Parco Val Calanca / Mario Theus Palorma
+3
CALANCA (GR)
05.08.20 - 12:120
Aggiornamento : 14:28

Parco Val Calanca a gonfie vele: «Natura selvaggia e incontaminata»

Il progetto sta vivendo un'ottima (prima) stagione estiva e si candida come Parco naturale regionale.

Il direttore Henrik Bang: «Abbiamo vissuto un promettente e positivo inizio delle attività estive». Gli ospiti provengono prevalentemente dalla Svizzera tedesca ma non solo. «Registriamo anche una buona affluenza dal Ticino».

CALANCA - Il giovane Parco Val Calanca, nato dalle ceneri del progetto Parc Adula, sta vivendo la sua prima stagione estiva. La candidatura a Parco nazionale naturale dura tre anni. Buona la frequenza degli ospiti, anche dal Ticino.

Il parco è situato nel Grigioni di lingua italiana, all'interno del Moesano (GR). Sul sito web del parco si legge che la regione è caratterizzata da «una natura selvaggia e incontaminata, da insediamenti tradizionali con costruzioni in pietra e legno, da antiche mulattiere, da testimonianze di cultura alpina, da arte plurimillenaria, barocca e contemporanea, e da eccellenti prodotti locali alimentari e artigianali».

Presieduta da Graziano Zanardi, l'associazione del Parco Val Calanca è stata fondata alla fine del 2019 e coinvolge i comuni di Mesocco, Rossa, Buseno e Calanca. La direzione è stata affidata all'ingegnere forestale Henrik Bang. A livello storico, culturale e formativo è assistito da Giulia Pedrazzi, mentre Marina Martinali si occupa del settore agricolo e paesaggistico.

Coinvolgimento della popolazione - Il progetto persegue un approccio dal basso verso l'alto e il coinvolgimento della popolazione, attraverso incontri, serate informative, gruppi di lavoro e workshop, assume un valore fondamentale. Le attività della direzione del parco e quelle del comitato direttivo sono seguite anche da un gruppo di accompagnamento che rappresenta i vari gruppi d'interesse locale. Fra tre anni la qualità del lavoro e gli sforzi legati allo sviluppo del progetto saranno premiati dall'Ufficio federale dell'ambiente con il riconoscimento ufficiale a "Parco naturale regionale".

La prima stagione estiva - Il parco si è dotato di una sede amministrativa ad Arvigo (GR) e la direzione ha subito proposto attività ed eventi rivolti al pubblico, come le viste guidate all'Archivio regionale della Calanca, il "Forest Bathing a Braggio", una sorta d'immersione totale nella natura, l'evento "Due cuori e una cascata ad Augio", un'azione di raccolta rifiuti e una camminata popolare.

Il direttore e granconsigliere ticinese Henrik Bang conferma a Keystone-ATS il promettente e positivo inizio delle attività estive, favorite anche un poco dalla particolare situazione legata al Covid19. Gli ospiti del parco sono per lo più di provenienza svizzero-tedesca, ma si registra anche una buona affluenza ticinese, in particolare per le visite giornaliere.

Parco Val Calanca
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 3 mesi fa su tio
fantastico! auguri per la candidatura :-)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CADENAZZO
6 ore
Senzatetto al freddo: «Cercheremo di aiutarlo»
A notare la situazione di grande disagio una passante. La foto finisce sui social e i City Angels intervengono.
LUGANO
11 ore
I mercatini, in barba al Covid
A Lugano si faranno comunque. Anche se in modo diverso dal solito. Lo ha annunciato oggi il Muncipio
FOTO E VIDEO
GAMBAROGNO
13 ore
Con l'auto elettrica contro un muro, donna ferita a Magadino
L'incidente è avvenuto questa mattina in via Orgnana. La strada è rimasta chiusa per circa un'ora.
FOTO
CANTONE
17 ore
Ajla va come un treno
L'atleta ticinese scelta come testimonial della Ferrovia Centovallina.
CANTONE
17 ore
Altri 214 contagi e cinque morti in Ticino
L'andamento della pandemia nel nostro cantone rimane «seria», ma abbastanza stabile.
FOTO
CANTONE
20 ore
«Quella volta che incontrai Diego a Buenos Aires»
Nel cuore di Maradona c’è sempre stato uno spazio di riguardo per il nostro paese, dove ha soggiornato con le sue figlie.
CANTONE
21 ore
«Solo il 5.7% dei soccorritori ha contratto la malattia»
Il direttore sanitario della Croce Verde luganese ci ha indicato i protocolli per garantire la sicurezza degli operatori
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
I coltelli finiranno sotto chiave?
L'attacco di ieri a Lugano è avvenuto con un coltello preso direttamente dagli scaffali della Manor
CANTONE
1 gior
Aggressione alla Manor, l'accusa è di tentato omicidio e lesioni gravi
L'Imam Jelassi: «Condanniamo con forza ogni forma di violenza gratuita a prescindere da chi la commetta»
LUGANO
1 gior
La famiglia rompe il silenzio: «Chiediamo rispetto»
Fotografi e giornalisti davanti all’abitazione dei genitori della 28enne che ha accoltellato una donna ieri alla Manor.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile