GastroTicino
I nuovi pizzaioli diplomati 2020 con il presidente della CEP Giovanni Brumana, i membri di commissione, docenti e periti.
CANTONE
08.07.20 - 10:290
Aggiornamento : 14:28

Consegnati diplomi e attestati di pizzaiolo

Sei allievi hanno frequentato negli scorsi mesi il corso organizzato da GastroTicino.

BELLINZONA - Il Ticino ha sei nuovi pizzaioli. Tanti sono stati gli allievi che hanno superato gli esami per l’ottenimento del Diploma cantonale dopo aver frequentato il corso svoltosi dal 4 novembre 2019 al 9 marzo 2020 nella sede di GastroTicino.

I sei diplomi sono stati consegnati martedì 7 luglio durante una cerimonia alla quale hanno partecipato Gabriele Beltrami (direttore GastroTicino), Giovanni Brumana (presidente Commissione Esame Pizzaioli - CEP), Bruno Mileto e Cosmino Basile (membri CEP), Giovanni Zinna (formatore materia pizza e membro), Valentina de Sena (responsabile Ufficio per la formazione professionale di GastroTicino), Pietro Miceli (perito). 

E proprio il direttore di GastroTicino si è complimentato con i neodiplomati, ricordando che il Ticino è «l’unico Cantone» ad avere un corso per l’ottenimento di una qualifica di pizzaiolo. «Auguro a tutti i neo-pizzaioli un futuro ricco di soddisfazioni».

Anche Giovanni Zinna, che ha formato i pizzaioli nella materia regina, ovvero quella della pizza, si ritiene «soddisfatto» per i risultati ottenuti dai candidati, soprattutto nel periodo particolare dovuto dall’emergenza sanitaria.

Per chi fosse interessato a frequentare il prossimo corso Valentina de Sena ricorda che «le lezioni si svolgeranno durante 24 giorni, fissati tra il 16 novembre 2020 e il 3 maggio 2021, con la frequenza di un giorno alla settimana, generalmente il lunedì (e qualche martedì). Il corso si svolgerà nell’aula specifica in GastroTicino dalle 8.30 alle 16.35».

I nomi dei premiati - Lucio Michele Chieca, Jordan De Giorgio, Renato Liguori, Massimo Marchetti, Berekhet Santo e Stefano Spanu. Quest'ultimo ha ottenuto la miglior media cantonale (5.7) ricevendo una “pala” da forno come premio.

 - Il corso di preparazione permette all’interessato di possedere sufficienti capacità per preparare in modo autonomo pizze di ogni sorta rispettando tutti più moderni parametri culinari e le vigenti disposizioni in materia d'igiene. Il corso si rivolge a tutti coloro che operano attivamente nel settore e che vogliono approfondire le proprie conoscenze in materia. Il team di formatori è costituito da professionisti con esperienza pratica maturata nella formazione, nel commercio e nei servizi. L’approccio didattico è teorico e pratico e permette a ogni partecipante l’immediata applicazione dei concetti appresi sia in aula che nella realtà professionale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Jenaplynski 1 anno fa su tio
Le regole di distanziamento sociale sono comunque ancora in vigore...
Jenaplynski 1 anno fa su tio
Comunque le regole di distanziamento sociale sono ancora in vigore...
Duca72 1 anno fa su tio
dal 4 novembre 2019 al 9 marzo 2020 Per imparare a fare una pizza? Siamo messi bene ! A Napoli ci avrebbero messo 2 giorni!
miba 1 anno fa su tio
Scusate la sincerità ma al sottoscritto vien da ridere... Presidenti, formatori, membri, responsabili, periti, ecc ecc ecc quando notoriamente in tutto il mondo i migliori pizzaioli seguono la tradizione tramandata da generazioni... E questo è solo uno dei tanti esempi di come le maglie della burocratizzazione hanno ormai raggiunto ogni parte ed ogni settore della nostra economia. Chi anni fa produceva formaggio e/o formaggini ora o si adegua ai burocrati del cantone oppure i prodotti NOSTRANI restano solo un bel ricordo.....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
3 ore
Arresto "da film" sul lungolago: erano due truffatori
Le due persone fermate giovedì scorso sono sospettate di aver tentato una truffa di tipo "rip-deal".
CANTONE
4 ore
Un weekend con 38 contagi
Le strutture sanitarie accolgono 18 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
5 ore
Smaltire i rifiuti costerà meno
Dal primo gennaio 2022 il Cantone ha previsto una riduzione di dieci franchi per ogni tonnellata smaltita dai Comuni.
LUGANO
9 ore
Sempre più studenti ammassati sui bus
Grossi problemi su alcune linee. In particolare al mattino tra le 7.30 e le 8.15. La TPL cerca di correre ai ripari.
FOTO
CANTONE
9 ore
Fare del tempo libero un lavoro: alla Supsi si può
Il Bachelor in Leisure Management è un unicum in Svizzera. Ne abbiamo parlato con il responsabile Alessandro Siviero.
AUSTRIA
17 ore
Il vetraio Luca si porta a casa il bronzo
Una competizione memorabile per la Nazionale Svizzera delle professioni, che ha ottenuto 14 medaglie
CANTONE
18 ore
«C'è chi ha chiesto di entrare senza certificato, né mascherina»
Alle lamentele di alcuni familiari, che segnalano incongruenze nelle nuove normative, risponde il direttore di LIS.
CANTONE
21 ore
Guasto sulla linea e i treni vanno in tilt
Disagi importanti per chi oggi pomeriggio viaggia su rotaia con ritardi che continuano a protrarsi
CANTONE
23 ore
Matrimonio per tutti: «Ha vinto l'amore»
I Verdi applaudono quella che definiscono una «vittoria storica».
CANTONE
23 ore
Ribaltone alle urne: Ghiringhelli canta vittoria
L'iniziativa sulla legittima difesa è stata approvata dai ticinesi con il 52,4 per cento di voti favorevoli
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile