TiPress - foto d'archivio
CANTONE
20.07.20 - 14:250
Aggiornamento : 15:06

Al ristorante con il buono: 100'000 ticinesi in un mese

Grande successo per l'iniziativa Gusta il Ticino. Anche Soggiorna in Ticino dà soddisfazioni in questa estate "strana".

Per Vitta si tratta di «un nuovo slancio per il settore turistico» che invita i ticinesi a diventare "ambasciatori" del loro territorio.

BELLINZONA - Che sarebbe stata un successo già si poteva immaginare. L'iniziativa "Gusta il Ticino" piace ai ticinesi. Promossa dal Dipartimento delle finanze e dell'economia (DFE), dall'Agenzia turistica ticinese (ATT) e da BancaStato per lanciare la stagione estiva, l'offerta offre la possibilità di beneficiare di uno sconto di 25 franchi per una cena (dall'importo minimo di 40) consumata in un ristorante del nostro cantone.

Se il primo giorno (era il 22 giugno) le richieste erano già cinquemila a metà mattina, il bilancio a distanza di un mese è «più che positivo» fanno sapere le autorità cantonali. Oltre un terzo dei residenti aventi diritto ha già ricevuto il buono “Gusta il Ticino”. Sono infatti stati oltre 100'000 i buoni spediti in appena quattro settimane.

Anche "Soggiorna in Ticino" - sconto del 20% su pernottamenti e colazioni presso una struttura d’alloggio ticinese convenzionata con Ticino Ticket - ha raccolto i suoi buoni numeri: sono state più di 1'400 le persone che ne hanno beneficiato.

L’obiettivo dell’iniziativa è duplice: da una parte incentivare la stagione turistica estiva, contribuendo al rilancio del settore turistico ticinese con un’attenzione particolare rivolta anche alla ristorazione, e dall’altra far sì che i ticinesi riscoprano le bellezze del proprio territorio, diventando dei veri e propri "ambasciatori turistici". Anche per questo prosegue il concorso fotografico con premi settimanali. L’invito è quello di immortalare le proprie esperienze, sia gastronomiche che legate a un soggiorno, e di condividerle utilizzando gli hashtag #iltuoticino e #viviiltuoticino”.

E se il Covid-19 ha portato a un'estate a dir poco "particolare", i ticinesi sembrano voler (ri)scoprire il territorio. Le pagine del sito web www.viviiltuoticino.ch sono state visitate oltre 490'000 volte. Le persone raggiunte con le campagne social sono 665’000.

Tutti soddisfatti - C'è molta soddisfazione per questi primi risultati. Il Consigliere di Stato Christian Vitta è felice «anche per la capacità dell’iniziativa di far parlare del Ticino fuori e dentro i confini, generando un rilevante indotto economico diretto sul territorio e uno indiretto». Tutto questo può rappresentare un «nuovo slancio per un settore tradizionalmente importante che rappresenta circa l’11% del PIL, dà lavoro a oltre 22'000 persone e crea un valore aggiunto lordo di 2.1 miliardi di franchi».

Anche Fabrizio Cieslakiewicz, presidente della Direzione generale di BancaStato, è soddisfatto: «BancaStato ha un chiaro mandato pubblico, favorire lo sviluppo economico del territorio. “Vivi il tuo Ticino” è stato finanziato con 6,2 milioni di franchi. Siamo molto fieri del nostro ruolo e siamo altrettanto felici del grande successo ottenuto finora da “Vivi il tuo Ticino”».

Da parte sua il direttore dell’ATT Angelo Trotta dichiara: «Il nostro auspicio è che i residenti siano invogliati a trascorrere dei fine settimana nelle varie strutture ricettive. In Ticino ce n’è davvero per tutti i gusti».

Come beneficiarne - In conclusione si ricorda che l’iniziativa si concluderà il prossimo 30 settembre. Per ottenere i buoni sconto per la ristorazione (“Gusta Ticino”), per i residenti è sufficiente andare sul sito www.viviiltuoticino.ch e registrarsi compilando l’apposito formulario: il voucher verrà spedito direttamente a casa. Per “Soggiorna in Ticino”, invece, si otterrà la riduzione del 20% al momento del pagamento (se la somma spesa supera i 150 franchi).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
57 min
Una notte di (relativa) quiete dopo la tempesta
«Abbiamo terminato gli interventi e nella notte non abbiamo ricevuto nessuna richiesta», spiega Alberto Ceronetti.
CANTONE
3 ore
Pronto, centro vaccini? Due ore senza risposta
I tempi di attesa per parlare con il numero verde cantonale possono essere molto lunghi. Colpa delle vacanze?
BELLINZONA
3 ore
Paglia, i reclamatori seriali e le sue memorie
L'ex municipale, che se ne andò in seguito alla questione dei sorpassi milionari, si racconta in un libro.
FOTO
MENDRISIOTTO
16 ore
«Limitare gli spostamenti nelle zone colpite»
Emergenza nel Mendrisiotto: costituito uno Stato Maggiore regionale di condotta. L'appello della polizia agli abitanti
MESOCCO (GR)
16 ore
L'A13 piena di rotoli di plastica
Si tratta del carico che un mezzo ha perso lungo la semiautostrada in territorio di Mesocco
ROVEREDO (GR)
21 ore
Il lupi fanno incetta di pecore, anche in Mesolcina
Diverse predazioni sono avvenute in varie zone dei Grigioni. Ordinato l'abbattimento di un esemplare
CANTONE
22 ore
Covid: 31 nuovi casi, oltre la metà dei ticinesi sono vaccinati
Stabili i ricoverati, che rimangono a quota 12. Le cure intense ospitano 4 di loro.
CANTONE
1 gior
C'è un pacco sospetto per te
I pirati informatici sono in agguato: e via mail si spacciano per la Posta
CANTONE
1 gior
Viaggi e svaghi all'osso... i ticinesi pagano le tasse
La pandemia colpisce duramente il gettito, ma nella cassa delle persone fisiche le entrate sono tornate a crescere
CANTONE
1 gior
«Gli alberghi sono aperti a qualsiasi tipo di ospite»
Pernottamenti solo per vaccinati? Per il presidente di HotellerieSuisse Ticino non è un'ipotesi da considerare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile