tipress
Il direttore del Dfe, Christian Vitta.
CANTONE
20.05.20 - 14:480

I conti sorridono, il governo no

Approvato il consuntivo 2019: le cifre tornano positive. Ma il Dfe mantiene la linea del rigore

BELLINZONA - I conti pubblici sorridono. E sono una rassicurazione per il futuro incerto. Il governo ha approvato oggi il messaggio sul consuntivo 2019, che chiude con un avanzo d'esercizio di 60.3 milioni di franchi. Ma per il futuro il Dfe raccomanda «prudenza»: quest'anno le finanze cantonali entreranno «quasi sicuramente» in rosso, e potrebbero rimanerci per un po'. 

I numeri dell'anno scorso, intanto. Il debito pubblico cantonale, scrive in una nota il Dipartimento economia e finanza, si attesta a meno di 1.9 miliardi di franchi. Gli investimenti netti ammontano a 270 milioni, e il capitale proprio è tornato in cifre positive, attestandosi a 112.2 milioni di franchi. 

È una boccata d'aria per le finanze cantonali. Rispetto alle attese si sono risparmiati 73 milioni di franchi di spesa pubblica: ossigeno che ha permesso di portare in positivo il bilancio, nonostante anche le entrate siano state inferiori alle attese. Nel conteggio ha pesato (in negativo) anche la sospensione della tassa di collegamento. Ma anche un versamento dalla Banca Nazionale pari a 27 milioni, e una restituzione di 10.3 milioni da parte di Autopostale.  

Il Dfe invita comunque alla prudenza. «La situazione attuale avrà effetti pesanti sulle finanze pubbliche nell'anno in corso e in quelli successivi» ricorda la nota. Per il 2020 si prevede «un risultato ampiamente deficitario» che riporterà in negativo il capitale del Cantone. «L'equilibrio finanziario ci permette di affrontare la situazione partendo da una base un po' migliore» sottolinea il Dfe, ma la parola d'ordine per i prossimi anni,  conclude il comunicato, sarà sempre la stessa: «rigore». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
8 ore
L'obiettivo: ri-vaccinare trentamila anziani entro Natale
Ecco la tabella di marcia delle autorità sanitarie cantonali per la somministrazione del richiamo
CANTONE
11 ore
Mortale in pista: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso contro la sentenza per l'omicidio colposo avvenuto all'aeroporto di Lodrino
BRISSAGO
12 ore
Un'intera scuola in quarantena
Le elementari in isolamento. Domani partono i test a tappeto: «Ma solo per chi vuole farli»
CANTONE
13 ore
Sono 25 i nuovi contagi in Ticino
Fortunatamente da oltre due settimane non si registrano vittime
CANTONE / SVIZZERA
14 ore
Casse malati: migliaia di franchi risparmiati con pochi trucchi
Mediamente i premi malattia per il 2022 sono scesi. Ma di fatto per molti aumenteranno, anche in modo marcato.
CANTONE
15 ore
I ticinesi pagheranno più cari i regali?
La carenza di materie prime preoccupa i negozianti. Federcommercio: «Situazione da non sottovalutare»
CANTONE
17 ore
Caro "cannone", a che prezzo sarai legale?
Settimana scorsa un nuovo sprint in avanti del Parlamento sulla via per la depenalizzazione della canapa.
CANTONE
17 ore
«Abbiamo dovuto nutrire le api o sarebbero morte»
Il presidente della Società Ticinese Apicoltori: «Possibile un aumento dei costi».
CANTONE
1 gior
«Mi sono aggrappata alla vita»
La vittima della sparatoria di Solduno prende la parola su Instagram
CANTONE
1 gior
«A rischio l'esistenza di molte aziende, mancano materie prime»
Le previsioni del direttore della Camera di commercio: «Speriamo che per l'estate prossima tutto si normalizzi, ma...»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile