FART
LOCARNO / CENTOVALLI
28.05.20 - 10:540

In futuro Locarno-Intragna ogni 30 minuti

FART e UFT hanno siglato la convenzione per l'avvio della progettazione della tratta

LOCARNO - La convenzione per la progettazione degli interventi strutturali siglata tra le FART e l’Ufficio federale dei trasporti (UFT), dà ufficialmente avvio al progetto che permetterà ai treni della
Ferrovia delle Centovalli di circolare ogni 30 minuti tra Locarno e Intragna. Un progetto che, unitamente a quello di rinnovo dell’infrastruttura ferroviaria e del materiale rotabile, offrirà al Locarnese un sistema di trasporto pubblico sempre più performante e al passo con i tempi.

La firma della convenzione tra FART e UFT, che si inserisce nel più ampio progetto di potenziamento dell’infrastruttura ferroviaria svizzera denominato “PROSSIF 2035”, rappresenta un passo decisivo nel quadro di potenziamento e ammodernamento dell’offerta ferroviaria nel Locarnese e Valli.

Obiettivo del progetto è il potenziamento dell’offerta ferroviaria tra Locarno e Intragna, garantendo un collegamento ogni 30 minuti. Le opere infrastrutturali riguarderanno le stazioni di Tegna e Intragna e prevedono, nello specifico, il raddoppio del binario a Tegna e la posa del terzo binario a Intragna, per un investimento complessivo stimato a circa 21.7 milioni di franchi, finanziato dalla Confederazione.

«Siamo entrati in una fase di grande sviluppo che ci porterà ad avere un’offerta sempre più performante e moderna, a vantaggio della popolazione locale e dei numerosi turisti che visitano il nostro territorio ogni anno», commenta Paolo Caroni, Presidente del Consiglio di Amministrazione FART.

Con la firma della convenzione prende avvio la fase di progettazione, che si concluderà con il rilascio della decisione di approvazione dei piani entro fine 2022. I lavori di ampliamento saranno svolti nei due anni successivi.

Il futuro prossimo della storica azienda locarnese sarà scandito anche da altri ambiziosi progetti »La progettazione del nuovo materiale rotabile (8 treni che entreranno in esercizio entro la fine del 2023) è già in uno stadio avanzato e ci permetterà di offrire maggior comfort e qualità di viaggio, con grande attenzione all’informazione a bordo e alle nuove tecnologie» prosegue Paolo Caroni, confermando che «anche il progetto di ammodernamento delle stazioni per l’adeguamento alla Legge sui disabili procede come da programma».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
3 ore
Aperitivo col Covid, parla l'oste
Parla il gerente di uno dei bar frequentati dal gruppo di amici nel quale si è poi verificato il contagio.
CANTONE
3 ore
Abusi in due stazioni di servizio del Sottoceneri
In manette il responsabile: si parla di avances, palpeggiamenti ma anche di un tentativo di stupro
GNOSCA
5 ore
«Vi supplico, basta speculazioni, dite solo la verità»
Tutta la sofferenza della mamma del piccolo deceduto nello schianto di martedì. 
FOTO
MINUSIO
5 ore
Vandalismi ripetuti, il Municipio chiede aiuto
Ignoti hanno danneggiato diverse strutture pubbliche con delle bombolette spray.
LUGANO / BERNA
7 ore
Riciclaggio di denaro sporco, le strade portano a Lugano
Finma ha avviato un'indagine nei confronti di Credinvest in relazione al caso di corruzione che coinvolge la PDVSA
BELLINZONA
7 ore
Focolaio tra conoscenti: «Hanno frequentato alcuni bar della capitale»
Otto amici sono risultati positivi al coronavirus dopo aver passato del tempo in alcuni esercizi pubblici di Bellinzona.
CANTONE
8 ore
Il contratto è di quattro mesi, ma tre sono di prova
La denuncia del sindacato Syna: «I datori di lavoro scaricano il rischio imprenditoriale sui dipendenti»
CANTONE
9 ore
Piogge e temporali, è allerta meteo
Gli esperti rilevano un pericolo "marcato" per tutto il Ticino da domattina fino al mezzogiorno di sabato.
CANTONE
9 ore
Cavalli denuncia la trasmissione «anti-cubana»
L'oncologo ticinese sul programma radiofonico: «Ha fornito informazioni parziali e non veritiere».
GNOSCA
10 ore
Schianto a Gnosca: spunta un testimone
Alla tragedia potrebbe avere assistito almeno una persona
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile