Ti-Press (Alessandro Crinari)
+12
CANTONE
07.05.20 - 13:060
Aggiornamento : 15:10

I negozi si preparano alla riapertura

Il Ticino si sta risvegliando: l'11 maggio scatta la seconda tappa del ritorno alla normalità

LUGANO - Una spolverata agli scaffali, ma anche una disinfezione degli spazi: a due mesi dalla chiusura decretata a causa dell'emergenza Covid-19, anche in Ticino i negozi si stanno ora preparando alla riapertura. Il prossimo lunedì 11 maggio scatterà infatti la seconda tappa del lento e graduale ritorno alla normalità.

Una tappa che riguarda un numero importante di attività economiche: non si tratta soltanto dei negozi, ma anche di bar e ristoranti, musei e biblioteche.

Si va quindi verso la normalità. Ma una normalità che, lo ha ribadito la scorsa settimana il Consiglio federale, «sarà diversa». Restano infatti in vigore le norme di comportamento e igieniche introdotte per rallentare la diffusione del virus, poiché il numero dei contagi è diminuito (negli scorsi giorni è sceso sotto la soglia dei cento casi giornalieri) ma «la crisi non è ancora finita, dobbiamo imparare a convivere con il virus fintanto che non sarà disponibile un vaccino».

Ma cosa ci aspetterà dunque nei negozi? Mascherine, guanti e disinfettanti. Ma anche i pannelli in plexiglas alla cassa «sono diventati un must» ha spiegato Lorenza Sommaruga, presidente di Federcommercio ai microfoni di Radio Ticino, che ha parlato anche dei negozi di abbigliamento: «Non c'è un provvedimento specifico, ma non sarà più possibile provare troppi vestiti, perché vanno tutti igienizzati». C'è chi lo farà coi raggi UV o con la vaporella.

Ti-Press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 15 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
9 ore
Sulla mobilità lenta le polemiche corrono veloci
I Verdi attaccano il Municipale Simone Gianini per un presunto conflitto d'interesse fra due cariche «non compatibili».
CANTONE
12 ore
I radar risparmiano solo la Leventina
Ecco le località che saranno oggetto di controlli della velocità mobili e semi-stazionari.
FOTO
CASTEL SAN PIETRO
13 ore
Schiacciata da un furgone, grave una 49enne
L'incidente è avvenuto in via Alle Zocche a Castel San Pietro.
CANTONE
13 ore
Torna il sereno nelle case anziani: visite in camera e uscite consentite
Dal 1. marzo adeguate le direttive per le strutture della terza età e per le cliniche psichiatriche
FOTO E VIDEO
AIROLO
16 ore
Guasto alla seggiovia di Varozzei, nove persone evacuate in elicottero
Operazione di salvataggio, questa mattina, nel comprensorio sciistico di Airolo-Pesciüm.
FOTO E VIDEO
RIAZZINO
16 ore
Perde il rimorchio e colpisce un'auto
L'incidente è avvenuto stamattina alla rotonda dell'aeroporto di Locarno.
CANTONE
17 ore
Gelata sulle terrazze
La decisione presa dopo che non è stato possibile trovare un compromesso tra Berna e i Cantoni interessati
LUGANO
17 ore
"Cittadini" contro il Polo: «Pronti a sostenere il referendum»
Secondo l'associazione il progetto del Polo sportivo e degli eventi è «colossale, complicatissimo e dal costo enorme»
CANTONE
19 ore
Covid: 48 positivi di giornata e una classe in quarantena
Il provvedimento ha toccato la Scuola elementare di Morbio Inferiore.
CANTONE / BERNA
19 ore
Occupazione: in Ticino -10'000 posti
Il nostro Cantone è quello che più ha risentito della crisi legata alla pandemia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile