Tipress
CANTONE
26.03.20 - 10:170
Aggiornamento : 16:53

Coronavirus, il bilancio dei morti sale a 67

I nuovi casi di contagio registrati sono invece 47, che portano il totale cantonale a 1'401

Un dato positivo, quello delle nuove infezioni, che va ad alimentare nuovamente la speranza di un lieve rallentamento nella diffusione della malattia.

BELLINZONA - È passato un mese e un giorno da quel primo caso di contagio nel nostro cantone. Era infatti il 25 febbraio quando un 70enne medico del Luganese venne ricoverato alla Clinica Moncucco con sintomi riconducibili al coronavirus. L'inizio di un incubo. Trenta giorni dopo quel primo contagio il nostro cantone si trova confrontato con un pesante bilancio. Un bilancio che si appesantisce di giorno in giorno. Anche se qualche timido spiraglio di luce - negli ultimi giorni - ha iniziato a farsi largo tra le tenebre. «Grazie alle misure intraprese dal Governo - commentava martedì il medico cantonale Giorgio Merlani - c'è stato un leggero rallentamento nella diffusione del virus». 

I dati odierni - Intanto nelle ultime ventiquattro ore i nuovi casi positivi registrati in Ticino sono 47. Il numero totale dei contagi - aggiornato alle 8.00 di questa mattina - è quindi salito a 1'401. Cresce, purtroppo, anche il numero delle vittime del Covid-19: i morti salgono infatti a 67 con altri 7 decessi contabilizzati nelle ultime ventiquattro ore (ieri erano 60).

Nelle strutture ospedaliere dedicate alla cura dei pazienti affetti dal virus sono attualmente ricoverate 358 persone: 298 in reparto e 60 in terapia intensiva, di cui 56 intubate.  

In Svizzera - Dopo l'avamposto ticinese, il virus sta colpendo con forza tutta la Confederazione. Le cifre riportate ieri dall'UFSP parlano di 9'765 casi accertati e 103 morti. Ma i dati esibiti da Berna, che fanno riferimento agli annunci di laboratori e medici, presentano notevoli discrepanze con quelli forniti direttamente dai cantoni. Questi sono stati raggruppati in una mappa dal dottorando dell'Università di Berna Daniel Probst. Le cifre - aggiornate questa mattina - ravvisavano 11'028 contagi e 154 decessi.

Tutte le informazioni sulla situazione relativa al coronavirus in Ticino e in Svizzera sono disponibili su www.bag.admin.ch/nuovo-coronavirus e su www.ti.ch/coronavirus. Per qualsiasi dubbio è attiva la seguente infoline gratuita: 0800 144 144 (tutti i giorni dalle 7 alle 22). È disponibile anche la Hotline Coronavirus a livello federale allo 058 463 00 00.   

Si ricorda che il Coronavirus può colpire anche le fasce adulte e più giovani della popolazione. Pertanto è fondamentale che tutti si attengano rigorosamente alle regole d’igiene e alla distanza sociale, misure emanate dalle autorità cantonali e federali.

La mappa dei contagi nel mondo

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Luci rosse spente: «Le nostre ragazze ora lavorano a Berna»
Lo sconcerto del gerente dell'Oceano: «La coerenza? Quali distanze sociali si possono garantire in un bordello?»
ITALIA / CANTONE
2 ore
«Stressate» dalla scuola: 13enni fiorentine scappano in Ticino
Sono state localizzate grazie ai telefoni cellulari e individuate su un treno diretto a Lugano
CANTONE
4 ore
Oggi in Ticino al via la vaccinazione di prossimità
Over 80 e conviventi con più di 75 anni che vogliono vaccinarsi nel proprio comune devono annunciarsi
CANTONE
5 ore
Troppe polveri fini nei cieli del Mendrisiotto
Ieri le concentrazioni hanno abbondantemente superato la soglia d'informazione alla popolazione.
CANTONE
9 ore
Covid, in Ticino altri 7 decessi
Nelle ultime 24 ore registrati 86 nuovi contagi. Il bollettino del medico cantonale
CANTONE
9 ore
Il telelavoro non cambia la situazione sui bus
Interpellanza PPD al Consiglio di Stato: «Perché non fa qualcosa invece di chiedere a Berna di intervenire?»
MENDRISIO
13 ore
«Mia figlia ha paura ad andare a scuola così»
Bus strapieno per gli allievi delle medie. La testimonianza di una mamma. Le autorità, per ora, osservano.
CASTEL SAN PIETRO
13 ore
Quando la cena (da asporto) te la prepara il sindaco
Otto sindaci momò prenderanno parte a una gustosa iniziativa.
CANTONE
1 gior
Lo sfogo del broker: «Il Covid ha fatto scappare i clienti»
Le difficoltà di chi lavora a provvigione. «Non abbiamo uno stipendio minimo, e nessun aiuto».
CANTONE
1 gior
«Vogliamo controlli sistematici alla frontiera»
È la rinnovata richiesta del Governo ticinese a Berna. Anche se la situazione epidemiologica sta migliorando
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile