«I turisti persi tra marzo e maggio non si possono recuperare»
Archivio Tipress
CANTONE
12.08.20 - 10:520

«I turisti persi tra marzo e maggio non si possono recuperare»

Per gli alberghi ticinesi si prospetta un calo del giro d'affari di almeno il 25%, nonostante il turismo interno

Vacanze 2020

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BELLINZONA - Nonostante l'arrivo in massa, questa estate, di turisti confederati il settore alberghiero ticinese subirà nel 2020 un forte impatto a causa del coronavirus: per l'insieme dell'anno è da attendersi un crollo del giro d'affari di almeno il 25%.

La stima è del presidente della sezione ticinese di Hotelleriesuisse Lorenzo Pianezzi, che in un colloquio con l'agenzia Awp mette in guardia: «Quello che è stato perso fra marzo e maggio non può essere recuperato nel periodo estivo».

In relazione ai pernottamenti la contrazione sarà di circa il 20%, rispetto a numeri che negli anni scorsi sono rimasti relativamente stabili, nell'ordine di circa 2,3-2,4 milioni. Una nota positiva giunge però dalla durata dei soggiorni, che è salita da 2,0 a quasi 2,5 notti.

Visitatori dalla Svizzera francese - Le restrizioni di viaggio e le incertezze legate alla crisi del Covid-19 hanno modificato significativamente la composizione della clientela degli alberghi ticinesi. Se in genere gli svizzeri rappresentano il 70% nel Sopraceneri e il 43% nel Sottoceneri, quest'estate le quote sono salite rispettivamente al 90% e all'80%. Questo significativo aumento è dovuto in particolare a un afflusso insolitamente elevato di turisti provenienti dai cantoni francofoni. «Non abbiamo mai sentito parlare tanto francese come quest'anno», dice Pianezzi. Hotelleriesuisse non dispone peraltro di cifre precise al riguardo.

Molti giovani - L'albergatore 40enne osserva anche un cambio generazionale. «La clientela proveniente dalla Svizzera tedesca e dalla Romandia è molto giovane», spiega. Ma è un cambiamento solo temporaneo, perché con la fine delle vacanze scolastiche in Svizzera anche l'attività alberghiera in Ticino rallenterà di nuovo. E mentre negli anni precedenti le famiglie italiane, tedesche e statunitensi avevano almeno in parte colmato il vuoto dopo le ferie scolastiche, ora mancheranno. «Quest'anno vi saranno al massimo un paio di tedeschi e pochissimi italiani».

Di solito poi però in settembre e ottobre il turismo in Ticino riprende a crescere, questa volta grazie a una clientela un po' più anziana. Non è però chiaro se in quest'anno di pandemia i seniores prenoteranno le loro vacanze nella "Sonnenstube". «Al momento stiamo ricevendo segnali contrastanti», conclude Pianezzi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
10 min
Dagli States senza QR code, ecco cosa fare
Negli USA rilasciano esclusivamente una tessera che attesta l'avvenuta vaccinazione.
SONDAGGIO
CANTONE
10 min
Al ristorante con le restrizioni? «I clienti sono stufi»
Il settore è confrontato con gli avventori che non vogliono più fornire i dati di contatto, «dicendo che sono vaccinati»
CROGLIO
10 ore
La strada è troppo stretta e il trasloco diventa fuorilegge
Una ditta di trasporti ha dovuto ricorrere a un furgoncino per poter effettuare un trasloco nel Malcantone.
BARBENGO
11 ore
Colpa dell'uomo e del maltempo
Individuata la causa dell'inquinamento avvenuto oggi nel riale Scairolo
BREGAGLIA (GR)
14 ore
Si schianta col parapendio: ventiquattrenne ferito
Era appena decollato dal rifugio di Albigna, in Val Bregaglia, quando è precipitato su un terreno roccioso
CANTONE
14 ore
In cerca dell'amore ideale... ma con un occhio ai soldi
È possibile trovare l'anima gemella perfetta? Una serie di testimonianze dicono che...
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
In arrivo un'altra ondata di (forti) piogge
Le precipitazioni toccheranno soprattutto il Ticino meridionale, dove fino a giovedì sono attesi 100 millimetri d'acqua
CANTONE / SVIZZERA
18 ore
Panne sulla rete Swisscom: problema risolto
Diversi utenti segnalavano l'interruzione della connessione internet e di altri servizi
CONFINE
18 ore
Como, il cantiere crea-caos sull'A9 è stato tolto
La retromarcia di Autostrade dopo il lunedì d'inferno. I lavori, però, ripartiranno a breve
FAIDO
19 ore
Si cerca Aligi Campi
L'uomo, 86 anni, ha fatto perdere le sue tracce nel tardo pomeriggio di ieri sui monti di Bodio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile