Ti Press
CANTONE
27.05.20 - 11:010

Altissima tensione per un futuro più sicuro

Swissgrid ha inoltrato la domanda di costruzione per una linea da Airolo a Lavorgo

In questo modo le centrali idroelettriche ticinesi non saranno più soggette a limitazione della produzione

AIROLO - Swissgrid vuole aumentare la capacità delle linee ad altissima tensione tra le sottostazioni ticinesi di Airolo e Lavorgo. Il progetto è parte della «Rete Strategica 2025» e prevede una linea aerea 380 kV. L'attuale linea 220 kV tra Airolo e Lavorgo sarà smantellata dopo l'entrata in servizio del nuovo collegamento. È la prima volta, in Svizzera, che un progetto di ampliamento della rete è stato seguito in così stretta collaborazione con il Cantone.

La nuova linea tra Airolo e Lavorgo fa parte della «Rete Strategica 2025» di Swissgrid e migliorerà la capacità di trasporto e la sicurezza dell'approvvigionamento elettrico in Ticino e in tutta la Svizzera. Grazie alla nuova linea aerea e al successivo ammodernamento delle linee in Vallemaggia, le centrali idroelettriche ticinesi non saranno più soggette a limitazione della produzione. Sui nuovi tralicci tra Airolo e Lavorgo sarà inserita anche una linea da 132 kV delle FFS, che servirà per l'approvvigionamento e la sicurezza operativa di AlpTransit Gottardo. Con l’inoltro della domanda di costruzione all'Ispettorato federale degli impianti a corrente forte (ESTI) inizia ora l'ordinaria procedura di approvazione dei piani.

Collaborazione con il Cantone, AET e le FFS - È la prima volta, in Svizzera, che un progetto di ampliamento della rete è stato sviluppato in stretta collaborazione con il Cantone. Nel 2013 è stato infatti avviato su iniziativa del Cantone lo «Studio Generale reti ad alta e altissima tensione in Ticino» in collaborazione con Swissgrid, FFS e AET. Questo studio prende in considerazione gli aspetti della pianificazione territoriale e i requisiti per la sicurezza dell'approvvigionamento elettrico. Nella prima tappa dello studio (Leventina e Vallemaggia) è stata trovata una soluzione che consentirà lo smantellamento di oltre 60 chilometri di linee aeree, non appena saranno messi in funzione i relativi elementi di rete (linee Airolo – Lavorgo e All’Acqua – Magadino).

Nuovo tracciato lontano dai nuclei abitati - Il progetto prevede la costruzione di una nuova linea aerea della lunghezza di 23 km sulla sponda destra del fiume Ticino, ovvero la zona più in ombra della valle. Il tracciato è stato definito in collaborazione con Comuni e Patriziati grazie a diversi sopralluoghi che hanno permesso di definire la futura posizione dei pali nel modo meno invasivo possibile. Una volta in funzione la nuova linea sarà possibile smantellare l’attuale elettrodotto Swissgrid che passa vicino a nuclei abitati, mentre con la messa in funzione delle nuove linee in Vallemaggia, prevista a partire dal 2035, sarà possibile smantellare la linea del Campolungo (Lavorgo -- Peccia).

Quale misura di compensazione verrà parzialmente interrata la linea 50 kV di AET nei Comuni di Quinto, Prato Leventina e Faido. Il progetto si inserisce in un più ampio collegamento in costruzione tra Chippis (Vallese) e Lavorgo (Ticino). L’investimento totale della tratta Airolo – Lavorgo è di CHF 82 Mio.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
3 ore
Solduno, un giovane «psichicamente instabile»
Il 20enne che ha sparato alla ex fidanzata è accusato di tentato assassinio. Chiesta una perizia psichiatrica
SOLDUNO
7 ore
È salva la 22enne, giallo sul fucile
Sparatoria a Solduno: le condizioni della giovane sono stabili. Intanto riprendono gli interrogatori
MENDRISIO
8 ore
Il car-pooling salverà Ligornetto?
Un'interrogazione del gruppo Lega-Udc-Udf propone di puntare sulla modalità condivisa
CURIO
22 ore
Cede un pannello di legno, gravi ferite per un 49enne
L'infortunio è avvenuto questo tardo pomeriggio in un'abitazione privata di Curio.
CANTONE
23 ore
Quando le recinzioni sono trappole letali per la selvaggina
In Svizzera si stima che ogni anno migliaia di animali muoiano a causa dei mezzi di cinta.
AIROLO
23 ore
Lo scatto che gli salvò la vita
Vent'anni fa Oliviero Toscani entrava in galleria dietro al camion della tragedia
LOCARNO
1 gior
Sparatoria di Solduno, l'ex compagno non poteva avvicinarsi
Prima di esplodere i colpi, il 20enne ha probabilmente rincorso la malcapitata giù per le scale.
CANTONE
1 gior
Più radar nel Luganese che in tutto il resto del cantone
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 25 al 31 ottobre sulle strade del nostro cantone
CANTONE
1 gior
Trasparenza totale in politica: «Giù le maschere!»
Il caso Fidinam-Pandora riporta d'attualità il tema delle «relazioni d'interesse» tra politica e parastato
CANTONE
1 gior
Mobilità e Covid: «È evidente che qualcosa è cambiato in peggio»
Un'interrogazione di Marco Passalia chiede al Consiglio di Stato di chinarsi sulla situazione dei trasporti ticinesi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile