli acquisti. «Le infrazioni sono state inoltre punite basandosi sul principio di proporzionalità e i singoli casi».

Secondo il governo, delle «centinaia di migliaia di controlli» eseguiti dall'AFD durante il periodo di chiusura delle frontiere, sono stati riscontrati solo pochi casi in cui a cittadini svizzeri o titolari di un permesso di soggiorno valido sia stato erroneamente negato l'ingresso. Questi casi sono stati risolti a livello locale e direttamente con le persone interessate.

Le multe contestate vengono esaminate dai competenti organi di ricorso federali o cantonali. Le persone ingiustamente multate vengono rimborsate al termine della procedura.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 ore
Si vota sui contratti di affitto, iniziativa salvagente o «inutile»?
Il prossimo 26 settembre il popolo dovrà esprimersi sull'iniziativa cantonale sulle pigioni.
LUGANO
9 ore
Il nuovo sindaco di Lugano è Michele Foletti
Alle 18 scadeva il termine per presentare la propria candidatura, ma nessuno (come da previsioni) si è fatto avanti.
MURALTO/ LUGANO
9 ore
Urla in piena notte e disordine ovunque
Morte in albergo: la coppia della stanza adiacente alla 501 riferisce di una lite in cui si parlava di soldi.
CANTONE
10 ore
Godiamoci una settimana di sole
Ultime gocce oggi, poi un lieve rialzo delle temperature.
CANTONE
11 ore
Vaccini on the road: «Più di 2'700 inoculazioni»
Da oggi il bus itinerante toccherà alcune località del Luganese e delle Valli del Ticino.
CANTONE
12 ore
Si entra nella stanza 501: tutti i dettagli
Giallo dell'hotel La Palma Au Lac di Muralto, al processo la versione dell'imputato. Dal gioco erotico all'allarme.
ASCONA
13 ore
L'hotel Castello del Sole è il migliore di tutta la Svizzera
È la seconda volta che la struttura riceve il prestigioso riconoscimento della guida GaultMilliau.
MURALTO/LUGANO
14 ore
Spese folli, e pagava sempre lei
Processo per il delitto in hotel: ripercorse le ultime ore della "strana coppia". La cena, la discoteca, la cocaina.
CANTONE
16 ore
I tatuaggi, il lusso, il sesso, gli scatti d'ira e quella ragazza con tanti soldi
Morte in hotel: il 32enne accusato di avere ucciso una giovane inglese è davanti alla Corte delle assise criminali.
CANTONE
17 ore
Stabili positivi e ricoverati, ma c'è un nuovo morto
I pazienti Covid restano 19, di cui 7 si trovano in terapia intensiva.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile