Keystone
CANTONE
13.07.20 - 21:540
Aggiornamento : 14.07.20 - 00:03

«Quando il lavoro ridotto finirà è possibile che ci sia un contraccolpo»

In un sondaggio di UBS le ditte prevedono di tornare nel 2022 allo stesso livello di fatturato pre-crisi.

Per il direttore di AITI il futuro non è così roseo.

LUGANO - «L'80 percento delle aziende ticinesi prevede per il 2022 un fatturato equivalente se non superiore a quello del 2019», si legge in un rapporto di UBS. L'87% si aspetta inoltre di assumere lo stesso numero di dipendenti se non addirittura di più.

Non è dello stesso avviso il direttore dell'Associazione delle industrie ticinesi (AITI) Stefano Modenini: «La situazione attuale è particolarmente critica e un deciso cambiamento non è ancora all'orizzonte». Molta attenzione per la fine del lavoro ridotto: «Quando questo strumento non sarà più disponibile è possibile che avvenga un contraccolpo con una conseguente fase di ristrutturazioni e licenziamenti», spiega Modenini.

Nel breve termine le imprese ticinesi sono invece più scettiche. Come mostra UBS, il 18% dubita della propria sopravvivenza nei prossimi dodici mesi, l'8% in più rispetto alla media svizzera. Inoltre durante la crisi «il 44% delle aziende intervistate si è ulteriormente indebitato, 18 punti percentuali in più rispetto alla media nazionale», riporta UBS. 

«Molte aziende faticano a ricevere le materie prime e sono addirittura bloccate nella produzione per questo motivo», aggiunge Modenini e ricorda che i settori industriali a soffrire particolarmente sono la meccanica di precisione, la fabbricazione di automobili e relativa componentistica, l'aviazione, ma anche il settore del lusso, in primo luogo l'abbigliamento di alta gamma e l'orologeria.

UBS riporta che le ditte ticinesi nei settori della sanità, delle attività autonome, finanziarie e IT si sentono più ottimiste rispetto alle loro controparti nelle altre regioni. La prospettiva non è peggiore nemmeno nel settore edile, sebbene abbiano dovuto ricorrere a misure ancora più radicali.

Alcuni cambiamenti in arrivo per il metodo di lavoro. «Nell'80 percento delle aziende ticinesi, durante il lockdown, i collaboratori hanno prestato la loro attività principalmente in home office. Dopo la crisi, tutte queste ditte vorrebbero continuare ad avvalersi di questo strumento», riporta l'istituto bancario.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Salta la quarantena, denunciato
Rientrato da un paese a rischio, non ha rispettato l'autoisolamento. Rischia fino a 5'000 franchi di multa
CANTONE
2 ore
Per gli anziani il 2020 è un film horror
Isolamento da Covid. Soprattutto chi si trova in una casa di riposo continua a pagare un prezzo altissimo.  
FOTO
LUGANO
2 ore
Incidente a Viganello
Le immagini giunte in redazione mostrano un uomo a terra, nei pressi del passaggio pedonale
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Immagini violente, propaganda, Isis e pedopornografia
C'è la richiesta di pena per i due presunti islamisti a processo: tre anni e sei mesi per uno, 34 mesi per l'altro
CANTONE / SVIZZERA
5 ore
Contratti di tirocinio: «La situazione sta migliorando»
Lo afferma la Segreteria di Stato per la formazione secondo cui ne sono finora stati stipulati il 90% di quelli del 2019
BELLINZONA
7 ore
Casa anziani di Sementina: «L'UDC fa sciacallaggio a scopo elettorale»
Il PPD risponde alle accuse rivolte dai democentristi a Soldini, Morisoli e ai dipendenti della struttura.
CANTONE
9 ore
Brutti ma buoni contro lo spreco alimentare
«I due terzi dei consumatori sono disposti ad acquistare una quantità maggiore di questi prodotti»
CANTONE
11 ore
Cinque nuovi casi di Covid-19 in Ticino
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'458. Il numero di decessi resta fermo a 350.
BELLINZONA
13 ore
Perchè il mercato di Bellinzona ha successo?
Carlo Banfi, responsabile del mercato, ci svela i segreti della popolarità dell’appuntamento all'ombra dei castelli
LUGANO
15 ore
Yoga nudi per accettare i propri difetti
Dawio Bordoli, 56 anni, fa il "ricercatore spirituale". Una figura su cui molti sono scettici. Ecco i suoi segreti.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile