tipress
CANTONE
03.04.20 - 14:190
Aggiornamento : 15:35

I turisti sono (già) in ritirata

Lo dice un'indagine pubblicata dall'O-Tur e basata sulle prenotazioni ad aprile negli alberghi

LUGANO - Una primavera di lacrime per il settore alberghiero in Ticino. Le previsioni dell'Osservatorio turistico (O-Tur) dell'Università della Svizzera italiana non sono rosee. E basandosi sulle prenotazioni, sono decisamente attendibili. 

I primi segni della crisi si erano già visti a fine febbraio. Nell'ultima settimana del mese, il tasso di occupazione degli alberghi registrati alla piattaforma H-Benchmark è calato di colpo del 14 per cento. «Va ricordato - sottolinea l'O-Tur in un'indagine odierna - che nel weekend precedente i primi casi di persone infette erano stati individuati nel vicino territorio lombardo». 

Nel complesso il mese di febbraio nel complesso, è andato ancora bene. Il Ticino ha segnato 70'607 pernottamenti (+13,5% anno su anno), i Grigioni 824'205 (+11,1%) secondo dati forniti oggi dall'Ufficio federale di statistica. A livello svizzero si era registrato, in ogni caso, un enorme calo di turisti cinesi.

Ma era solo l'inizio. Per il mese di marzo le camere prenotate nel Luganese - dove si trovano i 23 alberghi presi a campione - sono calate del 43 per cento. Un trend che vale, verosimilmente, per tutto il Ticino. Il calo del fatturato è stato, complessivamente, del 61 per cento rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. 

Ma la situazione per aprile e maggio è ancora peggiore. Le camere prenotate nel mese di aprile sono al momento il 9 per cento di quelle disponibili (considerando il campione sondato). E anche quel poco rischia di volatilizzarsi dopo gli appelli delle autorità ai turisti d'Oltralpe.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
37 min
Tra ritardi e Covid, festeggiamenti ridotti per la galleria del Ceneri
Venerdì 4 settembre l'inaugurazione ufficiale. Inizialmente erano previsti 650 ospiti, ma non sarà così
CANTONE
2 ore
Un nuovo caso di Covid-19 in Ticino, anche un ricovero in più
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'446. Il numero di decessi resta fermo a 350.
BLENIO
6 ore
«Rilanceremo il cioccolato della Cima Norma»
Gastronomia e cultura. Ecco l’affascinante progetto di Abouzar Rahmani, 39 anni, imprenditore di Morcote.
CANTONE
6 ore
«Annunciarsi in ritardo è da furbi»
La hotline per chi rientra da paesi a rischio Covid lavora a pieno ritmo. Ma non mancano i problemi
BEDRETTO
13 ore
Moto completamente distrutta dalle fiamme
L'incendio si è sviluppato oggi attorno alle 21 sulla strada del Passo della Novena
FOTO
LOCARNO
14 ore
Il festival ai tempi del coronavirus: è cominciato Locarno 2020
La 73esima edizione è stata inaugurata stasera al GranRex. Fino al 15 agosto saranno proiettati 121 film (anche online)
BELLINZONA
20 ore
Con il martello dentro al Selecta
Qualcuno ha distrutto il vetro del distributore automatico, rubando parte del contenuto.
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
22 ore
Centauro ferito in via Lugano
La moto si è scontrata con un'auto, per poi finire contro un altro veicolo che circolava in senso opposto
FOTO E VIDEO
CALANCA (GR)
1 gior
Parco Val Calanca a gonfie vele: «Natura selvaggia e incontaminata»
Il progetto sta vivendo un'ottima (prima) stagione estiva e si candida come Parco naturale regionale.
CANTONE
1 gior
Affitti in calo, grazie al Covid
In Ticino e in particolare a Lugano le pigioni stanno calando
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile