Cassis e Di Maio ringraziano le Guardie di confine
Tipress
+11
CANTONE
16.06.20 - 11:360
Aggiornamento : 14:52

Cassis e Di Maio ringraziano le Guardie di confine

Il Ministro degli esteri italiano è atterrato poco prima delle dieci all'aeroporto di Lugano-Agno.

Dopo l'incontro a Chiasso-Brogeda, Cassis e Di Maio avranno un faccia a faccia al Museo Vela di Ligornetto. La successiva conferenza stampa sarà trasmessa in live-ticker su Tio.ch/20 minuti.

BELLINZONA - Svizzera e Italia si incontrano. Ed è abbastanza simbolico che il primo incontro tra Ignazio Cassis e Luigi Di Maio avvenga proprio a una delle dogane tra i due Paesi - nello specifico Chiasso-Brogeda - che ha riaperto (completamente) ieri dopo quasi tre mesi. Il Ministro degli esteri italiano è giunto in Svizzera poco prima delle dieci, quando il suo aereo è atterrato all'aeroporto di Lugano-Agno. Di Maio ha in seguito raggiunto Chiasso in auto. Qui ad attenderlo vi era Ignazio Cassis che ha salutato il suo omologo italiano con il gomito, visto che la canonica stretta di mano è ancora "fuorilegge" a causa del coronavirus. In seguito i due ministri - con la mascherina - hanno tenuto un discorso per ringraziare le Guardie di confine di entrambi i Paesi per il grande lavoro eseguito durante la pandemia. 

Messaggi social - Dal valico di Chiasso-Brogeda Luigi Di Maio ha pure scritto un post su Facebook: «Per il nostro turismo la riapertura con la Svizzera è un fattore molto importante, nel periodo estivo infatti sono davvero tanti i cittadini svizzeri che scelgono l'Italia per trascorrere le proprie vacanze. Con lo sblocco dei flussi turistici diamo linfa ai nostri commercianti grazie all'arrivo di turisti dall'estero». Cassis da parte sua ha invece utilizzato Twitter per ringraziare Luigi Di Maio «per l'ottima collaborazione» nella crisi Covid-19. «La frontiera che ci ha separati oggi ci riunisce».  All'incontro presso il valico erano presenti anche il Presidente del Consiglio di Stato ticinese Norman Gobbi e il sindaco di Chiasso Bruno Arrigoni. 

«Vincoli di amicizia e collaborazione» - In seguito le due delegazioni si sono trasferite presso il Museo Vincenzo Vela di Ligornetto. Qui, Norman Gobbi, nel proprio intervento ufficiale, ha ricordato «i profondi e storici vincoli di amicizia e collaborazione» che legano Svizzera e Italia.

Il nodo dei frontalieri - Un legame che comprende anche i 65mila frontalieri che quotidianamente varcano il confine per venire a lavorare in Ticino e che costituiscono oltre un quarto della forza lavoro del Cantone. «Questa presenza - ha ricordato Gobbi - comporta anche notevoli criticità in merito alla pressione sul mercato del lavoro locale in termini di dumping salariale, alla concorrenza sleale e al lavoro in nero, alla mobilità transfrontaliera e alla qualità dell’aria». Il Consigliere di Stato ha poi puntualizzato quanto sia importante mettere nero su bianco l'accordo sulla fiscalità. «Tra i dossier principali che vi apprestate a discutere oggi vi è verosimilmente la firma dell’accordo sulla fiscalità dei lavoratori transfrontalieri parafato nel dicembre 2015, che giace oramai inerte da oltre quattro anni in attesa della firma del governo italiano».

«Stallo incomprensibile» - Gobbi precisa che questo stallo è «incomprensibile» per il Canton Ticino e arreca «un grave danno» al potenziale di sviluppo della collaborazione tra i due territori: «Riteniamo perciò che sia giunto il tempo di onorare l’impegno preso con il parafo dell’accordo».

Campione e i suoi debiti - Norman Gobbi ha poi menzionato le «numerose criticità» che ancora emergono a Campione. «Proprio nei confronti della comunità campionese - ha ricordato Gobbi - il Ticino ha sempre mostrato una grande solidarietà, garantendo la continua erogazione dei servizi essenziali nonostante l’enclave non abbia ancora onorato la totalità dei propri debiti nei confronti del Cantone, di enti locali e aziende ticinesi».

Dopo il faccia a faccia privato tra Cassis e Di Maio, si svolgerà una conferenza stampa congiunta che sarà trasmessa in live-ticker su Tio.ch / 20 minuti a partire dalle 12.15.

Tipress
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas 1 anno fa su tio
Svizzera Italia come una partita di calcio ,nel mondo pallonaro magari qualche vittoria in amichevole la raggiungiamo, per contro in politica ci surclassano in quanto molto piu' furbi e opportunisti di noi. Vedi tutte le problematiche sul tavolo dove la burocrazia è ferma in attesa di presa di posizione degli italici .Un esempio emblematico abbastanza recente, la Stabio- Arcisate dove nel giorno concordato per l'inaugurazione, da una parte tutto pronto e perfetto, dall'altra era ancora un cantiere.
york11 1 anno fa su tio
Baci e abbracci tra un sardo e un napoletano, anzi no, gomitate sotto l‘occhio incredulo dell‘impotente leventinese costretto suo malgrado a fare i convenevoli.
klich69 1 anno fa su tio
Due insicuri cosa possono risolvere? Pagliacc....
centauro 1 anno fa su tio
Facciamo un gioco...ammettiamo che all'incontro sia arrivato il ministro degli esteri norvegese......dai partite coi commenti......
GIGETTO 1 anno fa su tio
Incontro inconcludente tra due "personaggi" politici inconcludenti....nulla di più!!
ugo202230 1 anno fa su tio
Mi piacerebbe poi sapere cosa partorirà questo incontro. Mah.
aquilasolitaria 1 anno fa su tio
Sempre a criticare tutto e tutti OTTUSI
tazmaniac 1 anno fa su tio
nel periodo estivo infatti sono davvero tanti i cittadini svizzeri che scelgono l'Italia per trascorrere le proprie vacanze. ...assolutamente presenteeee!! ;o) Non ho le palanche per sostenere il Ticino e il suo costosissimo alloggio, senza contare la mancanza del mare.
york11 1 anno fa su tio
@tazmaniac @tazmaniac Concordo e sottoscrivo parola per parola ???? Comunque potresti sempre approfittare del buono ristorante di 25 fr. forse un paio di insalatine ce le fai star dentro ??
tazmaniac 1 anno fa su tio
Ma una cosa non capisco. E' atterrato ad Agno, l'incontro era poi previsto al Museo Vela di Ligornetto, ma la cosa ufficiale è stata fatta alla dogana di Brogeda? Boh, sarà la prassi ma mi sembra un su e giù per niente no? Vabbè, si sa che anche in politica ormai funziona come a militare, dove comincia, finisce la logica...
Dioneus 1 anno fa su tio
170 commenti, per lo più aggressivi, per un semplice e normale incontro istituzionale. Certo che una parte del popolo ticinese è davvero caduta in basso, che pietà :)
miba 1 anno fa su tio
@Dioneus Allora non fai indubbiamente parte dei 170 che ritengono Di Maio e Cassis i rispettivi ministri-pagliacci dei 2 paesi, che i "normali incontri istituzionali" se non servono a qualcosa ciucciano soldi inutili, che il partito di Gobbi tutte le domeniche attacca gli Italiani ma poi lui da buon ipocrita fa gli onori di casa e che non siamo in Italia dove l'arrivo di uno o più politici è un affare di stato con tanti salamelecchi, fanfare e discorsi di parole altisonanti (e per la maggior parte ipocrite...). Ti sei mai chiesto anche perché Cassis, sulla carta ministro svizzero, è generalmente odiato dagli Svizzeri e dai Ticinesi? Potevano benissimo andare privatamente in un grotto del Mendrisiotto o in qualche ristorante della riviera ligure (a loro spese) e nessuno si sarebbe sicuramente indignato per le montagne di frottole che entrambi sono abituati a sfornare!!!
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Parlano,parlano e non dicono niente:tipici polticanti.
seo56 1 anno fa su tio
L’incontro del secolo che rimarrà nei libri di storia per la sua inutilità.... che figure e i contribuenti pagano di tasca propria per queste sceneggiate al limite del ridicolo
marco17 1 anno fa su tio
Quando uno + uno + uno (mettiamoci anche Gobbi) = a zero. Qualcuno li ha paragonati ai clown, il che è offensivo per i pagliacci.
Tato50 1 anno fa su tio
@marco17 Vai in lista ; sicuramente I "molinari" ti assicureranno il penultimo posto ;-((
Bandito976 1 anno fa su tio
Incontro che non serve a niente. Solo parole al vento. Non cambierà nulla, casomai peggiora
miba 1 anno fa su tio
Che circo, che sceneggiata e quanta ipocrisia né Gobbi?
centauro 1 anno fa su tio
@miba Beh e cosa avrebbe dovuto dire? gettare fango contro l'Italia e i frontalieri? in qualità di politico è normale che faccia gli onori di casa con una certa diplomazia, nulla di strano.
KilBill65 1 anno fa su tio
Cassis ha messo la bandierina sulla giacca….Non si sa mai che confondono i personaggi, visto che sono vestiti quasi uguali!!!.....
Africa Twin 1 anno fa su tio
Dovevano andare al museo dei fossili a Meride, era la destinazione migliore per l'onorevole Di Maio.
Cash596 1 anno fa su tio
È atterrato a Lugano, per poi andare a Chiasso?
centauro 1 anno fa su tio
@Cash596 Non mi risulta ci sia l'aeroporto a Chiasso!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
5 ore
Pareggio dei conti entro il 2025, vince (di poco) la destra
Un Gran Consiglio spaccato in due ha approvato di misura l'iniziativa di Sergio Morisoli.
CANTONE
7 ore
Quella fattura piena che delude alcuni esercenti
Tasse sulla vendita di alcolici e per il promovimento turistico: niente sconti pandemici nel 2021. E c'è chi si sfoga.
Lugano
8 ore
Dalla Corea con clamore, ma non è pericolosa quanto la zanzara tigre
Per la senior researcher all'Istituto di microbiologia Supsi, Eleonora Flacio, «non comporta alcun problema»
CANTONE
11 ore
Milioni di aiuti per gli impianti di risalita
Approvato quasi all'unanimità il credito di 5,6 milioni per Airolo, Bosco Gurin, Campo Blenio, Carì e Nara.
MENDRISIO
14 ore
Ligornetto: «Una vignetta per i momò»
Per il gruppo Lega-Udc-Udf i residenti di Mendrisio devono essere esentati dal blocco del traffico
BELLINZONA
14 ore
«Non toccate le settimane bianche»
A Bellinzona l'Unità della sinistra chiede al Municipio di fare dietrofront sull'abolizione della proposta fuori sede
CANTONE
17 ore
Coronavirus in Ticino: 18 positivi e ricoverati stabili
Nelle strutture ospedaliere rimangono 7 le persone affette dalla malattia.
BELLINZONA
18 ore
Li richiami e il loro numero "non esiste"
Telefonate che arrivano da normalissimi 079, 078 o 076. Boom di recapiti "fantasma". Cosa c'è dietro?
CANTONE / GINEVRA
21 ore
Vegana in ospedale: «Mi hanno portato dal salmone alla polenta col formaggio»
Un'esperienza da dimenticare quella di P., ricoverata per quattro giorni a Ginevra.
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Merlot ticinesi sugli scudi al Grand Prix du Vin Suisse
Nella categoria legata a questo vitigno si sono imposti il Quattromani 2018 davanti alla Tenuta San Rocco - Porza 2018.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile