Foto Lettore Tio/20Minuti
LOCARNO
31.07.20 - 13:260
Aggiornamento : 16:33

Un povero cane in fuga nel tunnel della Mappo Morettina

L'animale, spaventatissimo, sarebbe fuggito da uno scoppio di petardi. Allertata la polizia.

Diverse le segnalazioni giunte da automobilisti. L'intervento degli agenti ha richiesto la chiusura momentanea della galleria.

LOCARNO - Sarebbe scappato a causa di uno scoppio di petardi, probabilmente dalle parti di Ascona. Un povero cane disperato è stato avvistato attorno alle 12 nel tunnel della Mappo-Morettina. Diversi gli automobilisti che lo hanno notato. Subito è stata allertata la polizia, che è prontamente intervenuta. 

Col cuore in gola – Una scena insolita. Quasi surreale. L'animale, spaventatissimo, ha seminato il panico. Percorrendo chilometri e chilometri in mezzo al traffico. «Correva col cuore il gola», racconta un testimone. «Purtroppo in questo periodo, alla vigilia della festa nazionale, in tanti stanno facendo scoppiare petardi – fa notare un'altra persona della regione –. E non si rendono conto del male che fanno agli animali».

Agenti sul posto – «Il nostro intervento – spiegano dall'Ufficio stampa della Polizia cantonale – ha reso necessaria la chiusura momentanea della galleria. Il cane si trovava all’entrata della galleria, dal lato di Locarno. È entrato nel tunnel per alcune decine di metri. Dopodiché è stata bloccata la galleria e sul posto è intervenuta una pattuglia».

Ancora in fuga – Ma l'animale non è stato ancora fermato. «Il cane spaventato è fuggito a gran corsa. Dell'animale si sono perse le tracce a Losone. È di tipo beagle marrone e bianco». 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Gio65 1 anno fa su tio
A chi parla a vanvera di guinzaglio, io metterei la museruola...
miba 1 anno fa su tio
Sì sì, vieni a fare un giretto ad Ascona poi mi dirai....:)
Verbania 1 anno fa su tio
Però c’è anche l’obbligo di tenere i cani al guinzaglio, eccetti luoghi isolati, montagna,.. e questo anche per eventuali botti o scoppi causati dai veicoli a motore e altri tipi di eventi spaventosi e cani aggressivi che attaccano persone.
Mauz 1 anno fa su tio
@Verbania C’è l’obbligo di guinzaglio ovviamente. Ma a poca distanza c’è anche la zona libera dei cani, dove possono appunto essere lasciati liberi dal guinzaglio per passeggiare. Un cane che si spaventa in questa zona e inizia a correre potrebbe arrivare velocemente fino all’entrata della galleria. Potrebbe anche essere scappato dal proprio giardino.
miba 1 anno fa su tio
Non so perché ma ho il dubbio che i petardi siano stati accesi dai nostri amici confederati..........
curzio 1 anno fa su tio
@miba Certo! I Ticinesi sono sempre disciplinati! Non accenderebbero mai un fuoco durante il divieto e non sparerebbero mai un petardo al di fuori del primo d'agosto e capodanno....
andrea28 1 anno fa su tio
Certo i cani soffrono, e c'è il divieto di accendere fuochi ,ma non mi sembra di vedere alcun guinzaglio nella foto...
skorpio 1 anno fa su tio
speriamo almeno che andava a meno di 60... ( non è vero USTRA)...cque che vada tutto bene..
Zarco 1 anno fa su tio
Il mio ogni volta e’ disperato!!!!!
curzio 1 anno fa su tio
Io avrei un'idea di dove infilare i petardi a certa gente che se ne frega altamente delle regole! L'utilizzo di petardi e fuochi d'artificio non è ammesso durante tutto l'arco dell'anno. Di fatto il loro impiego è solitamente consentito solo in occasione del 1° agosto e a Capodanno. Al di fuori di queste ricorrenze si rende necessario il permesso del comune competente.
curzio 1 anno fa su tio
@curzio ...e inoltre, vige il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto, inclusi i fuochi d'artificio e simili. Ma i soliti menefreghisti, come al solito, non mancano!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
15 min
Infortunio sul lavoro a Cadro, 59enne in fin di vita
L'uomo è caduto da un'altezza di circa un metro e mezzo, battendo la testa. La sua vita è in pericolo.
BELLINZONA
28 min
Altre 28 postazioni per il bike sharing di Bellinzona
Il Municipio intende aumentare ulteriormente il numero di biciclette disponibili sul territorio comunale
CANTONE
57 min
I nuovi contagi in Ticino sono 36
Quattro le sezioni in quarantena nelle scuole ticinesi
CANTONE
2 ore
Tecnologie: «Si sta creando una tribù di esclusi»
Il "divario digitale" si è amplificato con la pandemia. Serenella Morinini, 73enne valmaggese, suona la carica.
LUGANO
3 ore
L'uomo che vuole costruire lo stadio
Chi è l'imprenditore che realizzerà il Polo Sportivo, votazione permettendo? Lo abbiamo intervistato.
LOCARNO
5 ore
Colpo di spugna alla Santa Chiara: disdetta all'ex direttrice e altri 3 medici
Tre allontanati con effetto immediato. Il quarto dovrà lasciare a fine anno. Contestate loro gravi manchevolezze
Massagno
5 ore
Per Elisa ci vogliono 18 milioni
L'edificio ha un valore di stima peritale di 18 milioni e mezzo
CANTONE
19 ore
L'obiettivo: ri-vaccinare trentamila anziani entro Natale
Ecco la tabella di marcia delle autorità sanitarie cantonali per la somministrazione del richiamo
CANTONE
22 ore
Mortale in pista: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso contro la sentenza per l'omicidio colposo avvenuto all'aeroporto di Lodrino
BRISSAGO
23 ore
Un'intera scuola in quarantena
Le elementari in isolamento. Domani partono i test a tappeto: «Ma solo per chi vuole farli»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile