TIPRESS
L'acqua di laghi e fiumi ticinesi si conferma ad alti livelli di qualità.
CANTONE
28.07.20 - 17:090

La balneabilità di fiumi e laghi ticinesi è buona: lo certifica il Laboratorio cantonale

I risultati di quest’anno confermano alti livelli qualitativi

BELLINZONA - Si conferma sempre buona la qualità dell'acqua di balneazione nei laghi e fiumi ticinesi. Lo afferma il Laboratorio cantonale nella sua newsletter periodica.

Durante la stagione balneare (generalmente da giugno a settembre) la legge prevede controlli ufficiali della qualità dell'acqua prospiciente le spiagge organizzate. Conformemente al Regolamento sull' igiene delle acque balneabili lacustri e fluviali (del 12 luglio 2011), il controllo e la valutazione di queste acque di balneazione sono di competenza del Laboratorio cantonale che applica modalità e criteri previsti nel documento "Valutazione delle acque di balneazione - Raccomandazioni concernenti il rilevamento e la valutazione della qualità delle acque di siti di balneazione lacustri e fluviali" pubblicato dagli Uffici federali dell'ambiente (UFAM) e della sanità pubblica (UFSP). Il Laboratorio cantonale decide i provvedimenti per proteggere i bagnanti come da raccomandazioni contenute nel citato documento. Per i campionamenti il Laboratorio cantonale si avvale della preziosa collaborazione logistica della Polizia lacuale.

I risultati di quest’anno confermano come le acque di balneazione in Ticino siano costantemente su alti livelli di qualità. I risultati sono pubblicati sulla pagina dedicata alla balneabilità dell'Osservatorio Ambientale della Svizzera Italiana (OASI).

«Anche le acque fluviali da noi incluse nelle campagne mensili risultano di buona qualità», viene affermato, prima di lanciare un avvertimento. «La maggior parte dei fiumi del Cantone Ticino rappresentano una suggestiva attrazione turistica per il loro ambiente naturale e paesaggistico e sono quindi un luogo ideale per lo svago e la pratica di numerosi sport (ad es. nuoto, canyoning, canoa, sub,…). Per la loro conformazione, i corsi d’acqua possono tuttavia nascondere insidie anche per le persone più esperte. Il loro carattere torrentizio, le acque gelide, i sassi sdrucciolevoli, le forti correnti, i mulinelli, le cascate, i temporali che provocano repentini innalzamenti delle acque… sono tutti pericoli da non sottovalutare e che richiedono la massima cautela soprattutto se ci sono bambini. Invitiamo chi vuole bagnarsi in queste acque a consultare il sito Acquesicure dove vengono presentate anche le regole di base per i bagnanti».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
32 min
Dagli States senza QR code, ecco cosa fare
Negli USA rilasciano esclusivamente una tessera che attesta l'avvenuta vaccinazione.
SONDAGGIO
CANTONE
32 min
Al ristorante con le restrizioni? «I clienti sono stufi»
Il settore è confrontato con gli avventori che non vogliono più fornire i dati di contatto, «dicendo che sono vaccinati»
CROGLIO
11 ore
La strada è troppo stretta e il trasloco diventa fuorilegge
Una ditta di trasporti ha dovuto ricorrere a un furgoncino per poter effettuare un trasloco nel Malcantone.
BARBENGO
11 ore
Colpa dell'uomo e del maltempo
Individuata la causa dell'inquinamento avvenuto oggi nel riale Scairolo
BREGAGLIA (GR)
15 ore
Si schianta col parapendio: ventiquattrenne ferito
Era appena decollato dal rifugio di Albigna, in Val Bregaglia, quando è precipitato su un terreno roccioso
CANTONE
15 ore
In cerca dell'amore ideale... ma con un occhio ai soldi
È possibile trovare l'anima gemella perfetta? Una serie di testimonianze dicono che...
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
In arrivo un'altra ondata di (forti) piogge
Le precipitazioni toccheranno soprattutto il Ticino meridionale, dove fino a giovedì sono attesi 100 millimetri d'acqua
CANTONE / SVIZZERA
18 ore
Panne sulla rete Swisscom: problema risolto
Diversi utenti segnalavano l'interruzione della connessione internet e di altri servizi
CONFINE
19 ore
Como, il cantiere crea-caos sull'A9 è stato tolto
La retromarcia di Autostrade dopo il lunedì d'inferno. I lavori, però, ripartiranno a breve
FAIDO
19 ore
Si cerca Aligi Campi
L'uomo, 86 anni, ha fatto perdere le sue tracce nel tardo pomeriggio di ieri sui monti di Bodio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile