Immobili
Veicoli
deposit
CANTONE
09.07.20 - 18:390
Aggiornamento : 20:01

Vacanze negate: «C'è chi l'ha presa male»

Italia, Spagna. Ma anche la Serbia, con qualche escamotage. I vacanzieri si preparano a lasciare il Ticino. Come?

Le agenzie di viaggio fanno i salti mortali. E qualcuno pensa a stratagemmi per aggirare la quarantena al rientro. «Ma i più rispetteranno le regole»

LUGANO - Agosto, tempo di partire. Sì, ma per dove? Lunedì è entrato in vigore l'obbligo di quarantena per chi rientra da 29 paesi a rischio: la lista è stata diramata dal Consiglio federale. Le agenzie di viaggi sono in subbuglio, come le valigie – fatte, disfatte, rifatte – di tanti aspiranti vacanzieri. 

«Abbiamo preso atto della situazione, e contattato i clienti per organizzare delle soluzioni alternative» spiega ad esempio Fabio Capone, responsabile di Kuoni a Locarno. Le mete più sensibili sono Stati Uniti e Repubblica Dominicana. «Chi può pianificare a lungo termine, ha optato per posticipare il viaggio. Altri hanno annullato la prenotazione e ottenuto un rimborso».

Qualcuno invece non vuole rassegnarsi. I temerari della vacanza condividono sui social idee e stratagemmi per aggirare il divieto: lunedì 20 Minuten ha riferito di alcuni gruppi Facebook "anti-quarantena" creati da kosovari residenti in Svizzera. Vladimir Miletic, direttore di Serbinfo.ch, ha ricevuto «un'ondata di critiche» dai connazionali in Ticino, dopo avere lanciato un appello a non recarsi in Serbia per l'estate. «Per molti è come tornare a casa, non è una semplice vacanza. L'hanno presa male» racconta. «Dopo la decisione del governo, comunque, penso che i più si adegueranno».

C'è da sperarlo. L'Ufficio federale di sanità pubblica fa «sostanzialmente affidamento sulla responsabilità individuale» ha ricordato in settimana un portavoce al Tages Anzeiger. Ma non ci saranno controlli a tappeto, e gli escamotages si sprecano. D.D. ad esempio pianifica di andare a trovare la famiglia nei Balcani, e poi fare tappa in Italia prima di rientrare in Ticino. «Passerò qualche giorno al mare, nel Nord Italia» spiega. «Il tempo di vedere se insorgono i sintomi». 

La maggior parte dei vacanzieri però righeranno dritto. Le mete predilette: Italia, Grecia, Spagna e Cipro. «Le prenotazioni stanno lentamente riprendendo» spiega la portavoce di Hotelplan Gaby Malacrida. «Notiamo anche un interesse per i mesi autunnali o invernali, con mete più lontane, come le Maldive». Sull’obbligo di quarantena Hotelplan informa i clienti sulle disposizioni e dà loro la possibilità, a fronte di pacchetti di viaggio prenotati, di cambiare data e destinazione, o chiedere un rimborso. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
En attendant Contact Tracing: «Ormai guarito, mi dicono "isolati"»
La marea di contagi ha ingolfato il Contact Tracing, la testimonianza di chi è stato avvisato quando era ormai guarito
LUGANO
3 ore
Bimbo prega per fare trovare un lavoro al papà
Il commovente messaggio di un bimbo luganese pubblicato sui social da don Emanuele Di Marco, direttore dell'oratorio.
CANTONE
14 ore
«Dei genitori non ci portano più i loro bambini»
Parte dei club sportivi ticinesi hanno deciso, come in vigore per le scuole, di imporre la mascherina ai bambini.
POSCHIAVO (GR)
15 ore
La Valposchiavo fa il pieno di turisti
Nel 2021 ha registrato oltre 80'000 pernottamenti: un record
CANTONE
23 ore
Nuovi positivi a scuola e nelle case anziani
Sono 17 le classi attualmente in confinamento. Nelle strutture per anziani sono 116, in totale, gli ospiti positivi.
CANTONE
1 gior
Telelavoro, ecco quanti sono i furbetti in Ticino
L'Ufficio dell'ispettorato del Lavoro snocciola qualche numero e spiega: «Si rischiano sanzioni e denunce»
LUGANO
1 gior
In primavera si punta di nuovo sul lungolago (chiuso)
Lo scorso anno la chiusura domenicale è stata un successo. L'iniziativa sarà riproposta a partire da Pasqua
CANTONE
1 gior
Una fattura dal medico del traffico, più di cinque anni dopo
Decine di persone si sono viste richiedere il pagamento dell'IVA (entro 10 giorni) per le prestazioni ottenute nel 2016.
CANTONE
1 gior
Pronzini: «Questa candidatura è una provocazione»
L'MPS chiederà il rinvio della nomina del CdM ad hoc prevista lunedì in Parlamento
CANTONE
1 gior
Caos ferroviario a causa di un guasto
Sulla rete ferroviaria ticinese treni soppressi o in ritardo. La perturbazione è terminata
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile