tipress
LOCARNO
16.06.20 - 15:090
Aggiornamento : 15:54

Sistemazione del centro, tra 15 la scelta

I concorrenti individuati sono architetti o architetti paesaggisti

Saranno chiamati a elaborare il progetto di sistemazione degli spazi pubblici tra il Lungolago Motta e la Piazza Castello

LOCARNO - Lo scorso 5 giugno, la giuria del Concorso di progetto degli spazi pubblici del centro urbano di Locarno si è riunita per esaminare le 42 candidature di architetti o architetti paesaggisti, interessati a partecipare a questo importante concorso di progetto, volto a ridisegnare le ampie superfici pubbliche del centro cittadino.

La giuria ha esaminato a fondo la documentazione prodotta dai singoli studi o dalle comunità di lavoro che si sono annunciati, apprezzandone la qualità e la varietà per rapporto ai temi oggetto del concorso. La scelta dei 15 nominativi è stata frutto di un’attenta ponderazione dei singoli criteri definiti nel bando di concorso che ha portato a individuare dei concorrenti, chiamati a interpretare al meglio gli obiettivi fissati dal Municipio per la riqualifica e la valorizzazione di questi spazi di grande pregio.

I concorrenti individuati sono architetti o architetti paesaggisti, in parte riuniti in comunità di lavoro, di varia provenienza ed esperienza. Accanto a studi ticinesi, si trovano anche architetti confederati, oppure esteri, a riprova dell’interesse generato dal tema di concorso. La giuria ha voluto inoltre avvalersi della facoltà di cooptare dei gruppi di architetti giovani, così da arricchire ulteriormente la varietà delle proposte che scaturiranno dalla fase di concorso.

Quest’ultima sarà avviata nei prossimi giorni, con la messa a disposizione della documentazione ufficiale ai 15 concorrenti. La consegna dei progetti è prevista a fine ottobre e permetterà al Municipio di esprimersi sulla scelta dei progetto vincitore ancora entro la fine del corrente anno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
31 min
Mozziconi e "cicche" più resistenti del Covid
La pandemia abbatte il consumo di chewing gum, ma chi lavora per tenere pulito l'asfalto non rileva grandi miglioramenti
FOTO E VIDEO
MAGGIA
2 ore
Schianto sulla cantonale, arriva la Rega
Coinvolta una monovolume con a bordo un uomo, una donna e tre bambini
MONTE CARASSO
4 ore
Salvati nella notte cinque escursionisti
Intervento della Rega sopra Monte Carasso, nei pressi della capanna Albagno
LUGANO
9 ore
Aggressione in stazione, l'accusa è di tentato omicidio
I tre dovranno rispondere anche di lesioni gravi, aggressione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.
CANTONE
10 ore
Covid in Ticino: 41 contagi e 4 vittime
Sono 469 le infezioni da Coronavirus contate da inizio settimana.
SVIZZERA
11 ore
Aumenti di decessi fra i senior durante la seconda ondata, in Ticino si parla del 76% in più
Nel periodo che va da ottobre 2020 a gennaio 2021, è il secondo cantone con il maggiore incremento in Svizzera
FOTO
AIROLO
12 ore
Perde il controllo, prende l'uscita sbagliata e si incaglia nella rete di protezione
È successo questa notte a Stalvedro, per rimuoverla è stato necessario l'intervento di un carro attrezzi
CANTONE
12 ore
I nostri vaccini sono nelle loro mani
Il preparato Pfizer/BioNTech viene trasportato a una temperatura di -75°C dalla ditta Galliker, con sede a Sant'Antonino.
FOTO
LUGANO
23 ore
Aggredito da tre ragazzi in stazione
Due individui sono stati arrestati dalla polizia, un terzo sarebbe fuggito.
CARÌ
1 gior
Leggere ferite per lo sciatore travolto dalla valanga
Si tratta di un 43enne svizzero domiciliato nel Luganese che si trovava a Carì con altre due persone.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile