Immobili
Veicoli
Parco Val Calanca a gonfie vele: «Natura selvaggia e incontaminata»
Parco Val Calanca / Mario Theus Palorma
+2
CALANCA (GR)
05.08.20 - 12:120
Aggiornamento : 14:28

Parco Val Calanca a gonfie vele: «Natura selvaggia e incontaminata»

Il progetto sta vivendo un'ottima (prima) stagione estiva e si candida come Parco naturale regionale.

Il direttore Henrik Bang: «Abbiamo vissuto un promettente e positivo inizio delle attività estive». Gli ospiti provengono prevalentemente dalla Svizzera tedesca ma non solo. «Registriamo anche una buona affluenza dal Ticino».

CALANCA - Il giovane Parco Val Calanca, nato dalle ceneri del progetto Parc Adula, sta vivendo la sua prima stagione estiva. La candidatura a Parco nazionale naturale dura tre anni. Buona la frequenza degli ospiti, anche dal Ticino.

Il parco è situato nel Grigioni di lingua italiana, all'interno del Moesano (GR). Sul sito web del parco si legge che la regione è caratterizzata da «una natura selvaggia e incontaminata, da insediamenti tradizionali con costruzioni in pietra e legno, da antiche mulattiere, da testimonianze di cultura alpina, da arte plurimillenaria, barocca e contemporanea, e da eccellenti prodotti locali alimentari e artigianali».

Presieduta da Graziano Zanardi, l'associazione del Parco Val Calanca è stata fondata alla fine del 2019 e coinvolge i comuni di Mesocco, Rossa, Buseno e Calanca. La direzione è stata affidata all'ingegnere forestale Henrik Bang. A livello storico, culturale e formativo è assistito da Giulia Pedrazzi, mentre Marina Martinali si occupa del settore agricolo e paesaggistico.

Coinvolgimento della popolazione - Il progetto persegue un approccio dal basso verso l'alto e il coinvolgimento della popolazione, attraverso incontri, serate informative, gruppi di lavoro e workshop, assume un valore fondamentale. Le attività della direzione del parco e quelle del comitato direttivo sono seguite anche da un gruppo di accompagnamento che rappresenta i vari gruppi d'interesse locale. Fra tre anni la qualità del lavoro e gli sforzi legati allo sviluppo del progetto saranno premiati dall'Ufficio federale dell'ambiente con il riconoscimento ufficiale a "Parco naturale regionale".

La prima stagione estiva - Il parco si è dotato di una sede amministrativa ad Arvigo (GR) e la direzione ha subito proposto attività ed eventi rivolti al pubblico, come le viste guidate all'Archivio regionale della Calanca, il "Forest Bathing a Braggio", una sorta d'immersione totale nella natura, l'evento "Due cuori e una cascata ad Augio", un'azione di raccolta rifiuti e una camminata popolare.

Il direttore e granconsigliere ticinese Henrik Bang conferma a Keystone-ATS il promettente e positivo inizio delle attività estive, favorite anche un poco dalla particolare situazione legata al Covid19. Gli ospiti del parco sono per lo più di provenienza svizzero-tedesca, ma si registra anche una buona affluenza ticinese, in particolare per le visite giornaliere.

Parco Val Calanca
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 1 anno fa su tio
fantastico! auguri per la candidatura :-)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
5 ore
«Dei genitori non ci portano più i loro bambini»
Parte dei club sportivi ticinesi hanno deciso, come in vigore per le scuole, di imporre la mascherina ai bambini.
POSCHIAVO (GR)
5 ore
La Valposchiavo fa il pieno di turisti
Nel 2021 ha registrato oltre 80'000 pernottamenti: un record
CANTONE
13 ore
Nuovi positivi a scuola e nelle case anziani
Sono 17 le classi attualmente in confinamento. Nelle strutture per anziani sono 116, in totale, gli ospiti positivi.
CANTONE
16 ore
Telelavoro, ecco quanti sono i furbetti in Ticino
L'Ufficio dell'ispettorato del Lavoro snocciola qualche numero e spiega: «Si rischiano sanzioni e denunce»
LUGANO
18 ore
In primavera si punta di nuovo sul lungolago (chiuso)
Lo scorso anno la chiusura domenicale è stata un successo. L'iniziativa sarà riproposta a partire da Pasqua
CANTONE
18 ore
Una fattura dal medico del traffico, più di cinque anni dopo
Decine di persone si sono viste richiedere il pagamento dell'IVA (entro 10 giorni) per le prestazioni ottenute nel 2016.
CANTONE
1 gior
Pronzini: «Questa candidatura è una provocazione»
L'MPS chiederà il rinvio della nomina del CdM ad hoc prevista lunedì in Parlamento
CANTONE
1 gior
Caos ferroviario a causa di un guasto
Sulla rete ferroviaria ticinese treni soppressi o in ritardo. La perturbazione è terminata
AGNO
1 gior
La Fiera di San Provino salta (di nuovo)
Per il terzo anno consecutivo il tradizionale evento di Agno, previsto a marzo, non si terrà.
FOTO
CANTONE
1 gior
La moglie faceva il palo, lui contrabbandava prosciutti
Il Tribunale amministrativo federale ha fornito nuovi dettagli sul modo di agire di un contrabbandiere fermato nel 2017.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile