Archivio Tipress
CANTONE
15.06.20 - 14:090

«Unisciti a noi per difendere i consumatori»

Parte la campagna 2020 dell'ACSI all'insegna del motto "l’unione fa la forza"

di Redazione

L’unione fa la forza. Questo è il motto dell'ACSI che dal 1974 è al fianco dei consumatori per difendere i loro diritti sia a livello individuale che collettivo. Con la campagna “Unisciti all’ACSI”, l’associazione rinnova l’invito a diventare soci a tutti coloro che desiderano rafforzare il movimento che protegge i diritti dei consumatori. Dalla sua fondazione l’ACSI si impegna a sensibilizzare e informare i consumatori affinché possano effettuare scelte consapevoli e responsabili. 

Quali conquiste ha fatto l'ACSI? - Diverse. Ricordiamo il divieto degli ormoni nella carne e dei nitrati nelle verdure, l’obbligo di indicazione dei prezzi di tutti i prodotti in vendita e degli ingredienti dei prodotti alimentari,  l’introduzione di un articolo costituzionale sulla protezione dei consumatori, la creazione dell’autorità di sorveglianza dei prezzi (Mister prezzi), la possibilità di disdire entro 14 giorni i contratti firmati a domicilio, l’obbligo di segnalare in etichetta  la presenza di organismi geneticamente modificati, l’estensione della garanzia a 2 anni e la possibilità di bloccare il marketing telefonico.

Perchè molti noi arrivano a rivolgersi all'ACSI? - I consumatori hanno poche possibilità di far valere i propri diritti in maniera individuale. I soci che si rivolgono all’ACSI trovano consigli e assistenza per far valere i loro diritti in caso di disservizi quali  la consegna di merce difettosa, la ricezione di fatture sbagliate, lavori non svolti correttamente o abbonamenti che non garantiscono quanto promesso. Tutti casi in cui l’intervento dell'ACSI permette ai soci di risolvere un problema che da soli non avrebbero potuto affrontare.  Le organizzazioni dei consumatori agiscono anche a livello collettivo (con prese di posizione e contatti con autorità amministrative e politiche su modifiche di legge) per raggiungere conquiste che vanno a beneficio di tutti i consumatori. Il prolungamento della garanzia da 1 a 2 anni è un esempio.

 A partire dal 15 giugno e fino al 30 novembre 2020 è possibile aderire all’ACSI pagando la quota di 50 franchi che garantisce l’accesso immediato a tutti i servizi dell’associazione fino alla fine del 2021.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
30 min
Le quarantene di classe salgono ancora: ce ne sono altre 12
Anche il Ticino deve fare i conti con la quinta ondata. Mai così tanti casi giornalieri dal 6 gennaio scorso a oggi.
LUGANO
2 ore
L'Orto a scuola, perché solo con loro il futuro sarà più green
Alle scuole elementari di Besso ha preso avvio un innovativo progetto di "Permacultura".
FOCUS
2 ore
Che fine ha fatto l'AIDS?
Esiste da 40 anni. Un vaccino ancora non c'è. Perché? Intervista a Enos Bernasconi, viceprimario Malattie infettive ORL
LOCARNO
4 ore
«Ecco l'idea che libererà le valli dai campeggiatori selvaggi»
L'app "parknsleep.eu" vince il premio per l'innovazione del turismo svizzero. E sbarca anche in Ticino.
CANTONE
12 ore
La Rsi replica alle critiche: «Informazione sempre al centro»
Forma cambiata, ma «mantenendo qualità e quantità».
CANTONE
18 ore
«Come pensare che un carcere minorile possa essere educativo?»
I contrari al progetto di un centro educativo chiuso escono allo scoperto
CANTONE
18 ore
Cassis presidente, festa annullata
La cerimonia a Bellinzona verrà rimandata «causa Covid»
LUGANO
19 ore
Salta anche il carnevale di Tesserete
Cancellata preventivamente la manifestazione. Il Comune di Capriasca: «Gesto di responsabilità sociale»
CANTONE
22 ore
Dose di richiamo, ultima chiamata per gli over 65
In vista dell'apertura alle altre fasce d'età, le autorità cantonali sollecitano i pensionati ad annunciarsi.
CANTONE
1 gior
Altri 167 nuovi contagi e sette classi in quarantena
Negli ospedali del nostro cantone si contano attualmente settanta pazienti Covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile