foto lettore
La coda sopra Gordola
VERZASCA
12.07.20 - 19:350
Aggiornamento : 21:39

La Verzasca come in tangenziale

Il turismo interno congestiona le valli. I residenti: «Ostaggio dei turisti, basta». C'è chi pensa di dosare gli ingressi

Il sindaco di Brione, Bacciarini: «Siamo tornati alle Maldive di Milano. Ma i benefici economici sono tutti da dimostrare»

BRIONE VERZASCA - Come in tangenziale. La valle Verzasca è stata ribattezzata "le Maldive di Milano", e con il capoluogo lombardo ha in comune, ormai, anche i problemi di traffico. Oggi pomeriggio la coda di auto partiva dalla diga di James Bond e arrivava fino a Gordola. 

«È una situazione insopportabile, non se ne può più» lamenta un residente, che ha inviato in redazione un video della colonna. Ferrari, auto della Polizia, bus carichi di turisti, auto svizzere, tedesche, italiane. «È la stessa storia tutti i weekend». Verso le 18.00 a complicare le cose c'è stato un piccolo tamponamento in galleria, in uno dei tornanti prima della diga. 

Il sindaco di Brione Verzasca, Fabrizio Bacciarini, non nega il problema. «La gente si lamenta e ha ragione» commenta. «Quest'anno in particolare, con l'aumento del turismo interno, abbiamo visto crescere molto gli afflussi. Ma la capacità della Valle resta limitata, a livello di infrastrutture. Parlo delle strade, dei parcheggi e anche degli alberghi. Siamo al completo». 

Littering, traffico, rumore: i disagi sono evidenti. Meno i vantaggi economici, e le possibili soluzioni. «Non possiamo certo chiudere gli argini del fiume come hanno fatto a Lugano» osserva Bacciarini. «E nemmeno possiamo costruire alberghi e parcheggi, perché lo spazio edificabile manca». La via d'uscita? «Forse porre dei limiti agli ingressi, insomma gestire i flussi». Intanto resta ancora da capire cosa e quanto - a parte il littering - i turisti lascino sul territorio. «Dei dati certi mancano, e di sicuro molti non scendono nemmeno dal bus» conclude Bacciarini. «Dovremmo riflettere su questo punto». 

foto lettore
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
centauro 3 sett fa su tio
Un suggerimento: orrido di S. Anna a Cannobio, parcheggi gratis, prezzi di bar e ristoranti sostenibili, strutture turistiche invitanti.
Tato50 3 sett fa su tio
Cosa non andava nel mio Post per "sedelin" ?
sedelin 3 sett fa su tio
la gente ha dovuto stare in casa, non ha potuto varcare i confini e ora il ticino sta promuovendo le vacanze qui, con bellissimi servizi e offerte. cosa dobbiamo fare, rimanere di nuovo a casa? il problema sembra risalire al momento in cui la verzasca é stata definita "le maldive del ticino"; se non si possono offrire strutture per i numerosi turisti, allora l'ente preposto trovi delle soluzioni: per esempio pagamento dei posteggi, chiusura della strada all'imbocco di gordola oltre un certo numero di auto, obbligo di salire in valle con il bus, offerte di menu a prezzi abbordabili, pubblicità di luoghi simili nelle valli del locarnese (centovalli, onsernone).
spank77 3 sett fa su tio
@sedelin Basterebbe nel periodo estivo permettere solo ai residenti di salire con la macchina o a chi ha preso in affitto una casa. In alternativa dei tesserini giornalieri limitati e a pagamento. Ne vale la tranquillita dei residenti e della ambiente
MIM 3 sett fa su tio
@spank77 Bene, quindi niente vacanza in Ticino; ho letto correttamente? Eppure ci spingono a fare il contrario. Fammi capire: una tassa di transito e tutto a posto? Davvero non capisco.
Lore62 3 sett fa su tio
@spank77 Un altro che vuole privatizzare valli e montagne... Fai per caso parte di quei "ladri arraffa soldi" che vogliono far pagare i parcheggi anche alle biciclette? Fuori di testa!! Se facciamo un tesserino per ogni strada che l'insofferente residente non sopporta, qui NON si muove più nessuno da casa XD Si vede che non ne paghi ancora abbastanza di balzelli, se proponi una ladrata del genere...
Tato50 3 sett fa su tio
@Lore62 E fanno bene; a Lugano hanno riservato un piano completo dell'autosilo per far posteggiare bici e moto !! Io devo pagare per due ruote in più ? Mancava solo che mettessero uno a pulire le bici e le moto posteggiate e gli controllasse la pressione delle gomme ;-((
Lore62 3 sett fa su tio
@Tato50 Ciao Tato, gli autosili sono parcheggi di lusso, coperti videosorvegliati ecc...ci può stare a pagare per questi servizi supplementari, ma gli altri NO! Vedi ci sono due categorie ben distinte di persone, i primi quelli FRUSTRATI che accettano supine tutte le "ladrate" inventate tipo i parcheggi pubblici a pagamento ecc..., nonostante sia un servizio già PAGATO dai cittadini, e questi NON reagiranno mai, anzi continueranno ad essere bastonati, solo che dopo riversano la loro frustrazione di pari trattamento verso gli "altri". La seconda categoria sono le persone che vorrebbero cambiare le cose, soprattutto togliere un mucchio di "balzelli" arraffa soldi, ma purtroppo vedendo in che direzione va il paese, di queste persone ce ne sono molto poche! Ciauu ;-)
centauro 3 sett fa su tio
@Tato50 Paghi per 2 ruote in più ma paghi per 4 volte la superficie, magari far pagare al coperto nell'autosilo ci può anche stare ma pagare per 2 metri quadri all'aperto sotto il sole o la pioggia è da avidi vampiri!
Tato50 3 sett fa su tio
@centauro È quello che al limite penso anch'io !! Una volta c'era la "targhetta", poi si è passati al "bollino" e qualcuno almeno incassava qualche cosa da utilizzare magari per le bici (ciclopiste o altro) visto che adesso girano più di questi "velocipedi". Adesso ci vuole la RC così le incassano le Assicurazioni ! Gli automobilisti pagano per le bici !
centauro 3 sett fa su tio
@Tato50 Io uso il buon senso e credo che le bici vanno incentivate al loro utilizzo non "balzellate" le moto, come spesso ho scritto, snelliscono il traffico e usano un quarto di spazio rispetto ad un'auto, che poi gli uni devono pagare per gli altri è un concetto tutto da rielaborare.
Tato50 3 sett fa su tio
@centauro A volte snelliscono il traffico a volte lo "ingolfano" come succede spesso quando circolano a un metro dal marciapiedi e se la strada non è abbastanza larga ti fai un giretto a 20 km/h. Poi ci sono gli automobilisti imbranati che se anche non c'è traffico in senso contrario non sorpassano ugualmente il velocipede .
centauro 3 sett fa su tio
@Tato50 Pensa a me con la mia Husqvarna quando mi metto in coda a portata di specchio lato guida rasentando la linea di mezzeria (il 99% odiosamente continua) cercando di chiedere un metro di spazio per sorpassare, la metà lo capiscono mentre l'altra metà va avanti parecchi chilometri ignorandomi del tutto!
Tato50 3 sett fa su tio
@centauro Che ci vuoi fare, gli imbranati non mancano e molti lo fanno di proposito. Il mio modello della stessa marca non ha problemi di traffico perché è il robot tosaerba. Io adesso chiudo perché sono stufo di scrivere Post che non pubblicano ; quelli volgari si e adesso vado in pausa fino a quando qualcuno cambia mentalità o addirittura certe persone. Ciaooo
Tato50 3 sett fa su tio
@Lore62 Parte prima Ciao Lore, ma su questo sono d'accordo. Non vedo prima di tutto come incasserebbero i soldi, a meno che infili la ruota davanti della bici nell'apposito supporto e se vuoi toglierla devi pagare un franco ;-)) Certo tante cose sono pagate dai cittadini (proprio adesso sto finendo le rate e i conguagli che è istigazione al suicidio). Poi ci sono quelli che non pagano un tubo ma usufruiscono di quello che noi ci sobbarchiamo. Io sono tra quelli della seconda categoria che citi tu non dei mantenuti,, ma non posso dire quello che mi passa per la testa altrimenti mi bannano, che è di moda di questi tempi. Se il popolino mette certa gente "al comando" che di "balzelli" più ne inventa gode, allora siamo messi male.
Tato50 3 sett fa su tio
@Lore62 Parte seconda Poi c'è il popolo pecora che non accetta certe votazioni ( vedi CM in base al reddito) e io e te paghiamo come il capo dell'UBS (non faccio nomi ). Qui adagio adagio ci stanno spennando e che ne va di mezzo è il ceto medio che paga sempre ma non riceve una mazza mentre i mantenuti non si fanno problemi. Guarda solo la bolletta della luce, a parte l'IVA, ci sono altre tre "voci" che se le sommi costano di più della corrente che hai consumato. Potrei andare avanti tutto il giorno come quei 15 franchi al giorno che paghi in caso di ricovero all'Ospedale. Prima lo chiamavano "servizio alberghiero" oh mama, adesso gli hanno cambiato nome. Io dal 2007 ad oggi ho pagato tanto di quel servizio alberghiero che se ero sano giravo con la Lamborghini. È uno schifo e noi subiamo in silenzio; io voglia di combattere non ne ho più perché la forza l'ho sprecata per vivere, ma ti dico che siamo messi molto ma molto male. E non è ancora finita !!!!!!!!
Paolo Bütikofer 3 sett fa su fb
E un turismo che porta solo danni
Alfredo Corradi 3 sett fa su fb
piangono che non c'è turismo e che bisogna valorizzare le valli.... appena c'è turismo si lamentano perchè la valle è valorizzata.... OK
Tato50 3 sett fa su tio
@@@ Alexia Di Paolo !!! Che benefici porta questo tipo di turismo alla Valle in oggetto ? Auto, rifiuti, caos e forse un paio che si bevono un caffè. Gli altri sono già attrezzati partendo da casa. Certo si vuole attirare in Ticino il Turismo, ma non certo di questo tipo ;-((( Se va male anche la colonna di soccorso e i sub ;-((
Domenico Giglio 3 sett fa su fb
Il prossimo passo, il prossimo consiglio: ticinesi non andate all'estero in ferie, passatele in Ticino, lasciate a casa l'auto 😂😂 Chi non sa prevedere le conseguenze di una decisione, è limitato (così si dice, senza offesa).
Nesh online 3 sett fa su fb
Domenico Giglio Io non mi sposto mai sto sempre nel circuscrit😁
Antonella Monti 3 sett fa su fb
E chissà quanti rifiuti lasciano portando le cose da casa !!
Led Swan 3 sett fa su fb
La Valle verzasca non è molto differente da luoghi tipo Saas Fee o Zermatt; lassù hanno risolto il problema alla radice; a Saas Fee autosilo all'entrata del paese con tariffe vicino allo strozzinaggio, a Zermatt tutti fermi a Taesch e treno obbligatorio sino a Zermatt. Non vorrei costruire la ferrovia in Verzasca e neppure un autosilo a Lavertezzo ma, come suggerito da altri, un bel posteggio al campo sportivo di Gordola o posti similari e via di bus navetta per la Valle. Accessso in auto solo per residenti in Valle oppure veicoli a 2 ruote.
tazmaniac 3 sett fa su tio
ecco perchè anche quest'anno, le ferie le farò NON in Svizzera e MEN CHE MENO in Ticino, qui si vogliono i soldi TANTI a ZERO sacrifici...meritereste di abitare in centro a Rimini.
Manuela Decarli 3 sett fa su fb
che pena gente 😡 sempre a lamentarvi di tutto
lügan81 4 sett fa su tio
volete che restiamo qui a fare vacanze?...ecco quindi a fii cito!
Alexia Di Paolo 4 sett fa su fb
Si voleva promuove il turismo locale... ed ora??? Vi lamentate??? Certa gente nn ha il concetto di turismo, accoglienza e politica economica... come sempre molto vogliono la botte piena e la moglie ubriaca... mai contenti!
Norvegianviking 4 sett fa su tio
@Paola Berger. Bus navetta può starci ma a pagamento delirio puro. Così oltre il parcheggio mi devo pagare pure il bus. Poi eventualmente pago accesso al fiume e mangio in un Grotto a prezzi svizzerotedeschi ?
Periti Janinne 4 sett fa su fb
L’importante 👍🤞 rispettare l’ambiente per favore 🥺 Ho visto un sacco di persone maleducate gettare dei rifiuti per strada 🥵 Anche no 👎
Marlon Ame 4 sett fa su fb
Che schifo
Tania Minotti 4 sett fa su fb
😱
Gus 4 sett fa su tio
E molti di questi che si spostano con l'auto e con i bus, poi votano rosso o verde. Bella coerenza!
Manuela Molteni 4 sett fa su fb
Restate in Ticino... visitate le nostre regioni ....e adesso già si brontola perché sono troppi!!! Che mondo difficile e scontento 🥺
Gino Buttarazzi 4 sett fa su fb
Decidetevi.
Norvegianviking 4 sett fa su tio
@Maurizio Balzaretti. Condivido al 100%. Eh ma sai qua si vorrebbe tutto sempre e gratis. Noi possiamo andare ovunque ma gli altri ci invadono, cattivoni. Tutti con le auto, non solo i turisti, ma la colpa è sempre solo di questi ultimi.
Norvegianviking 4 sett fa su tio
Come mai mi si blocca il post se scrivo che il ticinese si lamenta sempre e comunque e che nulla va mai bene ? Si vorrebbe sempre tutto senza sacrifici o rinunce. Non vuoi il turista in auto ? Incentiva e fai pagare poco il mezzo pubblico, crea infrastrutture, sii più tollerante. Altrimenti tieniti il nulla.
Norys Cerda Lara 4 sett fa su fb
Ma insomma é stato consigliato vacanze in Ticino e adesso lamentelle....
Diego Cestarollo 4 sett fa su fb
Che lagne
tip75 4 sett fa su tio
oggi a locarno la sola auto che passava era la polizia col blocchetto delle multe . abbiamo fatto istallare strutture enormi senza richiedere i dovuti è necessario posteggi e quelli che c’erano sono stati girati e ridotti. nessuna lungimiranza solo pressione sul cittadino che non sa più dove mettere l auto perché pure a casa ha la zona blu e non può spostarla ogni ora....il ticino non c’è la fa più! solo multe multe e multe
Diego Cestarollo 4 sett fa su fb
Ma non va mai bene niente?
tip75 4 sett fa su tio
il problema e’ che il ticino e’ saturo, saturo di automobili, non ci si sposta più in generale ogni momento del giorno è dell anno!abbiamo aperto a tutti e questo è il risultato
Max Bartolini 4 sett fa su fb
Beh si voleva questo e questo avete ottenuto... se il servizio pubblico è deleterio e si incute paura alla gente per usarli.... chiaramente usano le auto
Don Quijote 4 sett fa su tio
Un giorno urlano quelli che vogliono il turismo e l'altro quelli che non lo vogliono ...
klich69 4 sett fa su tio
Chiudere e basta, questi cosiddetti turisti portano solo spazzatura e danneggiano l’ambiente, dove sono gli ecologisti o vanno solo in piazza dove NON servono.
Maurizio Balzaretti 4 sett fa su fb
Se non c’è gente ci si lamenta, se la gente arriva ed è logico in auto ... ci si lamenta. Cosa si vuole dalla vita, volete il turismo o non lo volete. Allora tutti quanti rimanetevene a casa vostra e il problema è risolto. Chi si lamenta sono anche loro quelle persone che vanno al piano a fare spesa, sono quelli che vanno al Lucomagno (per dirne uno) per cambiare aria, tutti noi ci lamentiamo ma però ci spostiamo tutti ma critichiamo chi si avvicina al propio paradiso, e perciò cosa possiamo fare ... ditemi voi. Tutti egoisti e basta.
Loris Bianchi 4 sett fa su fb
Maurizio Balzaretti cioè , se io a casa mia ..nel mio bel cantone vado in montagna non posso perché mi dici di restare a casa ? Stai scherzando spero ....che livel
Laura Yoah 4 sett fa su fb
Maurizio Balzaretti concordo in toto!! Questa maledetta pandemia ha fatto cadere molte maschere
Sylvan Rusca 4 sett fa su fb
La gente intelligente fa delle osservazioni per migliorare la situazione. Chiamateli lamenti o come volete voi ma credo sia legittimo preoccuparsi per il proprio territorio. Ci hanno portato via gran parte di posti di lavoro, ci hanno portato via equità a livello salariale, ci hanno portato via territorio per costruire capannoni per far lavorare gli altri, ci hanno portato via posti d'apprendistato per i nostri figli.....insomma credo sia legittimo porsi o porre delle domande a chi sembra non essere in grado di gestire qualsiasi evento (come il turismo di massa gratuito) eccezionale in questo paese. Con delle critiche costruttive si può solo migliorare, con la tolleranza e il menefreghismo a tutti i costi rischiamo solo di perdere il poco che ci è rimasto.
Christina Casartelli 4 sett fa su fb
Detesto il turismo! Statevene a casa!!
Mareva Salmina 4 sett fa su fb
È il caos ovunque quest’estate. Contenta per l’economia per carità, ma lo slogan fai le vacanze in Ticino mi sta un po’ stetto. Mi sento straniera in Patria. Ristoranti, fiumi, lago, ovunque mi sento “circondata” dalla lingua tedesca e questo, devo ammetterlo, non mi fa sentire propriamente appagata.
Led Swan 4 sett fa su fb
Nel Locarnese questo succede tutti gli anni, anzi quest'anno trovo che ci sia meno traffico in generale; purtroppo nei fine settimana si concentrano tutti nei medesimi luoghi tipo Foroglio o Valle Verzasca...
Sylvan Rusca 4 sett fa su fb
Mareva Salmina lingua tedesca? Il Ticino è un Cantone svizzero o sbaglio? Io che sto nel mendrisiotto faccio lo stesso ragionamento con i lombardi ma non di certo con i miei compatrioti. Non credo che noi diamo fastidio quando siamo a Lucerna o Ginevra.
Mareva Salmina 4 sett fa su fb
Sylvan Rusca ognuno ha la sua percezione. Lei la sua e io la mia. Ed entrambe meritano rispetto. Questa sensazione di essere straniera in Patria non mi piace. Mi godrei il mio Ticino ancora meglio se fosse meno pieno e non dovessi sgomitare per trovare un po’ di sabbia, un sasso o un tavolo.
Sylvan Rusca 4 sett fa su fb
Mareva Salmina condivido assolutamente. Io mi sento straniero ogni giorno e in ogni ambito. Ma non nei confronti dei miei stessi compatrioti. Comunque ci mancherebbe, rispetto per l'opinione e la percezione altrui.
Ibrahim Suli 4 sett fa su fb
Tenetevi stretti questi turisti ,fra poco vi sentiamo che vi lamentate non ci sono turisti😭😭😭
Marco Galati 4 sett fa su fb
Come fino a un paio di giorni fa, tutti a gridare, venite in Ticino e adesso che vengono state piangendo....
Kim Pagani 4 sett fa su fb
E' la sicurezza dov'è🌞🍀🐕😆
Roger Damm 4 sett fa su fb
Tutti vogliono tornare nella natura, ma nessuno a piedi... bravi!
Norvegianviking 4 sett fa su tio
Il Ticino è il turismo sono due mondi agli antipodi. Si vuole: che il turista non crei code, che consumi nei locali spesso chiusi, che non sporchi, che non faccia baccano. Però: non offriamo nulla se non la gita in barca per quattro crucchi, i costi dei ristoranti sono esagerati per ciò che viene offerto, non abbiamo bus navetta o cose simili, non accettiamo il minimo disagio. E allora rimanete tutti nella bara e restarci. Popolo di brontoloni con creatività e tolleranza zero.
Elena Bianchi 4 sett fa su fb
Oggi le nostre strade (tutte) erano un caos totale!!!!! Altro che Covid
streciadalbüter 4 sett fa su tio
La stessa cosa succede anche a Tegna,dove i turisti,per andare al pozzo della Maggia posteggiano in maniera selvaggia e circolano a pieno gas(60-70 Km all`ora) non rispettando il 30 Km orari:le bici poi circolano a velocita`elevata con grave pericolo per i pedoni.L`esecutivo deve intervenire e ristabilire l`ordine.
Omar Cocco 4 sett fa su fb
Ci sono zone che fanno paura. Abito in un piccolo paesino in provincia di Varese, Ferrera di Varese per l'esattezza. C'è una bella cascata, per l'amor niente da dire, ma quando due anni fa è venuto Fedez e consorte per un video...... non avete idea di cosa c'è qui i week end. Impressionante, un paesino di 700 abitanti più o meno, la domenica si arriverà almeno a 3000 persone. Sono contento che il bar in paese lavori, ma un idea del traffico di auto e moto è impressionante. Vi capisco
Marilena Bricalli 4 sett fa su fb
Omar Cocco saranno contenti i gestori del .....bar😘. ,!!!!!!!
Patrick Ranzoni 4 sett fa su fb
Peccato che non spendino un centesimo in valle, multe a volontà e magari imparano a camminare un pò.
Nadia Peverelli 4 sett fa su fb
Poveri noi 🙈
Alida Dal Degan 4 sett fa su fb
Situazione davvero assurda... valle bellissima ma molto inquinata...
Bandito976 4 sett fa su tio
Forse quello che ci vorrebbe è un po’ di più di responsabilità da parte dei turisti. Se ogniuno che va in valle lo fa usando il mezzo privato si intasa tutto. Non penso che sia una bella pubblicità per il Ticino. Raggiungere un luogo e farsi 1-2 ore di colonna cosa lascia? Quindi quello che ho sempre detto, in Ticino si vuole il turista ma bisogna anche investire. Bello pubblicizzare le località e poi lasciarle allo sbando. Parlo di strutture, mezzi, servizi igienici, cestini, ecc, ecc.
Luca Bianco 4 sett fa su fb
Nicholas Comito Viola vedo una panda ci sei te?
Luca Bianco 4 sett fa su fb
Nicholas Comito Viola 😆😆
Laila Berger 4 sett fa su fb
Ai non residenti in TI andrebbe vietato l’accesso con l’auto. Bisognerebbe far parcheggiare giù e far salire le persone tramite bus navetta (a pagamento) organizzato dal comune.
Camilo Barreiro 4 sett fa su fb
Alan Bonilla
Andrea Artemio 4 sett fa su fb
Un eco pass da 50.- fr incluso parcheggio per accedere, come fosse un parco naturale
Anna Francesca Pischedda Todt 4 sett fa su fb
Andrea Artemio chiederemo stessa cosa a Ginevra!
Marilena Bricalli 4 sett fa su fb
Andrea Artemio se è arrivato Fedez...... E Consorte...... 🤔
Led Swan 4 sett fa su fb
Anna Francesca Pischedda Todt a Ginevra il turismo è defunto visto che chiudono gli alberghi, però fr. 50.-- li paghi per 6-7 ore di parcheggio quindi...
Bastonate AiGiornalisti 4 sett fa su fb
Un bel test antidroga al dottore , il più presto possibile. E controllare eventuali pressioni o collusioni con malavitosi. Per il bene dei cittadini.
Orso 4 sett fa su tio
Si ma ragazzi.... ci lamentiamo sempre e non va mai bene niente. Ma basta........ invece di fare i lagnosi..... qualcuno ha pensato ad aprire dei chioschi in valle? Un furgone che fa panini? Ma perche sempre a piangersi addosso. Io penso che siamo abituati troppo bene.
Daniel-Serena Scherrer 4 sett fa su fb
Ma smettete di lamentarvi!!! I soldi dei Turisti fanno gola a tutti....
Marco Sutter 4 sett fa su fb
Sarah Samm
Cinzia Cattaneo Airaghi 4 sett fa su fb
Fate le vacanze in Ticino... anzi no 🤔
Zia Cin 4 sett fa su fb
Chiudere i passaggi in auto nei fine settimana ai non residenti . Potenziare parcheggi a Tenero/ Gordola e si sale con l'autopostale, che sempre nei fine settimana estivi aumenta le corse.
Norvegianviking 4 sett fa su tio
Cantone ridicolo. Gente ridicola. Non va mai bene nulla. Se il turista manca si piange, se c'è disturba. Con cosa pensate possa recarsi il turista nelle valli ticinesi ? Con la mongolfiera ? Poi tante auto sono ticinesi di cosa parliamo ? Se non si è in grado di offrire servizi turistici basta creare lo slogan: siamo un cantone triste in un paese noioso, state a casa! Godetevi il Lago di Costanza o il Lago di Garda ma non venite qua a disturbare e inquinare che alle 20.00 andiamo tutti a nanna.
Ctg 4 sett fa su tio
Basta far pagare un pedaggio d’entrata ai non residenti. E vedrete che di targhe azzurre non ce ne sarà nemmeno più una
centauro 4 sett fa su tio
@Ctg Ma intendi solo le targhe italiane o anche il resto UE? i non residenti sono inclusi anche quelli di Quartino con le targhe CH? ci dai delle spiegazioni per favore?
Ut Le 4 sett fa su fb
Van Nguyen
Tamara Vanessa 4 sett fa su fb
Fabrizio Finocchiaro
Fabio D'Agostini 4 sett fa su fb
Marco D'Agostini Francesca Nirella Giulio Sandrinelli
Giulio Sandrinelli 4 sett fa su fb
Traffico so? Fabio D'Agostini
Brega84 4 sett fa su tio
Lì non va bene, qui non va bene, di la non va bene ma bastaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
miba 4 sett fa su tio
Il Ticinese purtroppo ha una mentalità ottusa, mi spiace dirlo. Non ci sono turisti il Ticinese piange, ci sono i turisti il Ticinese si lamenta...e vorrebbe anche che tutti i turisti si adattino pure loro alla sua mentalità ottusa. Invece di lamentarsi in continuazione ringraziate la situazione particolare che si è venuta a creare nel nostro cantone grazie al coronavirus (nella vicina Italia invece piangono....) e soprattutto sfruttatela a vostro vantaggio facendo lavorare il cervello per farvi venire qualche idea (non i dinosauri nella rotonda di Locarno!!) per mantenere/rafforzare questo colpo di fortuna inaspettato. Non lo fate? Evitate poi però di versare lacrime in futuro se i turisti tireranno diritto verso l'Italia!
Sylvan Rusca 4 sett fa su fb
Questo non è turismo. Cosa ci guadagna il Comune, il Cantone, l'ambiente e la regione in generale??
Juri Blum 4 sett fa su fb
Sylvan Rusca guardiamo il bicchiere mezzo pieno.... hotel... mangiare... benzina... la gente compera anche in valle.... se poi anziché lamentarsi da buon ticinese provinciale, si potenziassero le valli.... gli introiti arriverebbero eccome
Sylvan Rusca 4 sett fa su fb
Juri Blum ma quali introiti? Quali hotel? la maggioranza si portano il pic nic da casa. Rimpiango il "ticinese provinciale". 15 anni fa era davvero un bel paese, il Ticino.
Juri Blum 4 sett fa su fb
Sylvan Rusca chiaro per quei 3 hotel in croce che ci sono in valle ovvio. Se si potenziasse... la gente dormirebbe li consumerebbe li ecc ecc... servono nuove strutture... la pubblicità, grazie a un errore luogo... è già stata fatta
Sonja Martinetti 4 sett fa su fb
Juri Blum la gente che compera in valle è ben poca...! La maggior parte porta da casa e lascia ben poco alla valle a parte molto disagio per chi ci abita tutto l'anno! Il punto non è che la gente non deve venire ad ammirare la valle...anzi..ma da ticinese provinciale posso dire che regolare un po il traffico e fornire servizi alternativi sarebbe apprezzabile per chi viene e soprattutto per chi ci vive!
Cinzia Cattaneo Airaghi 4 sett fa su fb
Sylvan Rusca mica per essere polemica più del necessario ma la scorsa settimana abbiamo deciso di visitare la valle di Muggio. Se mi portavo il pic nic era meglio. Non un ristorante/grotto aperto. Poi ci si lamenta... e beh. Alla fine trovato uno in basso, inizio valle. Che valeva cosi cosi ma pazienza. Diciamo che effettivamente forse la prossima volta mi porto i panini da casa.
Juri Blum 4 sett fa su fb
Cinzia Cattaneo Airaghi bravaaaaa!!!!! Hai colto il segno!!!!!! L hai visto coi tuoi occhi..... e lo hai spiegato... ora... sarebbe belli che chi ha i $$$ se ne accorgesse e investisse
Sylvan Rusca 4 sett fa su fb
Cinzia Cattaneo Airaghi su questo hai ragione. Su questo argomento potremo aprire un altra discussione. C'è chi guadagna di più a rimanere chiuso, soprattutto nel mendrisiotto.
Sylvan Rusca 4 sett fa su fb
Quando si parla di "investire in Ticino" mi vengono in mente le aziende nel mendrisiotto. Tutti ad investire, con il Cantone pronto ad aiutare e sussidiare. Risultato? Disoccupazione, diminuzione dei salari, traffico parassitario e infrastrutture nuove per favorire questo declino (capannoni, potenziamento autostrada e posteggi). Quando si parla di "investimenti" andiamoci cauti. Ci vogliono le persone giuste e le regole giuste, altrimenti richiamo di distruggere anche il poco che ci è rimasto.
Laila Berger 4 sett fa su fb
Sylvan Rusca me lo domando pure io. Secondo me guadagnano solo rifiuti ed inquinamento.
Marco Galati 4 sett fa su fb
Sylvan Rusca Forse dovrebbero essere più attivi? Io abito a Gordola e ogni tanto ci vado in Val Verzasca, ma siceramente l'ifrastruttura e ridicola. Non parliamo della gestione ristoro, non c'è cordialità, sembra quasi che disturbi....
Chiara Raggi 4 sett fa su fb
Damiana Raggi
Tenero72 4 sett fa su tio
le auto che arrivano da oltre confine non sono km 0, sono traffico, inquinamento e spesso littering
centauro 4 sett fa su tio
@Tenero72 Le auto che arrivano da oltre Gottardo non inquinano, non fanno traffico e littering 0?
Atomic 4 sett fa su tio
Caro sindaco oggi siamo andati a sonogno e poi alla capanna cognora eravamo in 4 e ci siamo fermati un paio d’ore e non è passata un anima , capisco che più di 1000 metri di dislivello a piedi non è da tutti . Tanta gente lavora gratuitamente per rendere accoglienti queste strutture e faccio i complimenti alla SEV per quanto fatto . Sicuramente se dei giovani arrivano a Sonogno con BMW Da 100 mila (per fare un esempio ) e aprono la portiera e lasciano i rifiuti per terra qualcuno li avrà attratti no ? Non vi va bene ci credo . Più controlli ? Non sarebbe male .
Anouk Berger 4 sett fa su fb
Si fa una propaganda da 2 mesi venite tutti in Ticino a fare le vacanze , però non vogliamo nessun disturbo😂🤣🤣
Mariagrazia Borrelli Jaria 4 sett fa su fb
Vi starà mai bene qualcosa? 😅🤣
centauro 4 sett fa su tio
Insomma ma i turisti li volete o no? se non vengono vi lamentate, se arrivano in massa non va bene, ma cosa volete in sostanza?
Mauro Christen 4 sett fa su fb
Matthieu Chappuis
Juri Blum 4 sett fa su fb
Sempre a lamentarsi.... chissà forse era meglio il nulla
Sylvan Rusca 4 sett fa su fb
Juri Blum non c'è mai stato il "nulla". Giusto lamentarsi o bisogna chiudere gli occhi e aspettare il devasto della regione?
Juri Blum 4 sett fa su fb
Sylvan Rusca il vero nulla forse no... vero... va però potenziato... è così che si otterranno i veri soldi e guadagni
Sylvan Rusca 4 sett fa su fb
Juri Blum "Non è povero chi ha poco ma chi vuole troppo". Meno soldi e meno guadagni (sempre da dimostrare) e più serenità e vicinanza al territorio per i residenti.
tormar68 4 sett fa su tio
Fate pagare una tassa, come le stradine che portano sui diversi monti (5chf). Ma volete svegliarvi o cosa???? Ma quali benefici, la maggior parte della gente che va su in Verzasca, si porta il pic-nic da casa e nulla in contrario. Certo che se anche i grotti abbassassero un po’ i prezzi, forse qualcuno rimarrebbe a mangiare. Purtroppo però , la metà di queste persone non riportano i rifiuti a casa propria.
Jacqueline Nicoletti 4 sett fa su fb
Conny Keller
Jenaplynski 4 sett fa su tio
Ma piasares capii perché la puntualizaa “Ferrari” nala liscta da chi pasava in val...
comp61 4 sett fa su tio
una giornata al fiume alla valle non porta niente, economicamente parlando. Per quanto bello é solo un fiume: voi come vi siete attrezzati per renderlo remunerativo? Niente? Arrangiatevi.
momo73 4 sett fa su tio
Quand che ga n’è mia a piangiuuf, quand che ga n’è tropp a piangii di stess... a si propri di piangina
Stefano Monco 4 sett fa su fb
E quando c'è turismo non va bene, quando arrivano turisti non va bene......decidetevi
Stefanie Kuemin 4 sett fa su fb
Che smog
Laura Bocchi 4 sett fa su fb
Allora si va all ' estero se qui creiamo problemi
Sh Mo 4 sett fa su fb
Laura Bocchi risposta servita su un piatto d’argento 👍🏿
Pinky Sensi 4 sett fa su fb
Bloccare la strada alle vetture dei turisti da pranzo al sacco con targhe blu.
Paolo Meloni 4 sett fa su fb
Pinky blocco da Bellinzona 😂😂😂😂
Roberto N. X. Bianchi 4 sett fa su fb
wow quanto ritardo
Roberto Ruzza 4 sett fa su fb
Pinky Sensi non solo quelle blu 🙄
Yuri Spirit Malic 4 sett fa su fb
Poi ci si sorprende perché il turismo che conta sorvola il Ticino tra la Svizzera interna e Milano. 😁😉
Luca Nava 4 sett fa su fb
Chiudete la Val Verzasca, poi fatevi pippotti tutto il mese e per tutte le stagioni.
Pablo Navarro Nuñez 4 sett fa su fb
Io chiuderei proprio i confini il week end, chi non lavora non passa, in entrambi i sensi.
Yuri Spirit Malic 4 sett fa su fb
Pablo Navarro Nuñez chiudiamoli da lunedì a venerdì. 😉
Francesco Sergio 4 sett fa su fb
Ci avete chiesto di fare le vacanze a km 0 e adesso vi lamentate che andiamo in Verzasca?
Laila Berger 4 sett fa su fb
Francesco Sergio non credo siano ticinesi.. la maggior parte sono italiani, tedeschi ecc ecc.
Roberto Chiaravalloti 4 sett fa su fb
Dalla “foce” in Verzasca è un attimo 😂😂
Fernanda Barloggio Minenna 4 sett fa su fb
Ci consigliano di rimanere in Ticino e le persone hanno ascoltato i consigli! Ora non lamentatevi 😱
Roberto Puglisi 4 sett fa su fb
Fernanda Barloggio Minenna appunto👍
Fernanda Barloggio Minenna 4 sett fa su fb
Roberto Puglisi 😉
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Nuove professioni crescono: una ventina i "riciclatori" in Ticino
Ivo Bazzanella è stato l’unico a concludere questo apprendistato nel 2020.
CANTONE
1 ora
C'è un iceberg d'amianto in Ticino
Il "killer dormiente" continua a fare vittime. E nelle nostre case ne spunta sempre di più
CANTONE
11 ore
Anche la Lega contro l'aumento delle imposte
«Si utilizzino piuttosto i ristorni dei frontalieri» si legge nella presa di posizione
FOTO
RIVIERA
13 ore
Infortunio nel riale, giovane in ospedale
L'incidente è avvenuto attorno alle 14 di questo pomeriggio
BELLINZONA
14 ore
Morti in casa anziani: «Vogliamo le dimissioni immediate»
UDC chiede pubblicamente che il municipale Giorgio Soldini e il direttore delle strutture Silvano Morisoli se ne vadano
CANTONE
16 ore
Alzare le imposte? «Il Governo se lo scordi»
L'UDC ticinese prende posizione dopo le parole del direttore del DFE sulla tenuta finanziaria del Cantone
FOTO E VIDEO
BLENIO
17 ore
Scontro sulla strada del Lucomagno
L'incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno. Il motociclista è stato trasportato al San Giovanni in elicottero
FOTO
CANTONE
18 ore
Le impressionanti foto dell'incidente di questa mattina sulla A2
Nel quale sono rimaste ferite in modo lieve 5 persone. Distrutte due vetture e una roulotte, gravi disagi al traffico
CANTONE
21 ore
«Il Ticino rischia il dissesto»
Il direttore del Dfe Christian Vitta è preoccupato per il futuro dell'economia. «Un secondo lockdown sarebbe disastroso»
CANTONE
21 ore
Il piromane di Gandria a quanto pare era recidivo
Il 24enne lo scorso febbraio aveva già dato fuoco ad alcune vetture a Menaggio e aveva precedenti penali
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile