SISA
CANTONE
24.06.20 - 12:080
Aggiornamento : 14:47

Cinquecento firme per aiutare gli studenti in difficoltà

Il Sindacato indipendente ha consegnato oggi la petizione alla cancelleria dello Stato.

BELLINZONA - Il Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA) ha consegnato oggi la petizione intitolata “Il Governo intervenga per sostenere finanziariamente gli studenti in difficoltà” corredata da circa 500 firme.

«La pandemia - precisa il sindacato in una nota - ha colpito duramente anche gli studenti: come riporta la RTS, il 60% dei “lavoretti” studenteschi sono stati soppressi durante la crisi e nelle università romande sono raddoppiate le richieste di aiuti finanziari da parte di studenti in difficoltà».

Una situazione che secondo il SISA «non può che aggravarsi con il tempo», l’interruzione della carriera universitaria e professionale a causa di una condizione finanziaria più fragile potrebbe infatti facilmente trasformarsi in «un fattore di precarizzazione».

E la problematica riguarda anche per i giovani ticinesi. «La sospensione del percorso accademico - sottolinea il SISA - può tradursi in un indebolimento dello statuto dei giovani nel mercato del lavoro e portare a un aumento della disoccupazione e assistenza giovanile».

Per questo motivo, per il sindacato, anche il Cantone deve fare la sua parte. «Vanno creati degli aiuti straordinari a cui accedere in tempi rapidi e va condonato il debito studentesco che grava sui neo-laureati. Occorre anche un sostegno alle famiglie con figli agli studi, colpite dalla riduzione del reddito a causa del lavoro ridotto e in certi casi pure da un licenziamento: vanno rimborsate rette scolastiche e universitarie, abbonamenti dei trasporti pubblici e gite scolastiche».

La petizione - precisa in conclusione il sindacato - ha già sortito qualche effetto: «Le gite di maturità sono state rimborsate, ma mancano ancora aiuti finanziari per gli studenti universitari. Ci aspettiamo dunque che il Consiglio di Stato agisca al più presto in tal senso».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Pongo 1 anno fa su tio
rimborsate tutto agli studenti, regalateli la maturità e la laurea e non fate fare esami, chi è in assistenza o disocuppazione è messo meglio di prima… chi lavora invece SILENZIO, LAVORA E CARA GRAZIA!
Evry 1 anno fa su tio
Cosa intendono con "studenti in difficoltà ? no solo gli studenti ma bensi anche gli apprendisti !!!
Evry 1 anno fa su tio
Cosa intendono cxon "studenti in difficoltà ? no solo gli student ma ensi a gli apprendisti !!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
PARADISO
17 min
Il ponte della funicolare del San Salvatore non c'è più
Per permetterne il risanamento, nella notte la struttura lunga 32 metri è stata rimossa con una gru
FOTO
MENDRISIO
5 ore
«Oggi qualcuno sorride, ma altri piangono»
È entrato in vigore stamattina il divieto di transito attraverso il nucleo di Ligornetto. Non mancano però le lamentele.
CANTONE
6 ore
Tre nuove quarantene di classe in Ticino
Scendono a quota 7 gli ospedalizzati a causa del virus.
SONDAGGIO
CANTONE
8 ore
Canarie e Dubai fanno il pieno di turisti ticinesi
In vista delle vacanze autunnali, le prenotazioni sono in aumento. Ma non sono ancora al livello pre-crisi
CANTONE
10 ore
«Ci chiamano doule, accompagniamo alla vita, ma anche alla morte»
Assistono al parto, ma sono presenti anche al termine di una vita. Una di loro racconta cosa vuol dire essere doula.
CAPOLAGO
20 ore
Una sella di capriolo "no vax"
I ristoratori si ingegnano per accogliere i clienti non vaccinati. Anche in camper, se serve.
LUGANO
22 ore
Per Film Festival Diritti Umani Lugano il ritorno in sala è stato davvero dolce
Si conclude oggi un'edizione 2021 che non si è fermata davanti al Covid e ha puntato anche sullo streaming
CANTONE
1 gior
«I pazienti chiedono la terza dose»
Medici di base sollecitati «con insistenza». Secondo Christian Garzoni è il momento di introdurla
FOTO
ARBEDO-CASTIONE
1 gior
Parco giochi nel mirino di un automobilista
Nella notte una vettura ha divelto una rete metallica e demolito una panchina ad Arbedo. È caccia all'auto
LUGANO
1 gior
In Ticino è tempo di olive
Il prossimo 30 ottobre a Gandria si terrà l'ormai tradizionale raccolta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile