Oltre cinquemila richieste per il buono "Gusta il Ticino"
DFE
CANTONE
22.06.20 - 14:070
Aggiornamento : 16:06

Oltre cinquemila richieste per il buono "Gusta il Ticino"

Il sito dove si può richiedere lo sconto ha aperto la scorsa mezzanotte ed è stato immediatamente preso d'assalto.

L'iniziativa, promossa dal DFE, dall'Agenzia turistica ticinese e da BancaStato, offre la possibilità di cenare al ristorante pagando 25 franchi in meno.

BELLINZONA - È partita con il botto l'iniziativa "Gusta il Ticino", promossa dal DFE, dall'Agenzia turistica ticinese e da BancaStato, per lanciare la stagione estiva nel nostro cantone. L'offerta - ricordiamo - offre la possibilità di beneficiare di uno sconto di 25 franchi per una cena (dall'importo minimo di 40) consumata in un ristorante del nostro cantone.

Il buono è disponibile dalla mezzanotte di oggi sul sito www.viviiltuoticino.ch. Sito che - come rivelato a Radio Ticino da Salvatore Pecoraro, responsabile del marketing di BancaStato - è subito stato preso d'assalto dai buongustai ticinesi: «Alle 11.00 di questa mattina più di 5'000 persone hanno ordinato il buono "Gusta il Ticino"». Una volta compilato il formulario online inserendo nome, cognome e data di nascita, il buono verrà spedito a casa della persona che ne ha fatto richiesta. Lo sconto sarà utilizzabile per cenare soltanto negli esercizi pubblici (ristoranti, snack-bar, capanne, osterie, grotti, canvetti, trattorie, birrerie, bar e agriturismi) che aderiscono all'iniziativa e che effettuano servizio al tavolo.  

Pecoraro ricorda poi come Vivi il Tuo Ticino è composta da due azioni distinte. «Parallelamente all'offerta "Gusta il Ticino", c'è anche quella "Soggiorna in Ticino". I residenti e i domiciliati hanno la possibilità di andare nelle strutture che hanno aderito all'iniziativa con uno sconto del 20%». Le due offerte, ricordiamo, partono ufficialmente oggi e dureranno fino al 30 settembre.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 anno fa su tio
Per fortuna questa malattia che tanto preoccupa sembrerebbe allentare la morsa. Non voglio quì ravanare se è giusto o sbagliato, ma ci rendiamo conto di quanti soldi lo stato è riuscito a distribuire ,in tantissime iniziative, a seguito del Covid 19, quando in tempi normali , non riesce a cacciare il minimo a quelle persone che hanno problemi di sostentamento. E quì con il Covid si può ben dubitare che di furbi ce ne sono stati.
Fufabi 1 anno fa su tio
come fanno a sapere dove spedirlo se non bisogna inserire l'indirizzo?
MrBlack 1 anno fa su tio
@Fufabi Usano i dati del Cantone. Così si evitano automaticamente abusi e dati falsi.
sedelin 1 anno fa su tio
@Fufabi anche tu puoi rintracciare l'indirizzo di chicchessia, vai su google o su local. siamo tutti rintracciabili e super controllati.
Tato50 1 anno fa su tio
@sedelin Anche se non sei iscritto? -;))
Fufabi 1 anno fa su tio
@MrBlack Sarà così per forza ma mi sembra comunque strano che vengano trasmessi dati a due SA così facilmente, specie con tutti gli scandali di abusi di dati e privacy avuti negli scorsi anni... Di fatto a patto di conoscere i tre dati richiesti hanno accesso a tutti gli indirizzi del cantone e magari pure ad altro
Cash596 1 anno fa su tio
@Fufabi Sono comunque dati crittografati e anomizzati. Servono soprattutto per fare riferimenti incrociati tra i dati che hai fornito e le informazioni in loro possesso. Dopo l'elaborazione dei dati, essi vengono eliminati dal server. Un po' come quando vai a giocare alla lotteria e ti danno il ticket con il numerino. Durante l'evento sanno chi sei in base al numerino, ma una volta finita la lotteria, il ticket viene buttato e nessuno ti riconosce.
TOP NEWS Ticino
CAPOLAGO
7 ore
Una sella di capriolo "no vax"
I ristoratori si ingegnano per accogliere i clienti non vaccinati. Anche in camper, se serve.
LUGANO
10 ore
Per Film Festival Diritti Umani Lugano il ritorno in sala è stato davvero dolce
Si conclude oggi un'edizione 2021 che non si è fermata davanti al Covid e ha puntato anche sullo streaming
CANTONE
12 ore
«I pazienti chiedono la terza dose»
Medici di base sollecitati «con insistenza». Secondo Christian Garzoni è il momento di introdurla
FOTO
ARBEDO-CASTIONE
15 ore
Parco giochi nel mirino di un automobilista
Nella notte una vettura ha divelto una rete metallica e demolito una panchina ad Arbedo. È caccia all'auto
LUGANO
17 ore
In Ticino è tempo di olive
Il prossimo 30 ottobre a Gandria si terrà l'ormai tradizionale raccolta
CANTONE
18 ore
«Mafia gay», la Procura indaga per discriminazione
Pink Cross ha presentato una denuncia contro il direttore di una rivista residente a Lugano
LUGANO
1 gior
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
1 gior
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
1 gior
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
1 gior
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile