keystone
CANTONE
14.07.20 - 20:470
Aggiornamento : 23:02

Covid, in Ticino università sul chi vive

Mascherina obbligatoria, sì o no? Usi e Supsi si preparano al rientro a settembre. Ecco come

LUGANO - Dopo gli esami a distanza, ora quelli a volto coperto. A settembre gli studenti svizzeri torneranno a chinarsi sui libri e, come le scuole primarie e secondarie, anche le università corrono ai rimedi, più o meno estremi.

Quella di Friburgo oggi ha annunciato che introdurrà l'obbligo d'indossare la mascherina nelle aule «laddove non sarà possibile rispettare la distanza di sicurezza». L'ateneo romando è stato il primo a pubblicare sul proprio sito un protocollo anti-Covid.

Il rientro nelle aule insomma si preannuncia traumatico. E non solo a Friburgo: la Conferenza svizzera dei rettori universitari ha diramato a fine giugno una serie di linee guida, che potrebbero irrigidirsi in base alla curva dei contagi. Il Canton Lucerna – notizia di lunedì – è stato invece il primo a introdurre la mascherina obbligatoria nei licei e nelle scuole post-obbligatorie (sotto la distanza minima di 1,5 metri), e altri stanno valutando di fare lo stesso.

In Ticino, il Decs ha elaborato tre possibili scenari, e prenderà una decisione entro la metà di agosto. Intanto, anche le università nostrane stanno alla finestra. La Supsi ha elaborato un piano di protezione in vigore fino al 31 agosto. Sia nelle aule che negli uffici, l'ateneo di Manno mette a disposizione mascherine per studenti e collaboratori. «Indossarle non è obbligatorio se non in situazioni di particolare vicinanza» precisa la portavoce Rina Corti. Per rientro in aula «non è stata ancora presa una decisione, seguiamo l'evolversi della situazione e dei provvedimenti che prenderanno le autorità». 

Anche l'Usi ha apportato alcuni correttivi in previsione del rinizio delle lezioni a settembre. «Il semestre autunnale - spiega un portavoce dell'Ateneo - si svolgerà nella misura del possibile sui campus, in considerazione del valore dell'apprendimento in presenza».

L'Usi ha infatti adottato il principio di garantire in ogni aula la distanza di sicurezza attraverso la riorganizzazione di spazi e orari e la modalità mista in presenza e online. «Sui campus universitari sono peraltro già in essere delle disposizioni di protezione, che raccomandano l’uso della mascherina laddove non possa essere garantita la distanza». Il tema è poi costantemente tenuto sotto osservazione dal Rettorato dell’USI e dal gruppo di lavoro costituito ad hoc, che agiscono secondo un approccio di gradualità in considerazione delle misure e raccomandazioni delle autorità e di swissuniversities e delle evoluzioni delle stesse. «Al momento - conclude l'Usi - stiamo valutando ulteriori misure in vista della ripresa delle lezioni, ad esempio la raccomandazione d'installare l’app SwissCovid».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Salta la quarantena, denunciato
Rientrato da un paese a rischio, non ha rispettato l'autoisolamento. Rischia fino a 5'000 franchi di multa
CANTONE
3 ore
Per gli anziani il 2020 è un film horror
Isolamento da Covid. Soprattutto chi si trova in una casa di riposo continua a pagare un prezzo altissimo.  
FOTO
LUGANO
3 ore
Incidente a Viganello
Le immagini giunte in redazione mostrano un uomo a terra, nei pressi del passaggio pedonale
CANTONE / SVIZZERA
5 ore
Immagini violente, propaganda, Isis e pedopornografia
C'è la richiesta di pena per i due presunti islamisti a processo: tre anni e sei mesi per uno, 34 mesi per l'altro
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Contratti di tirocinio: «La situazione sta migliorando»
Lo afferma la Segreteria di Stato per la formazione secondo cui ne sono finora stati stipulati il 90% di quelli del 2019
BELLINZONA
8 ore
Casa anziani di Sementina: «L'UDC fa sciacallaggio a scopo elettorale»
Il PPD risponde alle accuse rivolte dai democentristi a Soldini, Morisoli e ai dipendenti della struttura.
CANTONE
10 ore
Brutti ma buoni contro lo spreco alimentare
«I due terzi dei consumatori sono disposti ad acquistare una quantità maggiore di questi prodotti»
CANTONE
11 ore
Cinque nuovi casi di Covid-19 in Ticino
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'458. Il numero di decessi resta fermo a 350.
BELLINZONA
13 ore
Perchè il mercato di Bellinzona ha successo?
Carlo Banfi, responsabile del mercato, ci svela i segreti della popolarità dell’appuntamento all'ombra dei castelli
LUGANO
15 ore
Yoga nudi per accettare i propri difetti
Dawio Bordoli, 56 anni, fa il "ricercatore spirituale". Una figura su cui molti sono scettici. Ecco i suoi segreti.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile