Archivio Tipress
CANTONE
19.08.20 - 13:410
Aggiornamento : 18:53

La pandemia fa slittare la tassa di collegamento

Dopo la decisione del Tribunale federale, oggi il Governo ticinese ha comunicato che non sarà introdotta prima del 2022

BELLINZONA - La tassa di collegamento può entrare in vigore. Lo ha di recente deciso il Tribunale federale, respingendo tutti e diciannove i ricorsi presentati contro la modifica della legge sui trasporti pubblici. Ora tocca dunque al Consiglio di Stato, che deve fissare una nuova data per l'introduzione delle nuove norme. La decisione deve ancora essere presa, ma è certo che la tassa non scatterà prima del 2022, come fa sapere oggi il Governo ticinese, tenendo conto dell'esigenza di superare la crisi economica causata dalla pandemia da Covid-19.

Nel frattempo nella sua seduta odierna il Consiglio di Stato ha preso atto delle motivazioni con le quali in Tribunale federale ha respinto i ricorsi. La massima istanza giudiziaria ha quindi confermato la legittimità della tassa quale imposta volta a orientare le abitudini di mobilità della popolazione e dei frontalieri. «Si tratta di un elemento della politica cantonale di mobilità composta da un insieme organico di misure pensate per riequilibrare l'utilizzo dei diversi mezzi di trasporto, a beneficio dei cittadini e dell'ambiente» si legge in una nota odierna del Governo.

La decisione formale di entrata in vigore sarà presa a tempo debito e comunicata con sufficiente anticipo affinché gli assoggettati possano a loro volta svolgere eventuali attività preparatorie.  Il periodo di prova di tre anni previsto dalla legge prenderà dunque avvio con l’entrata in vigore della tassa e sarà accompagnato da un adeguato monitoraggio che ne valuterà gli effetti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
24 min
Smaltire i rifiuti costerà meno
Dal primo gennaio 2022 il Cantone ha previsto una riduzione di dieci franchi per ogni tonnellata smaltita dai Comuni.
LUGANO
3 ore
Sempre più studenti ammassati sui bus
Grossi problemi su alcune linee. In particolare al mattino tra le 7.30 e le 8.15. La TPL cerca di correre ai ripari.
FOTO
CANTONE
3 ore
Fare del tempo libero un lavoro: alla Supsi si può
Il Bachelor in Leisure Management è un unicum in Svizzera. Ne abbiamo parlato con il responsabile Alessandro Siviero.
AUSTRIA
12 ore
Il vetraio Luca si porta a casa il bronzo
Una competizione memorabile per la Nazionale Svizzera delle professioni, che ha ottenuto 14 medaglie
CANTONE
13 ore
«C'è chi ha chiesto di entrare senza certificato, né mascherina»
Alle lamentele di alcuni familiari, che segnalano incongruenze nelle nuove normative, risponde il direttore di LIS.
CANTONE
16 ore
Guasto sulla linea e i treni vanno in tilt
Disagi importanti per chi oggi pomeriggio viaggia su rotaia con ritardi che continuano a protrarsi
CANTONE
18 ore
Matrimonio per tutti: «Ha vinto l'amore»
I Verdi applaudono quella che definiscono una «vittoria storica».
CANTONE
18 ore
Ribaltone alle urne: Ghiringhelli canta vittoria
L'iniziativa sulla legittima difesa è stata approvata dai ticinesi con il 52,4 per cento di voti favorevoli
AGNO
19 ore
Fiamme in un negozio di parrucchiere
I pompieri sono intervenuti a mezzogiorno in piazza Vicari ad Agno
CHIASSO
20 ore
«È davvero possibile, siamo tornati a vivere!»
Un successo il party di Nebiopoli, organizzato dal Comitato direttivo del Carnevale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile